Lo Yield Farming è stato a lungo l’argomento più discusso del mondo criptovalute. Ma cos’è esattamente il farming e come si guadagna davvero?

Lo Yield Farming è la pratica di prestare delle criptovalute al fine di generare rendimenti. Le ricompense di solito sono elevate e sotto forma di una qualche criptovaluta. Questa applicazione innovativa ma rischiosa della finanza decentralizzata (DeFi) è diventata popolare negli scorsi anni, anche grazie a ulteriori innovazioni come il liquidity mining.
yield farming criptovalute
Lo Yield Farming è attualmente uno dei principali motore di crescita del settore DeFi ancora praticamente nascente, ed ha una capitalizzazione di mercato di $21 Miliardi di dollari.
Immergiamoci!

Yield Farming: ecco come funziona

In breve, i protocolli di yield farming incentivano i fornitori di liquidità (LP) a mettere in stake o bloccare le loro risorse crittografiche in un pool di liquidità basato su contratti intelligenti. Questi incentivi possono derivare da una percentuale delle commissioni di transazione, dagli interessi dei prestatori o tramite un token di governance.
Questi rendimenti sono espressi come rendimento percentuale annuo (APY). Man mano che un numero maggiore di investitori aggiunge fondi al relativo pool di liquidità, il valore dei rendimenti emessi diminuisce di conseguenza. Ma i rischi diminuiscono.
All’inizio la maggior parte dei produttori di rendimento scommetteva sulle note stablecoin USDT, DAI e USDC . Tuttavia, i protocolli DeFi più diffusi ora operano sulla rete Ethereum e offrono token di governance per il cosiddetto liquidity mining. I token vengono raccolti in questi pool di liquidità, in cambio della fornitura di liquidità agli exchange decentralizzati (DEX).
Il liquidity mining si verifica quando chi partecipa allo yield farming guadagna ricompense in token come compenso aggiuntivo. La pratica è diventata famosa dopo che Compound ha iniziato a emettere $COMP, il suo token di governance, agli utenti della piattaforma.
La maggior parte dei protocolli di yield farming premia i fornitori di liquidità con token di governance, che di solito possono essere scambiati sia su exchange centralizzati come Binance che su exchange decentralizzati come Uniswap.

APY: un fattore chiave dello Yield Farming, ma attenzione a questo

La maggior parte dei protocolli e delle piattaforme di farming calcolano i rendimenti stimati in termini di rendimento percentuale annuo (APY). APY è il tasso di rendimento guadagnato nel corso di un anno su un investimento specifico.
L’interesse composto, che viene calcolato regolarmente e applicato all’importo, viene preso in considerazione nell’APY. Questo lo differenzia dall’APR, in cui questo effetto non viene considerato.
Dall’estate DeFi del 2020 i farmer hanno visto APY fin anche del mille percento. Tuttavia questi protocolli e token possono essere altamente rischiosi, e suscettibili di truffe e simili. Inoltre il rendimento viene guadagnato sotto forma del token di protocollo, quindi è soggetto a oscillazioni di prezzo altamente volatili.

I 10 protocolli di Yield Farming più popolari

I coltivatori di rendimento utilizzeranno spesso una varietà di piattaforme DeFi diverse per ottimizzare i rendimenti dei loro fondi in staking. Queste piattaforme offrono variazioni di prestito lending e borrowing da pool di liquidità. Ecco 10 dei protocolli più popolari per lo yield farming:

Aave

Aave è un protocollo di lending e borrowing decentralizzato non custodial open source per creare mercati monetari, in cui gli utenti possono prendere in prestito attività e guadagnare interessi composti sotto forma di token AAVE (precedentemente LEND).
Il protocollo nel momento in cui scrivo ha un TVL di $14.17 miliardi. Il token $AAVE ha oltre $3.2 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Gli utenti possono guadagnare fino al 15% per i prestiti su AAVE.

Compound

Compound è un money market per il lending e borrowing, in cui è possibile guadagnare un tasso di interesse composto regolato algoritmicamente. Il protocollo nel momento in cui scrivo ha un TVL di $6.84 miliardi.
Il token di governance COMP è controllato e rivisto per garantire il più alto livello di standard di sicurezza. Nel momento in cui scrivo ha una capitalizzazione di mercato di circa $1 miliardo di dollari e l’APY varia dallo 0,21% al 3%.

Curve Finance

Curve Finance è un DEX che consente agli utenti e ad altri protocolli decentralizzati di scambiare stablecoin con commissioni basse e basso slippage utilizzando il suo esclusivo algoritmo di market-making.
È il più grande DEX in termini di TVL, con oltre $21 miliardi bloccati. L’APY di base può arrivare fino al 10%, mentre l’APY dei premi può superare il 40%. I pool Stablecoin sono generalmente più sicuri in quanto non perdono il loro valore di peg.

Uniswap

Uniswap è un DEX e AMM estremamente popolare che consente agli utenti di scambiare quasi tutte le coppie di token ERC20 senza intermediari. Gli utenti devono fornire liquidità su entrambi i lati del pool di liquidità in un rapporto 50/50.
In cambio guadagnano una parte delle commissioni di transazione e il token di governance UNI. Il TVL è $8 miliardi di dollari nel momento in cui scrivo.

Instadapp

Instadapp è una piattaforma in cui gli utenti possono creare e gestire il proprio portafoglio DeFi e gli sviluppatori possono creare un’infrastruttura DeFi utilizzando la loro piattaforma. Ad oggi ci sono oltre $5 miliardi di dollari bloccati su Instadapp.

SushiSwap

Sushiswap è un fork di Uniswap, che ha causato una vera e propria migrazione della liquidità all’interno della community. Ora è un ecosistema DeFi a sé stante, con AMM multi-chain, mercati di prestito e leva, mini Dapp onchain e launchpad. Il TVL sulla piattaforma è di $3.78 miliardi di dollari ad Aprile 2022.

PancakeSwap

PancakeSwap è un DEX costruito sulla rete BNB Chain per lo scambio di token BEP20. Utilizza un modello di market maker automatizzato (AMM) in cui gli utenti alimentano un pool di liquidità.
Ha il TVL più alto tra i protocolli della BNB Chain, con oltre $5.14 miliardi bloccati ad aprile 2022. Si concentra principalmente su alcune funzionalità come lotterie e oggetti da collezione NFT. Gli APY possono arrivare fino a oltre il 400%.

Venus Protocol

Venus Protocol è un sistema di mercato monetario basato su algoritmi che mira a portare il sistema di prestito e di credito sulla BNB Chain. Gli utenti forniscono garanzie alla rete e guadagnano APY per i prestiti, mentre i mutuatari pagano un interesse.
Venus si differenzia per la sua capacità di utilizzare la garanzia fornita al mercato, non solo per prendere in prestito altri asset, ma anche per coniare stablecoin sintetiche con posizioni sovra-garantite che proteggono il protocollo. Le stablecoin sintetiche sono supportate da un paniere di criptovalute. TVL è di oltre $1.7 miliardi di dollari ad aprile 2022.

Balancer

Balancer è un gestore di portafoglio automatizzato e una piattaforma di trading. Il suo protocollo di liquidità si distingue per lo staking flessibile. Non richiede ai prestatori di aggiungere uguale liquidità a entrambi i pool.
Invece, i fornitori di liquidità possono creare pool di liquidità personalizzati con rapporti di token variabili. Oltre $3.2 miliardi sono bloccati ad aprile 2022.

Yearn.finance

Yearn.finance è un protocollo di aggregazione decentralizzato che consente ai farmer di utilizzare vari protocolli di prestito come Aave e Compound per il massimo rendimento. La piattaforma ricerca algoritmicamente i servizi di yield farming più redditizi e utilizza il rebasing per massimizzare i propri profitti.
Yearn.finance ha fatto scalpore nel 2020 quando il suo token di governance YFI è salito a oltre $40.000 di valore in poco tempo. Gli utenti possono guadagnare fino all’80% di APY in Yearn ed il TVL è di $3 miliardi di dollari.

Rendimento da farming per Bitcoin

La maggior parte degli utenti a questo punto si chiederà: esiste lo yield farming per Bitcoin? Sebbene non ci siano protocolli di yield farming DeFi per Bitcoin, Wrapped Bitcoin (WBTC) porta effettivamente Bitcoin nella blockchain di Ethereum e nelle applicazioni DeFi.
Wrappando bitcoin, gli investitori in BTC possono guadagnare una piccola percentuale di rendimento prestando i propri asset su protocolli come Compound.

Classifica dei migliori protocolli di Yield Farming

Ma quindi quali sono i migliori pool di farming attraverso vari protocolli DeFi? La classifica DeFi Yield Farming di CoinMarketCap tiene traccia dei pool di liquidità attraverso protocolli DeFi come Venus, Curve, Sushi, Synthetix, Yearn, PancakeSwap e altri. I farmer possono vedere la coppia di criptovalute, il valore totale bloccato (TVL), il tipo di ricompensa, l’impermanent loss e l’APY.