Tether e USD Coin a primo impatto possono sembrare uno la copia dell’altro, ma non è così: vediamo quindi in cosa differiscono queste stablecoin.

Se hai qualche conoscenza o comprensione di criptovalute come Bitcoin, probabilmente hai sentito parlare di Tether o USD Coin. Sono ciò che chiamiamo stablecoin nella comunità delle criptovalute. In poche parole, le stablecoin sono una nuova classe di criptovalute che offre stabilità dei prezzi ed è supportata da un asset di riserva, solitamente il dollaro USA.

Tehther stablecoin

Le stablecoin sono spesso usati per detenere facilmente denaro su exchange crittografici per ridurre al minimo le perdite durante il trading. Inoltre, le stablecoin raggiungono la stabilità dei prezzi tramite collateralizzazione o supporto combinato con meccanismi algoritmici per acquistare e vendere tale asset e i suoi derivati.

La criptovaluta più popolare, lo sappiamo tutti, è Bitcoin. Tuttavia, ha un’elevata volatilità in termini di valutazioni. Ciò rende inadatto al grande pubblico utilizzarlo nella vita quotidiana poiché le persone si asterrebbero dall’adottare le criptovalute se non sono sicure della sua stabilità del potere d’acquisto. Le stablecoin esistono per mitigare la volatilità e ci sono molti tipi di stablecoin disponibili. Due dei più popolari sono Tether (USDT) e USD Coin (USDC).

Stablecoin: che cos’è Tether (USDT)

Tether è la prima stablecoin e ampiamente considerata la valuta da digitale a fiat più comunemente integrata. Progettato come ponte tra valute legali e criptovalute, Tether offre stabilità e trasparenza con costi minimi per gli utenti. È una criptovaluta basata su blockchain con monete circolanti supportate da una quantità equivalente di valute legali tradizionali come il dollaro USA. I token nativi della rete Tether vengono scambiati con il simbolo USDT.

USDT è emesso da Tether Holdings, che è una sussidiaria di Bitfinex, un importante exchange di criptovalute. Ciò che lo rende unico è che il valore è garantito per rimanere ancorato al dollaro USA. Tether assegnerà lo stesso importo di USD alla sua riserva ogni volta che emette nuovi token USDT, assicurando che USDT sia completamente garantito. Tether ha una pagina di “Trasparenza” in cui hanno pubblicato i loro saldi poiché la società funge da custode di terze parti per le valute che supportano l’USDT.

Stabelcoin: che cos’è USD Coin (USDC)

USD Coin è una stablecoin relativamente nuova lanciata a fine settembre 2018 e ancorata al dollaro USA per collaborare tra Circle e Coinbase. Come Tether, la moneta USD è supportata dal dollaro USA, quindi ogni moneta vale 1$ e può essere convertita in contanti. Il processo di trasformazione dei dollari statunitensi in USDC è chiamato tokenizzazione. Inoltre, USDC può essere inviato ovunque senza commissioni e conservarlo senza intermediari. L’emissione e il riscatto dei token USDC è assicurato con lo smart contract ERC-20 nella rete Ethereum.

Circle garantisce che ogni moneta USD sia supportata da un singolo dollaro USA. Inoltre, il team dietro la moneta è obbligato a essere trasparente e a collaborare con varie istituzioni finanziarie per mantenere riserve complete della valuta fiat equivalente. L’idea di portare dollari USA sulla blockchain a stablecoin come USD Coin è in modo che possano essere spostati rapidamente in qualsiasi parte del mondo, portando stabilità alle criptovalute nel processo.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dalla blockchain alle stablecoin

Le stablecoin stanno diventando sempre più popolari in quanto attualmente sono il modo più veloce per trasferire fondi tra scambi di criptovalute. Inoltre, vengono anche con commissioni di trading generalmente più interessanti, che aiuteranno a ridurre al minimo le perdite quando si spostano le attività da una borsa all’altra.