In questo articolo vedremo 5 delle principali applicazioni decentralizzate (Dapp) su Cardano. Usi già qualcuna di queste?

La missione di Cardano è costruire una blockchain in grado di superare le carenze di scalabilità e interoperabilità che notoriamente affliggono Bitcoin, Ethereum e altre criptovalute di prima e seconda generazione.

Cardano dapp

La maggior parte delle criptovalute in questi anni si è concentrata sullo sviluppo più rapido possibile. Cardano invece ha adottato un approccio più lento e più cauto. Vediamo 5 delle principali Dapp su Cardano.

Top 5 applicazioni decentralizzate (Dapp) di Cardano

Nonostante il lento avvio, l’ecosistema di Cardano sta cavalcando un rapido sviluppo. Nell’immagine qui sotto è possibile osservare alcuni dei progetti già integrati nell’ecosistema Cardano. Ne abbiamo scelti 5 per voi.

ecosistema cardano
(credits: Twitter)

Applicazioni decentralizzate (Dapp) di Cardano #1: ERGO DEX

ERGO è una piattaforma di contratti intelligenti creata per le DApp DeFi. La piattaforma è stata realizzata da un team coinvolto nello sviluppo di Cardano, WAVES e Chainlink, e come tale gode di grande popolarità nella community di Cardano.

Sia ERGO che Cardano sono aziende orientate alla ricerca e hanno partnership con Emurgo. Charles Hoskinson è rimasto impressionato dal progetto, dicendo che “è una delle criptovalute più rivoluzionarie mai costruite“.
Gli smart contract di ERGO sono costruiti utilizzando il modello eUTXO, lo stesso modello utilizzato da Cardano, che ha portato a un’entusiasmante collaborazione tra le due società sotto forma di ERGO DEX.

L’exchange decentralizzato ERGO (DEX) è un exchange che condivide la liquidità di numerosi exchange oltre alle blockchain ERGO e Cardano. Ciò consente agli utenti di negoziare in modo intercambiabile su piattaforme che si trovano sulla rete ERGO o Cardano.

ERGO DEX utilizza gli atomic swap per evitare il wrapping dei token e i gateway, eliminando qualsiasi necessità di intermediari centralizzati. Inoltre la piattaforma offre funzionalità solitamente disponibili solo tramite exchange centralizzati come gli ordini limite.

Le ICO su ERGODEX offrono molta più sicurezza rispetto alla maggior parte degli altri DEX. Molte funzionalità interessanti ed innovative sono state pensate per proteggere gli utenti da truffe, rug pull e malintenzionati.
Queste funzionalità di sicurezza proteggono gli utenti e creeranno fiducia a lungo termine nella community. L’idea è quella di spingere via da Cardano i malintenzionati, che si concentreranno su piattaforme prive di queste funzionalità di sicurezza.

Una soluzione allo smarrimento delle criptovalute

ERGO offre anche una soluzione degna di nota e inedita al problema delle criptovalute perse. Bitcoin e molte altre criptovalute hanno un numero significativo di casi di questo tipo. ERGO suggerisce che addebitare agli utenti i canoni di affitto per conservare gli asset a lungo termine risolverà questo problema.

Facendo pagare una specie di affitto per le criptovalute conservate per più di quattro anni, ERGO può recuperare le monete perse nel tempo, anche se con un processo non semplice e presumibilmente lento. Per evitare di pagare commissioni per l’archiviazione a lungo termine delle risorse, devi solo spostarle una volta ogni quattro anni.

Siamo solo agli inizi, ma un giorno ERGO DEX potrebbe fornire un maggiore accesso alla liquidità rispetto a qualsiasi altro DEX, condividendo la liquidità su più blockchain.

Per maggiori dettagli sul programma ERGO DEX, fai clic qui. Per conoscere gli altri progetti di ERGO, fai clic qui.

Applicazioni decentralizzate (Dapp) di Cardano #2: Empowa

Empowa è uno di quei progetti nell’ecosistema Cardano che spera di utilizzare la tecnologia blockchain per affrontare i problemi del mondo reale.

In particolare, Empowa vuole affrontare la grave carenza di case a prezzi accessibili in Africa e la conseguente povertà che questo problema crea. L’obiettivo a lungo termine della piattaforma è quello di fornire 50 milioni di case a prezzi accessibili e costruite in modo sostenibile alle persone medio-povere in Africa.

Un alloggio a prezzi accessibili è il primo passo fondamentale verso il miglioramento della sicurezza, della salute, del benessere e della ricchezza generale di ogni individuo. Solo il 16% delle famiglie africane ha un tetto permanente sopra la testa, la maggior parte delle volte costruito a mano.

I mutui per le case in Africa hanno tassi di interesse di circa l’8%. Questo rende molto più difficile per molti africani l’acquisto di una proprietà nel proprio paese.
Inoltre come se non bastasse l’Africa ha la popolazione in più rapida crescita di qualsiasi continente, il che aggrava e aggraverà ancora di più il problema che abbiamo descritto. Il problema degli alloggi a prezzi accessibili in Africa non farà che peggiorare se non verrà affrontato subito.

Centinaia di enti di beneficenza e ONG hanno adottato in passato numerose strategie e tecnologie per alleviare i problemi abitativi dell’Africa. Ma il problema persiste.

Le soluzioni di Empowa

Empowa sostiene che utilizzando la tecnologia blockchain e i finanziamenti DeFi, la piattaforma avrà successo dove tutte le altre iniziative hanno fallito.

Empowa è stata fondata nell’aprile 2021 da Glen Johnson e Phil Lewis utilizzando i finanziamenti del progetto Catalyst di Cardano.

Johnson è un imprenditore con esperienza nello sviluppo di business in Africa e Lewis ha più di due decenni di esperienza nella progettazione e implementazione di soluzioni IT su larga scala. Lewis è tenuto in grande considerazione dalla comunità di Cardano, essendo attivo nella Testnet dal 2018.

Empowa mira a utilizzare blockchain e DeFi per consentire la costruzione di immobili in Africa, ma senza costruire direttamente alcuna proprietà. In sostanza la piattaforma fornisce finanziamenti decentralizzati per costruire nuove proprietà a prezzi accessibili e utilizza le sue partnership con aziende immobiliari in Africa per organizzare i lavori di costruzione.

Empowa trarrà vantaggio dalle moderne tecnologie e tecniche per costruire case in modo sostenibile. Ogni progetto di costruzione darà la priorità alla sostenibilità degli edifici: tutti i materiali da costruzione saranno riutilizzabili.

Il token nativo del progetto Empowa è EMP. L’ISPO del token è iniziato il 7 ottobre scorso e continuerà fino a quando non saranno stati distribuiti 4 milioni di token EMP. In cambio dell’acquisto di token EMP, ricevi una riduzione del reddito da locazione futuro una volta che le proprietà sono state costruite.
Se vuoi scoprire di più sul progetto, dai un’occhiata al white paper di Empowa.

Ecco perché la DeFi ha tutte le carte in regola per cambiare il mondo

Applicazioni decentralizzate (Dapp) di Cardano #3: MELD

MELD sta costruendo applicazioni DeFi sulla blockchain di Cardano per posizionarsi nel mercato finanziario globale.
Il whitepaper di MELD descrive la piattaforma come “il primo protocollo decentralizzato che incorpora funzionalità di prestito fiat nell’ecosistema crittografico“. I suoi sviluppatori mirano a costruire prodotti DeFi creano opportunità “per il 97% più povero della popolazione mondiale“.
Come numerosi altri protocolli DeFi, MELD facilita i meccanismi di prestito e l’assunzione di valuta crittografica e fiat senza dover passare attraverso controlli fiscali.

Quando depositi criptovalute come garanzia, crei una posizione di debito collateralizzata (CDP). I termini del tuo specifico CDP sono in un contratto intelligente sulla blockchain. Dopo che l’app MELD ha eseguito un controllo antiriciclaggio, il tuo prestito viene trasferito direttamente sul tuo conto bancario.

Ogni prestito MELD deve avere loan to value (LTV) del 50%, il che significa che devi garantire beni con un valore doppio rispetto all’importo che desideri prendere in prestito. Se la garanzia scende al 65%, riceverai una richiesta di margine e dovrai inviare garanzie per ridurre l’LTV del prestito.
Se il tuo prestito raggiunge l’85% di LTV, la tua garanzia verrà liquidata e riconvertita in una valuta stabile e trasferita a te, meno una commissione del 5%.

Vantaggioso per chi non vuole vendere le proprie criptovalute

MELD è stato pensato per quelle persone che hanno la maggior parte della loro ricchezza in criptovalute, ma non dispongono di liquidità in contanti. Il protocollo consentirà agli utenti di attingere alla propria ricchezza in criptovalute senza vendere i propri asset.

La roadmap di MELD descrive un’app mobile, chiamata MELDapp, che sarà il più possibile a misura di principiante. L’app si collegherà a MetaMask per rendere il deposito di criptovalute il più semplice possibile per i nuovi utenti e sarà disponibile su iOS, Android e come estensione di Chrome.
È prevista anche una carta di debito MELD, che converte le criptovalute in fiat in qualsiasi esercizio commerciale, e che possa accettare VISA o MasterCard.

Il token MELD è utilizzato per:

  • Governance;
  • Votazione su vari progetti all’interno della community;
  • Staking per fornire un’assicurazione contro la liquidazione delle garanzie;
  • Pagare le tasse.

Scopri di più qui o consulta il white paper di MELD.

Applicazioni decentralizzate (Dapp) di Cardano #4: SundaeSwap

SundaeSwap è un market maker automatizzato (AMM) – DEX. L’obiettivo del protocollo è imporsi come l’Uniswap della rete Cardano.
Il protocollo consente il trading di token peer-to-peer, nonché lo staking, il lending ed il borrowing. Come in altri DEX, gli utenti ricevono una riduzione delle commissioni in cambio di un prestito delle proprie risorse verso la piattaforma.

SundaeSwap inizialmente doveva essere lanciato sulla BNB Chain nel maggio 2021 e collegarsi alla rete Cardano in un secondo momento. Successivamente ha deciso di lanciarsi direttamente su Cardano.

Il sito Web di SundaeSwap fornisce il motivo di questo cambiamento, spiegando che “Cardano è più veloce ed economico delle piattaforme alternative di smart contract… tutto sommato è più avanzato e un’opzione migliore su cui costruire progetti futuri“.

5. Ardana

Ardana è un ecosistema completo di stablecoin costruito per interagire con la rete Cardano. La piattaforma ha diverse caratteristiche interessanti che la distinguono dalla concorrenza.
Innanzitutto dobbiamo citare dUSD, la stablecoin di Ardana ancorata al dollaro USA e supportata da garanzie fiat. dUSD inizialmente consentirà di utilizzare la leva su ADA, ed è in programma di fare lo stesso con altre criptovalute in futuro.

Poi c’è Danaswap, che è l’AMM DEX di Ardana specificamente progettato per i pool multi-asset. Gli swap tra stablecoin e asset stabili godranno di uno slippage estremamente basso e puoi depositare stablecoin per ricevere pagamenti di interessi come rendita passiva.
Proprio come gli utenti di MakerDAO possono ricevere DAI in cambio di criptovalute in staking, gli utenti di Ardana genereranno dUSD – la stablecoin della piattaforma – mettendo in garanzia ADA. Dal momento che consente agli utenti la creazione di nuovi dUSD tramite lo staking di ADA, Ardana genera molta liquidità, da cui potrebbero svilupparsi una serie di nuovi interessanti casi d’uso per la piattaforma.

Danaswap include anche un servizio di cambio valuta in cui puoi scambiare stablecoin. Finora Ardana offre dUSD dEUR e dGBP come stablecoin ancorate a valute fiat.

Il token Ardana ($DANA) serve come spesso accade per la governance. Mettendo in stake i token DANA sull’Ardana Rewards Enhancement Module (AREM), puoi ricevere una quota delle commissioni di rete e votare sulle modifiche alla piattaforma.