Ecco come MakerDAO sta forgiando il futuro della blockchain: uno sguardo approfondito ad uno dei principali progetti DeFi.

Questa prima generazione di blockchain ha fatto fare alla tenologia un incredibile balzo in avanti. Consentendo transazioni peer-to-peer attraverso modelli di sicurezza e consenso incentivati senza fiducia non era cosa possibile fino a pochi anni fa.

Tuttavia è stato solo nel 2017 che la tecnologia è stata utilizzata per qualcosa di più delle semplici transazioni. Mentre altri progetti cercavano di trovare soluzioni più efficienti, MakerDAO stava modificando la formula.

MakerDAO

La finanza decentralizzata (DeFi) è un concetto forte e potenzialmente dirompente, e sta rimodellando le idee sul futuro della finanza. La DeFi offre un mondo di vantaggi tramite il suo impegno per la trasparenza, la sovranità e il decentramento.

Tuttavia, c’è ancora spazio più che sufficiente per migliorarla. In particolare migliorare in termini di integrazione e facilità d’uso, soprattutto quando si tratta di exchange che cercano di facilitare tutto questo.

La nascita di MakerDAO

Rune Christensen ha fondato MakerDAO nel 2015 per creare la prima stablecoin cripto-collateralizzata al mondo. I risultati di questa iniziativa sono stati chiari: un numero crescente di team ha iniziato a costruire i propri protocolli DeFi.

Ma cos’è MakerDAO e come è diventato un così significativo nello spazio del lending e borrowing? In questo articolo, esaminiamo le origini di MakerDAO, la sua transizione da una semplice offerta di stablecoin a una piattaforma di prestito decentralizzata e come svolge un ruolo cruciale all’interno dell’ecosistema Ethereum.

MakerDAO: ecco che cos’è

MakerDAO, spesso indicato semplicemente come Maker, è un progetto finanziario decentralizzato che mira a risolvere i problemi derivanti dalla volatilità nei mercati delle criptovalute. Introduce una valuta stabile (DAI) che non è ancorata a nessun asset del mondo reale.

Il DAI è sostenuta da ETH ed è stata lanciata nel 2017. E’ diventata un importante elemento costitutivo per le applicazioni decentralizzate (DApp) che formano il movimento DeFi. A novembre 2019, DAI ha iniziato a supportare più asset collaterali oltre a ETH, favorendo ulteriormente l’adozione da parte degli utenti. Da allora, la capitalizzazione di mercato per DAI è cresciuta in modo esponenziale, raggiungendo un massimo di $10,38 miliardi nel febbraio 2022.

Il protocollo MakerDAO consente a chiunque abbia ETH (o altri cripto-asset) e MetaMask (o altri portafogli crittografici) di prestare denaro sotto forma della stablecoin chiamata DAI. Essendo una delle poche stablecoin decentralizzate al mondo, DAI utilizza contratti intelligenti per mantenere stabile il suo valore in relazione agli asset detenuti in garanzia. Ciò significa che, a differenza delle stablecoin garantite da fiat come USDT e USDC, DAI è supportato da asset cripto-nativi.

MakerDAO: ecco come funziona

DAO sta per “Organizzazione autonoma decentralizzata” e MakerDAO è una raccolta di contratti intelligenti che operano sulla blockchain di Ethereum. Oltre al trading peer-to-peer tramite DAI, MakerDAO consente anche agli utenti di partecipare alla governance del sistema attraverso il Maker Governance Token (MKR).

Ciò rende la piattaforma un ecosistema trasparente e decentralizzato, che fornisce prestiti privi di rischi e stabilità in un mondo crittografico volatile.

MakerDAO utilizza tre tipi di token:

  • MKR, che funziona come un token di governance. Viene utilizzato per votare sulle decisioni di protocollo cruciali come il tasso di risparmio DAI.
  • DAI, una stablecoin multi-collateral ancorata 1:1 con $1 di ETH e altre criptovalute
  • ETH e altri token ERC-20 come YFI, UNI, LINK sono utilizzati come garanzia per i prestiti, oltre a pagare le liquidazioni e le commissioni di rete.

Insieme, questi tre token assicurano che il sistema funzioni in modo sicuro, utilizzando la tecnologia blockchain per auto-gestirsi con il minimo coinvolgimento umano.

Ciò consente a chiunque in qualsiasi parte del mondo di prendere in prestito criptovalute depositando le proprie garanzie, senza dover affrontare la noia delle banche, delle normative governative e degli intermediari inefficienti e costosi.

Che cos’è una posizione di debito garantito (Collateralized Debt Position / CDP)?

Una posizione di debito collateralizzata, o CDP, è un tipo di contratto intelligente utilizzato da MakerDAO per creare la sua valuta stablecoin DAI. I CDP sono essenzialmente conti a margine personalizzati per le stablecoin basate su Ethereum.

La grande differenza è che possono detenere solo ETH o altri token ERC-20 come garanzia, generando token DAI legati al valore della garanzia bloccata.

Governance in MakerDAO

Il token MarkerDAO MKR offre agli utenti l’opportunità di entrare a far parte di un sistema di governance partecipativa. Oltre a fungere da mezzo di pagamento, il token MKR consente anche di votare sulla direzione strategica della piattaforma.

MakerDAO consente agli utenti di votare sulle decisioni ogni 14 giorni. Utilizzando il portale di governance, gli utenti possono visualizzare l’attuale elenco di voti e i risultati della campagna dalla settimana precedente. Se un voto passa, diventa parte del sistema e influisce automaticamente sia su DAI (tassa di stabilità) che su MKR (rapporto di liquidazione).

Forum Maker

Il forum Maker è un’ottima risorsa per chiunque sia interessato al progetto Maker. È un forum pubblico dedicato alla governance e allo sviluppo della comunità.

Il forum Maker è il modo migliore per entrare in contatto con la community se hai un’idea, una domanda o anche solo un progetto che vorresti condividere.

Vantaggi di MakerDAO

Un protocollo di prestito decentralizzato

DAI è effettivamente un protocollo di prestito decentralizzato in cui ETH e altre criptovalute fungono da garanzia per i prestiti. Ciò consente a chiunque in qualsiasi parte del mondo di prestare denaro senza dover affrontare onerose normative bancarie e procedure KYC.

Volatilità relativamente bassa

Poiché Ethereum e altre criptovalute supportano algoritmicamente DAI con un rapporto 1:1 rispetto a $1 USD, non cambierà drasticamente il valore durante la notte, a differenza delle criptovalute volatili come Bitcoin. Tuttavia, questo ha anche i suoi aspetti negativi, che approfondiremo più avanti.

Misure di arresto di emergenza

Il protocollo di arresto di emergenza è stato progettato per proteggere MakerDAO e le sue parti interessate in circostanze altamente imprevedibili e impreviste. È inteso come ultima risorsa, come se la piattaforma MakerDAO affrontasse una minaccia esistenziale, come il fallimento permanente del sistema di voto MKR. Per evitare perdite catastrofiche, il sistema ha avviato le sue misure di spegnimento di emergenza.

L’arresto mette immediatamente in corto il mercato e impone l’acquisto o la vendita di tutti i MKR attraverso la liquidazione e la vendita all’asta di CDP legati a posizioni di debito garantite.

Questo viene utilizzato solo in situazioni estreme in cui non ci sono altre opzioni per mantenere stabilità, sicurezza e funzionalità a un costo ragionevole sia per gli utenti che per la Fondazione.

Svantaggi di MarkerDAO

Poiché l sistema è supportato da ETH e altre criptovalute, DAI è molto più volatile di altre stablecoin sostenute da riserve fiat. Questo perché la rete Ethereum corre un rischio molto più elevato di crash rispetto a una valuta fiat. Inoltre, DAI non ha il livello di liquidità di altre stablecoin come USDT e USDC.

Poiché MakerDAO richiede agli utenti di bloccare ETH in cambio di DAI, è necessario riporre molta fiducia nel codice che gestisce i fondi del sistema. Inoltre, trattandosi di una criptovaluta su blockchain, è necessario utilizzare un portafoglio di custodia per archiviare DAI. Pertanto la sicurezza della tua stablecoin dipende dalla sicurezza del tuo portafoglio.

A marzo 2020, il valore di ETH è sceso di quasi il 50%, provocando l’avvio di una massiccia liquidazione nel protocollo MakerDAO, essenzialmente per coprire il valore collaterale perso. Ciò è costato a Maker quasi 7 milioni di dollari in DAI e, sebbene la piattaforma abbia adottato misure per ridurre al minimo l’effetto di tali eventi sul sistema, non si può prevedere il futuro.

Gli investitori si chiederanno senza dubbio se i loro investimenti sono sicuri e protetti nel sistema MakerDAO se ciò si verifica di nuovo. Per ora, la preoccupazione maggiore sarà la stabilità della rete MakerDAO.

Creare il futuro delle DAO

Il team di MakerDAO prevede di svelare presto il loro ultimo progetto: un mercato di previsione che consentirà agli utenti di scommettere sulle fluttuazioni dei prezzi DAI. Questo è solo l’inizio per le applicazioni che utilizzano il sistema di governance. Il futuro di questa piattaforma potrebbe essere interessante da seguire.

MarketDAO ha anche recentemente pubblicato un programma di risarcimenti contro possibili bug del valore di $10 milioni. Questa è una delle più grandi iniziative nella storia della blockchain e consentirà agli sviluppatori di testare in modo aggressivo la sicurezza degli smart contract di MakerDAO. Il programma include tre fasce separate di rimborso, ognuna offre un grado variabile di ricompense a seconda della gravità della situazione.

MakerDAO è un sistema ben progettato e altamente trasparente che vuole creare un’infrastruttura completamente nuova per i prestiti in tutto il mondo. È già stato utilizzato con effetti significativi all’interno dell’ecosistema Ethereum e sarà interessante vedere come questo progetto continua a svilupparsi.