Il futuro del gaming è nel metaverso. Presto sarà possibile realizzare il sogno della tua infanzia: saltare nella tua TV o nel tuo PC.

Questa è la domanda a cui cerhiamo di rispondere in questo articolo: il futuro del gaming è nel metaverso? La tendenza sarà quella di lasciarsi coinvolgere in nuove ed eccitanti esperienze virtuali online?

Fino a qualche tempo fa, potevamo solo fantasticare di saltare attraverso lo schermo della TV e lanciare incantesimi con Harry Potter o cavalcare la Batmobile con Batman. Ma tra qualche anno tutto questo sarà possibile, in un mondo virtuale.

matrimonio metaverso harry potter

Il gaming nel metaverso sta portando gli sviluppatori di giochi e il coinvolgimento dei players a un nuovo livello. Ma il gioco virtuale oggi è molto più dell’esperienza immersiva creata dalla realtà virtuale o dalla realtà aumentata. Il numero di giochi costruiti su blockchain è in aumento esponenziale. I giocatori ora hanno l’opportunità non solo di giocare, ma anche di guadagnare dalla propria esperienza. E la proprietà esclusiva all’interno del gioco crea un livello di immersione e coinvolgimento più profondo che mai.

La proprietà negli ecosistemi di gioco chiusi è limitata per il giocatore. Se vendi le tue risorse di gioco sulla piattaforma A, non puoi riutilizzare la valuta che hai ricevuto in cambio sulle piattaforme B o C per fare trading o giocare. Né puoi vendere i tuoi giochi o beni digitali sulle altre piattaforme. I giocatori sono bloccati nei metaversi di gioco singoli. Da qui parte la nostra riflessione.

Gaming nel metaverso aperto: sarà una rivoluzione?

L’interoperabilità delle blockchain consente di collegare tra loro mondi di gioco virtuali. Le esperienze di gioco e le opportunità di monetizzazione possono quindi essere teletrasportate su qualsiasi piattaforma di gioco, offrendo ai giocatori maggiore libertà e valore per i loro acquisti in game.

Nel metaverso aperto, non hai più autorità centrali come gli sviluppatori di giochi che definiscono cosa puoi (o non puoi) fare nel gioco o come puoi utilizzare il contenuto che acquisti. Hai la vera proprietà digitale di tutti i tuoi contenuti, ottenuti o creati come giocatore.

In The Sandbox, ad esempio, tutti i contenuti, i token e le valute sono di proprietà degli utenti tramite i loro portafogli e account. Sulla blockchain tutto è verificato e trasparente. Tutto ciò che crei è esclusivamente tuo. In questo modo viene riconosciuto del valore nel contenuto che crei. Con la tokenizzazione delle tue risorse digitali, puoi monitorarle più facilmente e beneficiare dell’apprezzamento, della scarsità o della rarità dei tuoi asset.

Monetizzare la tua esperienza di gioco: play-to-earn

Finora gli acquisti in-app o la valuta virtuale acquistati nei giochi free-to-play non potevano essere ritirati, riutilizzati o rivenduti in altri modi su giochi o piattaforme.

Nei metaversi aperti invece, i giocatori possono monetizzare questo valore. Tutti i contenuti di gioco sono generati dagli utenti. Non solo possiedi le tue risorse di gioco e le esperienze che crei, ma sei in qualche modo un co-proprietario della piattaforma di gioco. In The Sandbox ad esempio sei proprietario di token $SAND e LAND, ovvero terre virtuali. Man mano che la piattaforma guadagna dall’adozione sempre maggiore, guadagnerai di conseguenza.

Quando acquisti un terreno in un mondo virtuale, possiedi un pezzo del metaverso (LAND). In base alle coordinate sulla mappa, i giocatori possono teletrasportarsi nel tuo territorio, esplorare la mappa e vivere delle esperienze create dagli utenti. Come una proprietà nel mondo reale, la terra, i giochi e le risorse di gioco tokenizzati hanno un valore reale. Per questo motivo gli investimenti sono più interessanti, quindi sei meno propenso ad abbandonare una piattaforma e trasferirti in un metaverso diverso.

Intrattieni un legame di duplice convenienza con questo mondo virtuale. Con il tuo avatar, puoi spostarti nell’altro mondo attraverso portali o teletrasportarti nelle terre vicine. Anche gli altri players sono legati al valore che creano e incentivati ​​a condurre attività economiche nel mondo virtuale.

La posizione del terreno incide sul suo valore. Se il tuo terreno si trova vicino ad Atari o a uno dei principali giganti coreani – Playdapp, SBS Game Academy, Sandbox Network, solo per citarne alcuni – è più probabile che venga trovato dai giocatori. La posizione digitale imita i vantaggi della posizione nel mondo reale, come nel caso del settore immobiliare residenziale, commerciale o industriale.

Monitora le tue proprietà esclusive

Tutte le transazioni sulla blockchain sono tracciabili in un registro digitale pubblico completamente trasparente. La capacità di dimostrare la proprietà esclusiva di beni e servizi virtuali crea un’economia nel mondo reale basata sulle risorse di gioco digitali. È in corso una nuova rivoluzione industriale: quella virtuale. Sta emergendo negli ultimi anni un nuovo livello economico virtuale basato su tutte le risorse di gioco create dagli utenti e da cui i giocatori possono guadagnare. Presto vedremo trasformazioni virtuali simili anche in altri settori.

I beni virtuali con un registro di proprietà tracciabile sono preziosi già oggi, nonostante siamo solo agli inizi. Sul libro mastro digitale – ovvero sulla blockchain – puoi dimostrare il valore reale e la scarsità delle risorse digitali. Inoltre, puoi trasferire tali risorse ad altri giocatori.

La scarsità è un elemento chiave di The Sandbox. Questo mondo virtuale è composto da 166.464 terre in totale e non ne verranno mai più create: il contratto blockchain non consentirà la creazione di ulteriori terre. Questo fa parte della bellezza dell’utilizzo della tecnologia blockchain.

Gaming nel metaverso: costruire nuove economie di gioco 

Da questo nuovo livello economico nel mondo virtuale, sorge un nuovo mondo di opportunità. Prima potevi trasmettere i tuoi contenuti, giocare, raccogliere risorse e scambiarle per divertimento o competizione, ma nella maggior parte dei casi non era possibile guadagnare denaro. Non potevi vendere i beni, le risorse digitali o gli oggetti di gioco ottenuti nel gioco.

Nel mondo virtuale di The Sandbox, possiedi i diritti di proprietà esclusivi. Il record digitale delle transazioni in token non fungibili e token sulla blockchain sta aprendo un mondo di nuove possibilità. Gli NFT di fatto posizionano identificatori digitali univoci su ogni risorsa di gioco. Creatori di contenuti e giocatori creano all’interno della piattaforma domanda e offerta economica: ovvero un mercato. Possono quindi ottimizzare le funzionalità di gioco e le risorse di gioco per soddisfare le proprie preferenze. Gli asset rari e richiesti hanno ovviamente un valore maggiore.

I giocatori parteciperanno a un nuovo modello economico chiamato “Play to Earn“. Presto sarai in grado di avviare attività e trovare lavoro in questa nuova economia virtuale. In sostanza viene creata un’economia circolare in cui le risorse raccolte da una categoria di giocatori vengono vendute e acquistate da un’altra categoria di giocatori o creatori. In questo senso, il gioco può diventare un vero e proprio lavoro e il sottoprodotto di servizi acquistati e venduti da altri giocatori.

Nell’economia virtuale, puoi essere un architetto e costruire l’ambiente visivo del gioco. Puoi disegnare abiti, automobili, personaggi e tanto altro ancora.

I players oggi non solo possono acquistare una comprovata proprietà digitale dei propri contenuti, ma per la prima volta sono anche interessati ad acquistare asset nel metaverso in cui risiedono le loro creazioni.