Su quali piattaforme è possibile depositare le proprie criptovalute per ricevere rendimenti in modo sicuro? Queste devi conoscerle.

Quando si parla di fornire liquidità, si fa riferimento a quella che viene utilizzata per facilitare gli scambi sugli exchange decentralizzati. La maggior parte dei fornitori di liquidità infatti fornisce liquidità solo agli AMM. La stragrande maggioranza di tutta la liquidità in criptovalute esistente viene utilizzata per alimentare queste piattaforme.

conti risparmio criptovalute
Adobe Stock

Ma i DEX non sono le uniche piattaforme in cui gli individui possono contribuire con la propria liquidità. Il panorama della finanza decentralizzata (DeFi) diventa sempre più vario e complesso, e così una gamma di servizi un tempo centralizzati ora ha equivalenti decentralizzati. Molti di questi consentono agli utenti di contribuire con liquidità per aiutare con le operazioni di trading.

Su quali piattaforme è possibile depositare le proprie criptovalute per ricevere rendimenti in modo sicuro?

Ecco alcuni tipi di piattaforme in cui gli utenti possono fornire liquidità:

Protocolli di prestito

I protocolli di prestito decentralizzati come Compound e Aave hanno registrato una crescita incredibile negli ultimi anni. Questi si collocano di diritto tra i protocolli DeFi più popolari sulle chain supportate. I protocolli di prestito sono basati su pool di liquidità alimentati dagli utenti. Vengono utilizzati per finanziare meccanismi di lending e borrowing.

Nella maggior parte dei casi, i fornitori di liquidità guadagnano una ricompensa proporzionale del tasso di interesse pagato dai borrower (chi prende in prestito le risorse). In alcuni casi questi guadagnano anche premi aggiuntivi sotto forma di token di governance.

DAO

Man mano che le organizzazioni autonome decentralizzate crescono in popolarità, aumenta anche la loro necessità di accedere al capitale in modo veloce. Il capitale potrebbe essere utilizzato per finanziare acquisizioni o investimenti, pagare le operazioni e altro ancora. Per questo motivo, un gran numero di DAO ora ha una tesoreria alimentata dai membri della community. In molti casi coloro che forniscono liquidità alla tesoreria comune sono in grado di ritirare i propri fondi ogni volta che lo desiderano, e guadagneranno ricompense per il contributo offerto.

Protocolli assicurativi decentralizzati

Insieme alla DeFi, è cresciuta anche la necessità per gli utenti di proteggersi da hack, furti e altri eventi imprevisti. Una nuova gamma di piattaforme assicurative DeFi ora consente agli utenti di stipulare piani di copertura contro eventi specifici e di solito utilizzano la liquidità in pool dei cosiddetti “assicuratori”. Puoi utilizzare questi fondi per pagare eventuali richieste di copertura andate a buon fine. I fornitori di liquidità guadagnano una quota proporzionata del premio assicurativo (e potenzialmente ulteriori premi di token di governance).

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Bridge decentralizzati

Un numero crescente di bridge cross-chain consente agli utenti di contribuire con liquidità ai pool su una o più chain per facilitare trasferimenti rapidi di token e senza interruzioni tra le catene. In cambio del contributo di liquidità, gli LP di solito ricevono una frazione della “commissione cross-chain”, ovvero la commissione che gli utenti del bridge pagano per spostare il proprio asset da una catena all’altra, di solito tra lo 0,05% e lo 0,1% del trasferimento dimensione.