Mentre molte blockchain raramente fanno l’hard fork, Cardano (ADA) è una blockchain che subisce miglioramenti periodici ogni anno.

Dopo il loro primo hardfork, Alonzo, ora Cardano è sulla buona strada per implementare un altro fork chiamato “Vasil hard fork”.

Quindi, qual è la data di rilascio di Vasil Hardfork e cosa aspettarsi da questo aggiornamento? Diamo un’occhiata alla recensione ora!

VASIL HARD FORK CARDANO

Che cos’è l’hard fork Vasil per Cardano

In breve, è un aggiornamento alla blockchain di Cardano.

Vasil hardfork è il secondo massiccio aggiornamento della rete Cardano che si concentra sulla stabilità e connettività complessive della rete.

Con Vasil, pipeline testing, i nuovi meccanismi CIP (CIP-31, CIP-32, CIP-33, CIP-40), l’integrazione dell’archiviazione su disco UTXO e Hydra verranno introdotti come funzioni aggiuntive.

Il fondatore di Cardano, Charles Hoskinson, è fiducioso che l’imminente aggiornamento migliorerebbe notevolmente Cardano e il suo contratto intelligente, Plutus.

L’uscita dell’hardfork Cardano Vasil è prevista per il 29 giugno 2022.

Al contrario, IOHK, la compagnia dietro Cardano, ha specificato che la testnet potrebbe essere attiva alla fine di maggio.

Miglioramenti a Cardano dal Vasil Hardfork

Nonostante sia il secondo hardfork, Vasil offre ancora agli investitori e alle comunità numerosi vantaggi.

In primo luogo, una volta completato l’hardfork Vasil, la blockchain riceverà un throughput più elevato e una gamma migliorata di finanza decentralizzata (DeFi), exchange decentralizzati (DEX) e contratti intelligenti.

Questi miglioramenti derivano dai miglioramenti della scalabilità della rete come affermato in precedenza, inclusi i pipeline test, il rilascio di quattro CIP: CIP-31 (Input di riferimento), CIP-32 (Inline Datum), CIP-33 (Script di riferimento ) e CIP-40 (Collateral Output), UTXO HD e integrazione Hydra.

I CIP o gli aggiornamenti chiave di Cardano esploreranno i meccanismi di invio degli script di Plutus alla blockchain. Inoltre, il CIP-33 dovrebbe ridurre significativamente i costi di transazione, rendendo le transazioni piccole e “leggere”.

Nel frattempo, il nuovo CIP-31 faciliterà alle app decentralizzate (DApp) l’accesso all’output transazionale senza doverlo ricreare come prima.

Per CIP-32, l’aggiornamento introduce un’archiviazione dati on-chain per la comunità e gli sviluppatori, rendendo così Cardano una “architettura veramente decentralizzata”.

La RoadMap per il 2022

Oltre all’hardfork di Cardano Vasil, Cardalonia è il progetto riguardante il metaverso per Cardano. Cardalonia è un mondo virtuale completamente decentralizzato che gira sulla blockchain di Cardano.

In altre parole, Cardalonia è un metaverso in cui gli utenti possono monetizzare le loro esperienze virtuali con avatar 3D NFT sulla blockchain di Cardano.

Utilizzerà il modello play-to-earn per incentivare i giocatori con la proprietà di terre virtuali che possono essere scambiate o utilizzate per creare le proprie esperienze uniche.