L’ex sviluppatore DeFi Andre Cronje rompe il silenzio e afferma che la regolamentazione sulle criptovalute è più che mai necessaria.

Il famoso sviluppatore DeFi Andre Cronje ha criticato il mondo delle criptovalute in un post sul blog. Afferma che è necessario che il settore sia regolamentato.

Andre Cronje Defi

Cronje sostiene che molti progetti vengano costruiti da persone che leggono gli articoli di Wikipedia sulle obbligazioni e dicono a sé stesse: “posso farlo meglio“. Vediamo come si è espresso il padrino della DeFi.

Andre Cronje si scaglia contro gli sviluppatori della DeFi: ecco perché

Cronje – che ha lasciato clamorosamente lo spazio all’inizio di quest’anno con un annuncio shock – ha affermato che gli sviluppatori di criptovalute stanno ripetendo gli stessi errori che sono stati commessi durante i primi giorni della politica monetaria tradizionale, scrivendo:
Spesso sento che molto di ciò che viene costruito nelle criptovalute viene costruito da persone che leggono un articolo di Wikipedia su obbligazioni, signoraggio o strumenti di debito e poi pensano di poterlo fare meglio.

Ha quindi fatto un parallelo con la scrittura di codici. Risulta comune infatti che gli sviluppatori trovino difetti nei codici scritti da altre organizzazioni (ovvero righe che sono costruite male o inutili), e cercano di farlo meglio da soli.

Cronje ha affermato che molti di questi sviluppatori finiscono per sbattere contro un muro nelle settimane o nei mesi successivi. Inoltre il loro codice sarà esattamente come quello che stavano cercando di migliorare. Questo innescherà un loop infinito di correzioni e riadattamenti. Ha aggiunto in seguito:

La politica monetaria è la stessa. Bisogna comprendere che l’offerta monetaria, l’emissione, il debito, le obbligazioni, il signoraggio, le materie prime, i titoli, i derivati ​​non possono essere considerati isolatamente. Esistono per una ragione. Ma le criptovalute sono la nuova generazione, la generazione del ‘possiamo farlo meglio.

l’avidità degli uomini sta strangolando i principi cruciali su cui è stato costruito questo spazio

Cronje ha anche parlato del suo disprezzo per la “cultura delle criptovalute“: ricchezza, diritto, arricchimento ed ego. Ha affermato che l’avidità sta “strangolando” i principi cruciali su cui è stato costruito questo spazio.

E sullo spinoso argomento della regolamentazione, la mente dietro Yearn Finance e Keep3rV1 afferma di ritenerla necessaria come “meccanismo per proteggere” gli investitori, avvertendo:

È come un bambino che cerca di infilare il dito in una presa elettrica. Lo fermi prima che possa farlo. Un giorno capirà, ma non oggi“.

Inoltre Cronje ha suggerito che il mondo delle criptovalute sta “entrando in una nuova era“, e che grandi cambiamenti ci attendono.

Vedremo l’ascesa di una nuova economia blockchain, non guidata dall’avidità, ma dalla fiducia“.

Andre Cronje è ottimista sul futuro delle criptovalute. Ma ha ricevuto molte critiche per il post..

Il milionario ha concluso il suo post dichiarando di essere “molto entusiasta di questo nuovo futuro“, suggerendo che potrebbe tornare per costruire progetti in un modo diverso da prima.

Il suo post non è piaciuto a molti utenti su Twitter. Tree of Alpha, famoso per aver avvisato Coinbase di una vulnerabilità nello scorso febbraio, ha scritto:

L’uomo che ha fatto da nove a dieci cifre costruendo molti progetti di criptovalute grazie alla mancanza di regolamentazione delle criptovalute prima lascia lo spazio, poi sostiene la protezione e la regolamentazione degli investitori. Benvenuto nel mondo dei clown.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo