Un tuffo in profondità in Evmos: funzionalità, Tokenomics e previsione dei prezzi. La blockchain che unisce Cosmos ed Ethereum.

Evmos è una blockchain compatibile con EVM (Ethereum Virtual Machine) appena lanciata nell’ecosistema Cosmos.

evmos cosmos ethereum blockchain

Evmos è altamente scalabile e ad alto rendimento. Possiede un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS) ed è costruita con il kit di sviluppo software (SDK).
La compatibilità EVM di Evmos la rende una “copia di Ethereum”, ma funziona su Cosmos SDK e può utilizzare PoS in contrasto con l’attuale proof-of-work (PoW) ad alta intensità energetica di Ethereum.

Ciò consente di combinare ed utilizzare solo il meglio di entrambi i mondi. La compatibilità EVM significa che le DApp possono basarsi sia su Evmos che su Ethereum. Cosmos invece consente un throughput più elevato = prestazioni migliori rispetto a Ethereum.

Inoltre grazie alla comunicazione inter-blockchain (IBC) di Cosmos, Evmos è scalabile orizzontalmente e può comunicare con altre blockchain di Cosmos come Binance Chain, Terra e Crypto.org. Quindi Evmos è un passo verso la filosofia delle blockchain modulari che possono scalare orizzontalmente (attraverso le catene) e verticalmente (strato due sopra strato uno sopra strato zero). Ciò contrasta con Ethereum, che attualmente si concentra principalmente sulla scalabilità verticale.

Evmos: ecco come funziona

La chiave per capire bene Evmos è comprendere bene i seguenti 3 concetti:

  • Cosmos SDK;
  • Tendermint Core & Application Blockchain Interface (ABCI);
  • Ethereum Virtual Machine.

Let’s Go!

Cosmos SDK (Software Development Kit)

Cosmos SDK è un’infrastruttura della blockchain Cosmos per costruire altri PoS o blockchain proof-of-authority. Questa infrastruttura utilizza un framework modulare su un framework basato su macchina virtuale. Comprendere la differenza tra questi due ci consente di capire perché questo SDK è così adatto alla creazione di blockchain interoperabili e specifiche dell’applicazione.

Le macchine virtuali (come quella di Ethereum) utilizzano contratti intelligenti per creare applicazioni. Questi possono essere adeguati per alcuni casi d’uso, come app per l’esecuzione di comandi, ma rendono difficile la costruzione di piattaforme complesse. La logica limitata dei contratti intelligenti limita la versatilità e le prestazioni delle applicazioni: è come costruire il Taj Mahal di Dubai utilizzando solo mattoni rettangolari.

Cosmos SDK consente agli sviluppatori di utilizzare modelli predefiniti e personalizzati e di testarli prima del lancio. Inoltre, la connessione orizzontale con altre blockchain basate su Cosmos, espone le DApp a una base di utenti più ampia fin dall’inizio. Questa integrazione orizzontale è la comunicazione inter-blockchain (IBC) di Cosmos, in parole povere, un Internet di blockchain.

Interfaccia Blockchain dell’applicazione (ABCI) 

L’ABCI è l’interfaccia tra Tendermint (la piattaforma che fornisce a Evmos il suo meccanismo di consenso PoS) e l’applicazione in esecuzione (ad esempio, una DApp del mercato monetario).

Collega il meccanismo di consenso basato su Cosmos e le DApp ricevendo messaggi di risposta dalle applicazioni. Queste applicazioni vengono inoltrate ai 150 nodi di convalida su Cosmos e consentono l’elaborazione delle applicazioni in qualsiasi linguaggio di programmazione durante l’utilizzo di PoS.

Per dirlo in maniera semplice, ABCI è l’infrastruttura che consente a Evmos di sostituire il proof-of-work di Ethereum con il proof-of-stake di Cosmos.

Ethereum Virtual Machine (EVM)

L’EVM è il motore di calcolo di Ethereum, e funziona come un computer decentralizzato composto da milioni di singoli computer. Gestisce l’esecuzione e la distribuzione di contratti intelligenti su Ethereum.

Ogni nodo su Ethereum viene eseguito sull’EVM, motivo per cui Ethereum è talvolta descritto come il “super computer decentralizzato:” creando un’applicazione per EVM, ne consenti l’esecuzione su tutti i nodi Ethereum.

Caratteristiche uniche di Evmos

Evmos combina le tre funzionalità menzionate in precedenza per fornire una blockchain di layer 1 compatibile con EVM ma eseguita su Cosmos SDK e utilizza ABCI per utilizzare PoS. Ciò offre a Evmos diversi vantaggi chiave.

Produttività e prestazioni

Evmos non è limitato dalla velocità delle transazioni di Ethereum, ma ha la possibilità di utilizzare Solidity per attirare gli sviluppatori di Ethereum per costruirci sopra. Ciò si traduce in una maggiore velocità di transazione su Evmos (grazie a Tendermint BFT) e una migliore scalabilità (le DApp possono essere implementate su altre catene compatibili con EVM). Evmos diventa così un “Ethereum su Cosmos”.

Interoperabilità tramite IBC (Inter Blockchain Communications)

La “rete di blockchain” IBC consente ad Evmos una rapida implementazione su tutte le blockchain IBC che condividono il linguaggio dello smart contract dell’applicazione.

In sostanza, la barriera all’ingresso su altre blockchain si abbassa poiché Cosmos utilizza la suddetta architettura modulare anziché l’architettura basata su macchina virtuale. Evmos in questo modo aumenta la sua potenziale base di utenti.

Tokenomics di Evmos

Evmos prevede di distribuire il suo token attraverso un cosiddetto “Rektdrop” volto a premiare i partecipanti attivi nell’ecosistema Cosmos. Ha in programma di distribuire un airdrop ai partecipanti agli ecosistemi Ethereum e Cosmos che sono stati “rekt“. Rekt è un modo veloce di dire “wrecked” e si riferisce a qualcuno che ha perso i propri soldi nei mercati. Per questo motivo, il token verrà distribuito in larga misura sulla base della partecipazione alle DApp di Ethereum più popolari come Aave, Olympus e altre.

Evmos ha scattato uno snapshot per il suo Rektdrop il 25 novembre 2021 e, sebbene il team non abbia ancora deciso l’allocazione per le diverse categorie, ha sottolineato che alcune “azioni idonee” qualificano gli utenti per ricevere più token.

Le “azioni idonee” includono la spesa in gas per qualsiasi applicazione Ethereum, il bridging su EVM, l’uso di Osmosis, la liquidità/staking fornita/o lì, oppure essere stati vittime di rug-pull su Polywork, Pickle Finance, Iron Finance, Cream, Thorchain e altri. Il token sarà un token di governance ma ci si potrà pagare anche il gas, come avviene con ETH su Ethereum.

Tuttavia, verrà utilizzato come veicolo per determinare i risultati economici futuri che allineano i tre attori principali (sviluppatori, utenti e validatori). Questo significa:

  • Pagare gli sviluppatori e gli operatori di rete per i loro servizi tramite il modello di guadagno a tariffa condivisa;
  • Votazione sugli aggiornamenti del protocollo;
  • Registrazione dei token sul modulo ERC20 per l’integrazione EVM-IBC con ERC20.
  • Assegnazione di incentivi all’utilizzo per le applicazioni su Evmos.
  • Abilitazione a funzionalità utili e ad alta priorità.A differenza di molti altri token blockchain, non ci sarà alcuna prevendita né pre-mining per il token Evmos. La fornitura iniziale sarà di 200 milioni, con una fornitura totale di 1 miliardo. La distribuzione iniziale del token sarà la seguente:
(fonte: Whitepaper di Evmos)

Evmos sarà un token inflattivo e distribuirà 300 milioni di token nel primo anno, aumentando l’inflazione durante tutto il quarto anno.

(fonte: Whitepaper di Evmos)

I token saranno inizialmente distribuiti nel modo seguente:

  • Ricompense per lo staking: 40% — emesso proporzionalmente in base alla quantità di token Evmos in staking. Evmos punta a un tasso di staking minimo del 50%.
  • Ricompense per il Team: 25%
  • Incentivi all’utilizzo: 25% — dedicato al pool di incentivi all’utilizzo aiuterà a sovvenzionare il gas per gli utenti.
  • Community Pool: 10%

Inoltre, il modello di ripartizione delle entrate “DApp store” di Evmos incentiva gli sviluppatori a lavorare per l’ecosistema e divide le tariffe tra sviluppatori a contratto e operatori di rete. Inizialmente, è prevista una divisione 50:50, soggetta a modifiche da parte della governance della community.

Prezzo di Evmos

Evmos sta autorizzando le richieste per il suo Airdrop. Pertanto nessun prezzo è disponibile nel momento in cui scrivo.

Previsione dei prezzi di Evmos e prospettive future

Sebbene Evmos non sia attivo al momento, possiamo approssimare un prezzo target per il token sulla base di alcuni proxy. Ad esempi, la blockchain IBC Terra (LUNA), ha una capitalizzazione di mercato di $34 miliardi con un valore totale diluito (FDV) di $72 miliardi di dollari.

Terra è di gran lunga la blockchain IBC più popolare grazie al suo innovativo protocollo. Non sarebbe realistico aspettarsi che Evmos raggiunga una capitalizzazione di mercato così elevata in poco tempo.

Cosmos ha una capitalizzazione di mercato di $9 miliardi ed è la terza blockchain nel suo ecosistema dopo Cronos Chain. Probabilmente il suò valore salirà a partire del lancio di Evmos.

Un obiettivo più ragionevole, anche se elevato, sarebbe per Evmos raggiungere la capitalizzazione di mercato di RUNE, a sua volta un protocollo cross-chain. Quest’ultimo viene scambiato a $1,8 miliardi, con un valore totale diluito di $2,8 miliardi di dollari.

Assumiamo $1 miliardo come capitalizzazione di mercato target per Evmos al lancio (dandogli un valore piuttosto alto di $5 miliardi totale diluito), il prezzo target per Evmos sarebbe $5 al lancio. Questo sarebbe un prezzo di fascia superiore realistico, con una fascia inferiore di $1 (una valutazione simile a Injective, una blockchain incentrata sul gioco).

In conclusione Evmos è una soluzione che ci piace, anche per i suoi casi d’uso. La struttura modulare gli conferisce maggiore sovranità e prestazioni migliori rispetto ad altre chain di layer 1. La sua compatibilità con la EVM è interessante per gli sviluppatori dell’ecosistema Ethereum.

Un deterrente per Evmos potrebbe invece essere la bassa popolarità dell’ecosistema Cosmos rispetto ad altri come Avalanche. Inoltre, il mercato delle criptovalute si trova in una fase particolarmente volatile al momento del lancio. A causa di ciò è possibile che stiamo sottovalutando (o sopravvalutando) Evmos. Tuttavia, i solidi fondamentali e lo stack tecnologico, così come il crescente interesse per l’ecosistema Cosmos e il ben incentivato Airdrop, potrebbero rendere Evmos una blockchain interessante da seguire a lungo termine.