bolletta luce gas (web source)
bolletta luce gas (web source)

Furbetti in azione: ecco il trucco molto diffuso che fa risparmiare sulle bollette. Vediamo quale è l’espediente che altera i contatori. 

luce e gas (web source)
luce e gas (web source)

Basta poco, ma potrebbe costare carissimo a chi ci prova. In periodo di crisi economica, i furbetti sono in azione per risparmiare, e l’espediente per abbassare le bollette di luce e gas è sempre più diffuso. Il timore di scoprire un salasso sulle fatture ha infatti spinto gli italiani ad adottare molti accorgimenti, spesso pratici e del tutto legali. Ridurre i consumi, staccare le spine degli elettrodomestici, prestare attenzione agli sprechi con un occhio al risparmio.

Fra i tanti rimedi consentiti dalla legge c’è però chi ha trovato un piccolo espediente per ridurre i consumi. Costa poco, è facilmente applicabile, ma ha un solo problema. Non da poco. É del tutto illegale, e spesso è stato oggetto di controlli e salatissime multe per i trasgressori. Vediamo nel dettaglio la scappatoia, o meglio il vero e proprio trucco, che è stato incredibilmente ideato per violare le leggi e abbassare i prezzi delle bollette di luce e gas.

Leggi anche: Conoscete questa moneta da 20 centesimi? Se l’avete potreste essere ricchi – Ecco com’è fatta

Bollette troppo alte? Il rimedio illegale dilaga: ecco come fanno i furbetti ad abbassare i costi

contatore gas
Un vecchio contatore (getty Images)

C’è chi tenta la strada del risparmio limitando i consumi, e chi rischia. Molto. La strada giusta per evitare bollette astronomiche è l’attenzione. Spegnere gli elettrodomestici che non si usano, caricare lavastoviglie e lavatrici solo a pieno carico, scegliere nuove apparecchiature che consentono un dispendio di energia minore. Il mercato è pieno di nuove soluzioni, così come di supporti per l’illuminazione domestica che consentono di tagliare i costi e alleggerire i conti. 

Per i furbetti però anche le soluzioni illegali non mancano. In particolare una, molto utilizzata, che consente ai consumatori di ridurre la spesa per l’energia. Almeno all’apparenza. Un trucchetto che necessita di un piccolo magnete. La funzione è quella di alterare i numeri del contatore. Ma come? Il magnete, con una forma del tutto particolare, viene posizionato in un preciso punto dell’apparecchiatura, allo scopo unico di saturare il nucleo del trasformatore. Così facendo i valori espressi dal contatore risultano inferiori a quelli normali.

E’ un espediente molto utilizzato, ma del tutto illegale. E comporta rischi altissimi. Il primo è una denuncia per furto di energia elettrica. Si tratta infatti di una vera e propria frode, che comporta anche sanzioni pecuniarie altissime. Correre il rischio di una multa salatissima per risparmiare qualche euro sulla bolletta? Per molti la risposta è affermativa. Il consiglio è invece di scegliere le soluzioni di mercato, ampie e spesso mirate a soglie di consumo legate agli orari. L’altra è evitare gli sprechi, e i trucchi, in questo caso legali, sono molti. E soprattutto funzionali.