luce e gas (web source)
luce e gas (web source)

In un periodo economico già complicato, l’aumento dei costi di luce e gas è davvero una grande mazzata: ecco il trucco per risparmiare.

luce e gas (web source)
luce e gas (web source)

L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha messo in ginocchio il paese che è costretto quindi a stringere la cinghia ad un anno dall’espandersi del contagio. I costi però invece di restare stabili, o magari diminuire, sembrano aumentare. Una situazione difficile da gestire per la popolazione che trova di contro costi importanti.

Ecco quindi che negli ultimi tempi si parla spesso e volentieri della bolletta della luce e del gas, per la quale tutto c’è tranne che una curva in discesa dei prezzi. Andiamo a scoprire quindi con quale modalità si può risparmiare, cercando di non dover alleggerire in maniera sproporzionata il portafoglio.

L’aumento dei costi per gli italiani

L’alto consumo di energia sembra per molti inaspettato a fine mese quando puntualmente arriva la bolletta da dover pagare, spesso anche in fretta e furia per evitare sgravi economici. Affinché non si abbiano spiacevoli sorprese si cerca quindi da molto tempo di limitare i consumi, utilizzando al meglio gli elettrodomestici all’interno delle proprie abitazioni.

Si parla quindi di un nuovo trucco per cercare di evadere qualsiasi sorpresa all’interno delle bollette. Il tutto sarebbe infatti possibile grazie al proprio pc. Andiamo a scoprire in quale maniera.

Leggi qui —> Una casa da paura per Elon Musk: ecco quanto costa

Approfondisci anche —> Soros punta sulle criptovalute: ecco cosa sta accadendo

Il trucco per risparmiare su Luce e Gas

luce e gas (web source)
luce e gas (web source)

Infatti, spesso e volentieri si lascia il proprio pc acceso durante la giornata, magari con diverse finestre aperte dove scorrono immagini. Una mossa davvero sbagliata, siccome si consuma denaro inutilmente con una bolletta del gas e luce che lievita sempre più in questa maniera. Sarebbe molto più opportuno in questo caso spegnere il proprio portatile e lasciarlo quindi ‘riposare’.

Alternativa molto utile e interessante riguarda la sintonizzazione di un timer che permetta di spegnerlo dopo appena 5 minuti. In termini di consumo, sono i dispositivi più obsoleti che abbiamo a casa a consumare di più. Da considerare poi come i computer portatili, i quali consumano di meno e sono più comodi, sono i più utili da poter utilizzare. Un metodo che va ad investire anche le lampade, considerando che sarebbe opportuno utilizzare quelle di ultima generazione. Senza dimenticare, infine, il ruolo dei condizionatori per i quali c’è bisogno di una continua manutenzione affinché funzionino al meglio.