Le migliori stablecoin per capitalizzazione di mercato: come scegliamo una piuttosto che un’altra? Esattamente in questo modo.

Le stablecoin sono criptovalute il cui valore rimane appunto stabile.

stablecoin
Adobe Stock

Scegliere la migliore tra esse è difficile per una serie di motivi, ma in questo articolo scopriremo come valutarle.

Le migliori stablecoin per capitalizzazione di mercato

Tether (USDT)

Lanciata nel 2014, USDT è una stablecoin emessa da una società chiamata Tether Limited, che è controllata dai proprietari di Bitfinex, ed è ancorata al dollaro USA in un rapporto 1:1. Si dice che ogni USDT sia garantito da un uguale importo di riserva in dollari. Non solo USDT è la più grande stablecoin per capitalizzazione di mercato, ma è anche la terza criptovaluta per capitalizzazione di mercato solo dietro Bitcoin ed Ethereum.
La sua massima utilità è stata osservata su Ethereum, dove i prodotti e servizi DeFi dipendono in particolare da USDT. Tuttavia, più e più volte, sono emerse preoccupazioni contro l’integrità di Tether Limited sulle sue riserve in dollari.

USD Coin (USDC)

USDC è ancorato al dollaro USA in un rapporto 1:1, USDC è emesso e gestito da un consorzio chiamato Centre. Notevoli aziende di criptovalute come Circle, Coinbase e Bitmain sono membri di questo consorzio.

Secondo Circle, USDC è completamente garantito da liquidità e mezzi equivalenti come i buoni del Tesoro statunitensi a breve termine. Le principali blockchain come Ethereum, Solana e Avalanche supportano USDC in modo nativo.
Per mantenere la trasparenza, Circle pubblica un’attestazione pubblica mensile da parte di un’importante società di contabilità di come USDC sia completamente riservato ed è convertibile al 100% in dollari USA. Leggi l’ultimo rapporto qui .

Binance USD (BUSD)

BUSD è un’altra stablecoin sostenuta da fiat ancorata al dollaro USA. In collaborazione con Paxos, Binance ha creato BUSD nel 2019. In modo univoco, BUSD è approvato dall’organismo di regolamentazione: il Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS).
Binance ne ha anche spinto in modo aggressivo l’utilizzo nel mondo reale come la sua partnership con BitPay, un fornitore globale di servizi di pagamento crittografico. I commercianti su BitPay come Microsoft e Amazon sono ora attrezzati per ricevere pagamenti in BUSD.
Sebbene sia un token ERC-20, BUSD è supportato anche da BEP-2, rendendola la stablecoin migliore sulla BNB Chain. Come per USDC, gli audit mensili di BUSD sono rilasciati da Paxos e possono essere visualizzati qui .

Dai (DAI)

Si tratta di una stablecoin algoritmica unica gestita da una DAO. DAI è ancorata al dollaro USA. L’emissione di DAI è regolata da MakerDAO, dove le decisioni sono guidate dalla community. Le decisioni vengono quindi autoeseguite da contratti intelligenti basati su Ethereum.
Il conio di DAI è garantito da un mix di criptovalute come ETH, BAT, USDC, COMP e altri. Gli utenti utilizzano anche i sistemi DSR (DAI Savings Rate) per bloccare i propri DAI e guadagnare interessi sul DAI bloccato.

Tutte le Stablecoin sopra menzionate sono disponibili su una moltitudine di piattaforme.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dovresti investire in stablecoin?

Le crescenti crisi inflazionistiche in tutto il mondo forniscono un maggiore sostegno alle stablecoin, da utilizzare come copertura contro l’inflazione. Questo non solo protegge la popolazione generale dal dover rischiare tutto su criptovalute volatili, ma fornisce loro un facile accesso ad un mercato finanziario globale.