Near Protocol (NEAR): spiegazione semplice di un progetto cripto interessante. Casi d’uso e previsione dei prezzi: conviene investire?
NEAR è una semplice piattaforma di sviluppo per applicazioni decentralizzate (DApp). È basata sul protocollo NEAR, che utilizza un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS) per sostenere la propria piattaforma condivisa, pubblica e adatta agli sviluppatori.
near
Crypto.it
La sua scalabilità e il basso costo lo rendono utile per gli sviluppatori che creano DApp. È anche energeticamente efficiente, il che significa che la piattaforma si impegna consapevolmente a misurare, ridurre e compensare la propria impronta di carbonio con iniziative ecologiche.

Near Protocol: vediamo cos’è e a cosa serve in modo semplice

La piattaforma ha molte caratteristiche che la rendono conveniente per lo sviluppo di applicazioni decentralizzate. Utilizza tutti i tipi di strumenti di Command-Line-Interface (CLI), è compatibile con varie applicazioni di portafoglio e include moduli di interoperabilità per fornire agli sviluppatori un ecosistema completo, intuitivo e scalabile.

La scalabilità è una delle maggiori sfide per tutte le reti blockchain e molte piattaforme ottengono una maggiore scalabilità riducendo la decentralizzazione e utilizzando hardware di fascia alta per aumentare il throughput della rete (ovvero il numero di transazioni eseguite nell’unità di tempo). Il protocollo NEAR invece può scalare linearmente fino a miliardi di utenti senza comprometterne il decentramento.

Dapp per tutti i gusti

Invece di essere una blockchain specializzata e specifica per attività, NEAR è una piattaforma per tutti gli usi che consente agli sviluppatori di creare tutti i tipi di DApp su di essa. Come protocollo di layer 1, compete con alcuni dei progetti più popolari del settore, tra cui Ethereum (ETH), Solana (SOL) Polkadot (DOT). Poiché le sue operazioni sono distribuite su centinaia di migliaia di nodi, NEAR funziona come un “cloud gestito dalla community“.
Il team dietro la piattaforma si chiama NEAR Collective e afferma che gli sviluppatori possono impiegare meno di cinque minuti per creare un’applicazione per il loro ecosistema. Il collettivo è una forza lavoro distribuita a livello internazionale di professionisti del settore ed esperti in ricerca e sviluppo blockchain. Il loro obiettivo principale è mantenere la piattaforma e le sue funzionalità sia per gli sviluppatori che per gli utenti, promuovendo anche lo sviluppo di applicazioni decentralizzate.

Grazie alla sua politica di adesione aperta, chiunque può contribuire allo sviluppo della rete.

Cosa succederà in futuro

NEAR sta incoraggiando lo sviluppo di più DApp sulla rete attraverso il suo programma di sovvenzioni. Queste forniscono incentivi di sviluppo e finanziamenti a progetti basati su NEAR. Amministrato dalla NEAR Foundation, il programma è stato creato per promuovere lo sviluppo di DApp all’interno del suo ecosistema.

Essendo un protocollo guidato dalla sua community, NEAR non ha una roadmap strutturata come la maggior parte dei progetti blockchain. Piuttosto il NEAR Collective lavora continuamente per migliorare la tecnologia esistente e per garantire che le sue funzionalità siano adeguatamente implementate e mantenute open-source. Ciò consente a chiunque di modificare il codice, proporre modifiche e aiutare la rete a crescere.

A differenza di altre blockchain che stanno lavorando per risolvere il problema della scalabilità, NEAR non si basa sulla creazione di nuove blockchain o parachain, ma frammenta la sua rete in shard. Ethereum 2.0 è all’orizzonte e una delle sue caratteristiche più attese è la sua architettura frammentata in shard chain. NEAR lo ha già implementato. Nel tempo, man mano che la rete crea il suo arsenale di applicazioni, questa piattaforma guidata dalla community sarà sempre più efficiente, ed il settore continuerà a evolversi.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo