Quale bear market? Questo CryptoPunk è stato venduto per $2,6 milioni di dollari. Intanto su The Sandbox nasce un progetto interessante.

Pensi che i giorni in cui gli NFT valessero milioni di dollari siano ormai lontani? Ti consiglio di ripensarci meglio.

cryptopunk the sandbox
Adobe

Un CryptoPunk è stato venduto per ben 2,6 milioni di dollari, ovvero circa 2.500 ETH nel momento in cui scrivo. Vediamo bene i dettagli.

CryptoPunk venduto per $2,6 milioni: tutti i dettagli

La transazione è stata completata martedì. In termini di ETH, è al quinto posto come vendita più costosa dal lancio della collezione.

Il CryptoPunk #4464 è particolarmente raro, in effetti il 32esimo più raro disponibile.

Gli accessori includono una maschera per gli occhi e un vaporizzatore.

È stato acquistato da un investitore misterioso chiamato zoomc, il quale possiede 24 CryptoPunks.

I dati di CryptoSlam rivelano che è la più grande transazione NFT che sia stata vista negli ultimi 30 giorni.

Tutto questo supporta la teoria secondo cui le collezioni più vecchie e consolidate sono più resistenti al bear market rispetto a quelle più piccole.

Intanto Tony Hawk costruisce “lo skatepark più grande del mondo” nel Metaverso di The Sandbox

Lo skate park più grande del mondo” è la nuova tendenza nel metaverso di The Sandbox.

I giocatori potranno creare le proprie rampe e posizionarle nel metaverso per lanciare sfide di pattinaggio.

Il leggendario skateboarder Tony Hawk ha collaborato con The Sandbox per il progetto, che si estenderà su 36 appezzamenti di terreno virtuale.

Sarà possibile acquistare nuova attrezzatura in modo che il tuo avatar abbia l’aspetto desiderato.

Confermando con entusiasmo il suo coinvolgimento, Hawk ha detto:

Sono stato un fan delle nuove tecnologie per tutta la vita, dai primi videogiochi ai primi computer con funzionalità CGI, quindi sono molto affascinato dal metaverso“.

In effetti, ha una solida esperienza quando si tratta di videogiochi. Il franchise di Tony Hawk – Pro Skater – ha generato oltre 1,4 miliardi di dollari di entrate negli ultimi 23 anni.

Il COO di The Sandbox – Sebastian Borget – ha aggiunto:

Non c’è modo migliore per portare la cultura dello skateboard in The Sandbox che seguire l’esempio del più grande skateboarder di tutti i tempi, la cui eredità si estende dagli albori dello sport e dello stile di vita ai giorni nostri e oltre“.

Intanto – come abbiamo riportato di recente in questo articolo – Animoca Brands, la società dietro The Sandbox, ha raccolto 75 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento, ottenendo una valutazione totale di $5,9 miliardi di dollari.

L’azienda ha rivelato che intende investire i soldi in nuove partnership e acquisire i diritti su varie proprietà intellettuali. Questo importante accordo con Hawk potrebbe essere solo un piccolo assaggio.