Ristorante e bar a tema criptovalute ed NFT sono una recente mania che si è diffusa a macchia d’olio cavalcando la smania per questi prodotti, portati diffusamente a conoscenza delle masse durante i mesi della scorsa grande bull run.

Bored & Hungry è un ristorante a tema crypto che ha preso ispirazione dalla nota collezione NFT Bored Ape Yacht Club. Dal primo momento che ha aperto per la prima volta al pubblico a Long Beach ad aprile di quest’anno, il burger joint non si limitava ad abbracciare l’estetica della cultura crittografica. 

Una delle peculiarità del cripto ristorante riguardava anche sulla parte del denaro digitale, promettendo di accettare pagamenti in Bitcoin e diverse criptovalute.

ristorante cripto nft bored apes

Le pareti del locale sono piene di richiami a meme della cultura cripto, con un occhio di riguardo al movimento legato alla collezione Bored Apes. 

Per i pochi che non ne hanno ancora mai sentito parlare, si tratta delle scimmie dei cartoni animati che celebrità come Paris Hilton e Post Malone hanno pubblicizzato come investimenti a molti zeri. 

Il cripto ristorante a tema NFT non è poi tanto cripto?

Nemmeno tre mesi dopo l’apertura del locale, nel bel mezzo del devastante crollo dei mercati che ha trascinato verso il baratro anche le quotazioni le criptovalute, anche gli investitori entusiasti che formavano la fila per investire e consumare nel locale, hanno notato che qualcosa è cambiato.

Molti avventori hanno infatti segnalato che i menu non riportavano più le possibilità di pagare tramite le nostre amate monetine digitali, ma mostravano i prezzi solo in dollari.

Un hamburger: $ 9,25. Patatine fritte al pepe: $ 3,50. Una tazza di soda a tema Apes: $ 3,50. Non pervenute qualsiasi menzione di ethereum o apecoin, le due valute che il popup si vantava avrebbero fatto la storia accettando come pagamento.

Un dipendente del ristorante, che ha preferito non divulgare il proprio nome, ha affermato che il negozio non accettava pagamenti in criptovalute. “Non oggi, non lo so”, hanno detto. Rifiutandosi di chiarire da quanto tempo il negozio ha smesso di accettare criptovalute o se tale possibilità, quasi obbligata per un locale di questo tipo, alla fine tornerà.

I cali di mercato la ragione principale

Con entrambe le valute digitali in calo di oltre il 60% dall’inizio di aprile e che subiscono oscillazioni giornaliere a due cifre percentuali, sarebbe anche comprensibile per qualsiasi azienda mostrare una certa riluttante ad accettare questi token al posto dei dollari. Ma anche l’utilità può essere un fattore. 

All’inaugurazione del ristorante, un membro dello staff ha detto al Times che i pagamenti in criptovalute erano in gran parte ignorati dai clienti.

Il ristoratore Andy Nguyen afferma di aver pagato più di 330.000 dollari per i diversi NFT a tema Apes che costituiscono la base del marchio del suo ristorante.

Quasi tre mesi dopo l’inaugurazione però, è stato difficile trovare un cliente a cui importasse molto, in un modo o nell’altro, della fedeltà del ristorante alla causa delle criptovalute o degli NFT.

La volatilità delle criptovalute il problema principale per il ristorante NFT

Le due valute elettroniche inizialmente accettate da Bored & Hungry, ethereum e apecoin, sono scese di oltre il 70% dei loro massimi storici. Le stime indicano che l’intero settore vale meno di un terzo di quello che era all’inizio del 2022.

Come se non bastasse, neanche i token non fungibili che costituiscono la spina dorsale del marchio Bored & Hungry sono stati risparmiati dai mercati disastrosi di questi mesi. Bored Apes annovera tra i loro proprietari artisti del calibro di Justin Bieber e Snoop Dogg. Alcuni hanno venduto uno solo degli NFT di questa collezione per diversi milioni di dollari. Eppure ora stanno affrontando le stesse pressioni di mercato del resto dei mercati dei cripto asset.

La collezione NFT Bored Apes è in crisi

Secondo Decrypt, l’NFT più economico disponibile della serie è sceso sotto al di sotto dei 100.000 dollari per la prima volta dalla scorsa estate e il progetto nel suo insieme ha recentemente visto il suo valore dimezzato circa corso di un mese.

Ciò non fa che aumentare l’urgenza di portare nuovi acquirenti nella “comunità” delle scimmie.

I commensali del ristorante a tea NFT possono acquistare hamburger a base di carne o vegetariani da Bored & Hungry, ma quando un giornalista ha chiesto se la criptovaluta poteva essere utilizzata per pagare, gli è stato detto di no. (Brian Contreras / Los Angeles Times)

Una cliente, Lindsey, 33 anni, di San Pedro, ha detto di non sapere nulla di criptovalute, ma è venuta da Bored & Hungry perché è una fan del marchio di hamburger vegani che porta. Ma, ha detto, l’ambientazione del ristorante le ha fatto venire voglia di saperne di più sull’ecosistema. “Sono abbastanza al di fuori del mondo delle criptovalute e di tutto il resto”, ha detto Lindsey, che ha preferito non fornire il suo cognome. “Quindi andrò sicuramente a casa e cercarlo su Google”.

Un altro locale, Nick Jackson, 29 anni, ha detto che è più interessato a collezionare carte collezionabili Yu-Gi-Oh, ma ha aggiunto che le precedenti visite a Bored & Hungry lo hanno spinto a iniziare a ricercare anche ethereum e apecoin.