Diversi investitori miliardari hanno parlato alla Piper Sandler Global Exchanges & Brokerage Conference a New York. Tra questi Mike Novogratz, fondatore e Ceo di Galaxy Digital Holdings Ltd., ha spiazzato tutti con un annuncio a dir poco sconvolgente circa il futuro del mercato.

Il miliardario non è nuovo ad affermazioni forti e con pochi peli sulla lingua, ma la sua previsione circa il futuro del mercato ha certamente lasciato a bocca aperta il pubblico che stava assistendo al suo speech.

Piper-Sandler-novohedge-funds-cripto-Novogratz

“I volumi crolleranno, gli hedge funds dovranno necessariamente ristrutturare i propri piani”, ha dichiarato Novogratz alla conferenza Piper Sandler Global Exchanges & Brokerage Conference a New York

“Ci sono letteralmente 1900 cripto-hedge-fund. Mi aspetto che due terzi di questi escano dal mercato”, le parole lapidarie del ceo di Galaxy Digital Holdings Ltd.

I numeri dietro la previsione

L’ex gestore di hedge fund del Fortress Investment Group ha citato la reazione del mercato finanziario più ampio alla rimozione dello stimolo da parte della Federal Reserve come motivo del crollo dei prezzi dei token negli ultimi sei mesi.

Bitcoin è sceso di oltre il 50% dal massimo record raggiunto a novembre. Novogratz ha anche attribuito il crollo del mese scorso della blockchain di Terra – in cui lui e Galaxy erano investitori – a fattori macroeconomici più ampi piuttosto che a difetti del progetto.

“Non era abbastanza forte per affrontare i venti contrari dei prezzi durante un calo importante di Bitcoin e del mercato delle criptovalute in generale.

È stata una perdita catastrofica”, ha detto Novogratz. “Il CEO era incredibilmente brillante e carismatico e c’era un’enorme quantità di slancio dietro ciò che stava facendo”.

L’affair TerraLUNA e UST come monito

Il rapporto annuale globale sui cripto hedge fund di PwC, ha mostrato che Terra USD (UST) era la terza stablecoin più popolare tra i cripto hedge fund esaminati nell’aprile 2022, o subito prima del crollo di Terra. E il 49% degli intervistati di PwC ha anche scambiato il token Luna affiliato, che Novogratz ha immortalato con il suo ormai famigerato tatuaggio.

Anche così, Galaxy continuerà ad espandersi durante la recessione. Importanti gli accodi con rivali come Gemini Trust Co. che stanno licenziando personale per sopravvivere al mercato ribassista, ha affermato Novogratz.

La società di intermediazione crittografica e gestione patrimoniale con sede a New York vuole essere “il punto di riferimento” dopo la fine della recessione, ha affermato il miliardario del settore crittografico.