Quando ci si aggira nel mondo crypto, molto spesso potremmo leggere parole di cui non ne comprendiamo il significato, sono i crypto-slang. 

Le criptovalute hanno creato molto scalpore, con banche e altre istituzioni finanziarie tradizionali che esplorano modi per integrare e supportare le risorse crittografiche. Mentre molti appassionati di criptovalute e investitori allo stesso modo hanno iniziato a depositare i loro fondi in risorse crittografiche, interagire con una comunità che ha inventato un dizionario di gerghi crittografici può essere un’impresa difficile. Inoltre, nessuno vuole la FOMO, giusto?

criptovalute termini

In questo articolo avevamo guardato i più famosi crypto-slang. Cerchiamo quindi di finire la lista degli acronimi o crypto-slang difficili da comprendere.

I Crypto-slang: il significato delle parole più colloquiali delle criptovalute

Ecco il dizionario crittografico per decifrare i vari slang e aiutarti a sbarazzarti della FOMO!

Altcoin

Altcoin alias monete alternative si riferisce a qualsiasi altra criptovaluta diversa da Bitcoin. Alcuni degli Altcoin più popolari includono Ethereum, Tether, Litecoin e altri.

Bagholder

Bagholder si riferisce agli investitori che conservano i propri beni nonostante il continuo calo dei prezzi delle criptovalute. Questo fino al punto in cui vengono lasciati con una borsa piena di monete senza valore.

Defi

Defi alias Decentralized Finance si riferisce alla forma di finanza basata su blockchain che non richiede una piattaforma centralizzata per facilitare le transazioni ma utilizza invece contratti intelligenti.

Diamond Hands

Le “mani di diamante” sono usate per descrivere un investitore che ha un’elevata tolleranza al rischio e qualcuno che non cede mai sotto pressione nonostante l’elevata volatilità dei movimenti dei prezzi.

Gas

Gas si riferisce alla commissione richiesta per eseguire con successo una transazione sulla rete blockchain di Ethereum.

ICO

ICO aka Initial Coin Offering è simile a IPO, che si riferisce al rilascio iniziale di una nuova criptovaluta. In sostanza, è un evento di crowdfunding per raccogliere fondi per il nuovo asset digitale in cui la nuova criptovaluta può essere distribuita attraverso la blockchain.

KYC

KYC alias Know Your Customer si riferisce al processo di conformità che richiede agli utenti di inviare informazioni personali affinché l’organizzazione possa verificare l’identità degli utenti.

Mooning

Mooning si riferisce all’aumento del prezzo della criptovaluta fino a raggiungere la luna. In termini più semplici, quando i prezzi salgono alle stelle.

NFT

Gli NFT, noti anche come token non fungibili, si riferiscono a risorse digitali collezionabili che portano un valore unico e non può essere sostituito. Gli NFT fanno parte della blockchain di Ethereum dove hanno informazioni aggiuntive memorizzate, consentendo agli NFT di presentarsi sotto forma di GIF, MP3 e JPG. È anche un certificato digitale di proprietà degli oggetti da collezione autentici che vanno dalle opere d’arte alle sneakers digitali.

Paper Hands

“Mani di carta” è un termine usato per descrivere chi che vende sotto pressione. In altre parole, questa persona andrebbe nel panico e uscirà dal mercato in tempi di volatilità. La carta è usata come una parola per descrivere tali investitori poiché si piegano facilmente con la minima pressione.

Pump adn Dump

Il Pump and Dump è uno schema illegale in cui gli investitori tentano di gonfiare il prezzo della criptovaluta attraverso informazioni fuorvianti e false raccomandazioni.

Sats

Sats aka Satoshis si riferisce alla più piccola unità di Bitcoin disponibile. Prende il nome da Satoshi Nakamoto, un nome usato dalla presunta persona/persone pseudonimi che hanno sviluppato Bitcoin. Un sat equivale a 0,00000001 BTC.

Shill

Shill si riferisce all’atto di una persona che sta promuovendo con entusiasmo una criptovaluta o una piattaforma crittografica per guadagno personale. Il motivo è che quando l’interesse cresce, le persone tendono a “salire sul carro” ovvero ad investire nel progetto. Pertanto, questo aumenta il prezzo della moneta. Alcuni individui promuovono piattaforme crittografiche a proprio vantaggio guadagnando pagamenti di affiliazione.

Shitcoin/Memecoin

Shitcoin/Memecoin è una criptovaluta che ha poco o nessun valore. Il prezzo di tali monete oscilla in base alle speculazioni. I Memecoin popolari includono Dogecoin, Shiba Inu coin e altro ancora. Ovviamente, non tutte le memecoin sono inutili, ma in generale si usa questo termine per descrivere tali monete.

Il flippening

Il Flippening si riferisce al punto di svolta futuro in cui gli Altcoin diventano più preziosi di Bitcoin e quindi lo sostituiscono, anche se questo deve ancora accadere.

Whale

Il termine Whale è usato per descrivere un individuo o un’istituzione che detiene grandi quantità di criptovalute in modo tale da essere abbastanza potente da manipolare il movimento dei prezzi delle criptovalute.

Ora che abbiamo ordinato alcuni degli slang chiave di base, diamo un’occhiata a questi acronimi popolari che sono comunemente usati nello spazio crittografico.

Gli acronimi del mondo crittografico

ATH

All Time High si riferisce al valore più alto che un prodotto di investimento abbia mai raggiunto nella sua storia.

BTD

Buy The Dip si riferisce all’acquisto di monete quando i prezzi scendono.

DYOR

“Do Your Own Research” si riferisce alla necessità di eseguire la propria due diligence su quale criptovaluta o piattaforma crittografica è adatta a te in base alla tua propensione al rischio.

FOMO

Fear Of Missing Out si riferisce a individui che acquistano criptovalute con la paura di perdere i lati positivi quando i prezzi salgono.

FUD

“Fear, Uncertainty, and Doubt” è una strategia per indurre percezioni negative di una determinata criptovaluta o piattaforma crittografica nello spazio di mercato.

HODL

“Hold On for Dear Life” viene utilizzato per incoraggiare gli investitori a mantenere le proprie criptovalute e a non venderle a causa della volatilità del mercato.

Questi gerghi crittografici o crypto-slang sono termini comunemente usati nella comunità crittografica e speriamo che questa guida ti abbia aiutato a decifrare alcuni di quelli più ricorrenti. Da termini come mooning ad acronimi come FUD, c’è molto con cui familiarizzare, soprattutto se hai appena iniziato nello spazio crittografico