Cos’è Vires Finance? Un protocollo di liquidità decentralizzato su Waves che dovresti assolutamente conoscere. Si parte!

Un tuffo in profondità in Vires Finance, una popolare piattaforma di liquidità in pool decentralizzata costruita sulla blockchain di Waves.

vires finance waves

La tecnologia blockchain ha dimostrato di essere una tecnologia potente con applicazioni praticamente in ogni settore. Il suo potenziale dirompente è stato dimostrato al meglio nel settore finanziario. Qui piattaforme e protocolli basati su blockchain stanno inaugurando una nuova era finanziaria, che vede gli individui avere un vero controllo sulle proprie finanze.

Tra queste piattaforme, i protocolli di liquidità decentralizzati hanno probabilmente raccolto il maggior slancio. Questo a causa della notevole efficienza che offrono rispetto alle banche ed ai broker centralizzati tradizionali.

Vires Finance mira a fornire questi vantaggi alle masse attraverso un protocollo di lending e borrowing di facile accesso, intuitivo e potente basato su Waves.

Vires Finance (VIRES): ecco che cos’è 

Lanciato a luglio 2021, Vires Finance è una popolare piattaforma di liquidità in pool decentralizzata costruita sulla blockchain di Waves. In quanto protocollo di liquidità basato su pool, Vires consente agli utenti di depositare liquidità per guadagnare rendimenti e/o prendere in prestito attività a un tasso di interesse equo e trasparente.
Nel momento in cui scrivo, Vires Finance ha poco più di $1,8 miliardi di asset basati su Waves bloccati nel protocollo, ed è la seconda app DeFi più popolare sulla blockchain di Waves. Al centro della piattaforma c’è il token di utilità $VIRES. Questo può essere utilizzato per partecipare alla governance della piattaforma. Gli utenti che bloccano i propri token condivideranno una frazione delle entrate generate. Viene anche utilizzato per fornire una ricompensa aggiuntiva ai fornitori di liquidità e un bonus ai borrowers, ovvero coloro che prendono in prestito la liquidità.

Vires Finance: ecco come funziona

Come protocollo di liquidità senza autorizzazione, chiunque è in grado di connettersi a Vires, depositare i propri asset e iniziare a guadagnare.
Gli utenti ricevono la maggior parte dei loro rendimenti nello stesso token che forniscono al protocollo, in combinazione con una ricompensa aggiuntiva sotto forma di token VIRES. L’APY dal lato dell’offerta può variare in base all’offerta/domanda. Attualmente varia da meno dell’1% a oltre il 20% di APY.
Contribuendo con liquidità al protocollo, gli utenti ricevono un numero equivalente di “vToken” che rappresentano la loro quota di qualsiasi pool di liquidità a cui partecipano. Questi vToken possono essere riscattati per recuperare il loro deposito originale, e dovranno essere riscattati se il l’utente desidera utilizzare il proprio deposito come garanzia per ottenere un prestito.

D’altra parte, gli utenti possono prendere un prestito a basso interesse depositando garanzie. L’importo massimo che può essere preso in prestito dipende dalla dimensione della garanzia e dalla capacità di prestito di ciascun conto. La piattaforma include un sistema di liquidazione che si attiva se il conto di un borrower scende al di sotto del requisito minimo (cioè entra in uno stato di salute negativo).

I token disponibili

Vires è compatibile con i portafogli Waves Keeper e LedgerMetaMask sarà implementato in un aggiornamento successivo.

Allo stato attuale, la piattaforma consente agli utenti di fornire e prendere in prestito sette diversi asset, come elencato di seguito:

Vires Finance è governato dagli holders di token VIRES, che possono votare su proposte di governance attraverso un pannello di governance dedicato. Gli utenti possono anche bloccare i loro token di governance VIRES per condividere una frazione delle entrate generate da ciascun mercato.
Nel momento in cui scrivo, questo offre circa il 110%, ma può variare notevolmente in base alle condizioni di mercato e non tiene conto della volatilità del token VIRES.
Secondo la roadmap ufficiale, sono attualmente in fase di sviluppo numerosi aggiornamenti significativi della piattaforma che dovrebbero essere lanciati nel 2022. Alcuni dei più importanti includono:
  • Votazione degli asset: consente agli utenti di votare per le risorse da aggiungere al protocollo.
  • Integrazione MetaMask: gli utenti potranno presto accedere a Vires tramite MetaMask.
  • Lancio di ViresUSD (vUSD): una stablecoin sostenuta da CDP ancorata al dollaro statunitense (USD) su Waves, con commissioni di conio fornite agli staker di VIRES.
  • Miglioramento della governance: passaggio del controllo della piattaforma agli stakers di VIRES.

Vires Finance: ecco perché è unico

Vires è il primo protocollo di liquidità senza autorizzazione su Waves e ancora oggi il più popolare. Tuttavia si può dire che sia un concorrente indiretto di protocolli simili costruiti su altre blockchain, tra cui Compound (Ethereum) e Aave (multi-chain). Ecco come si distingue dalla concorrenza:

Sicurezza

Le applicazioni basate su Waves sono progettate per essere sicure e intuitive per gli utenti. In linea con ciò, Vires Finance ha superato senza problemi il suo audit di sicurezza ed è supportato da Unslashed, che offre copertura contro gli exploit degli smart contract e protegge da un evento di de-pegging per USDN per circa il 4,1% circa dell’importo protetto all’anno.

Il link al tweet è qui!

Semplice da usare

Vires è progettato per essere accessibile a chiunque, indipendentemente dalla sua esperienza con la DeFi o l’ecosistema Waves. È senza autorizzazione, il che significa che chiunque può contribuire con liquidità o prendere in prestito dalla piattaforma senza ostacoli. Poiché si basa su Waves, le commissioni di transazione sono trascurabili.

Rendimenti

Vires offre alcuni dei rendimenti più alti disponibili oggi sulle stablecoin, con rendimenti dal lato dell’offerta che oscillano costantemente tra il 13-20% APY per le stablecoin popolari come USDT, USDC e USDN. Questo si confronta bene con altre piattaforme popolari .

Tassi di interesse bassi

I tassi di interesse per i prestiti stablecoin sono altamente competitivi con altri protocolli, mentre i prestiti BTC ed ETH sono tra i più bassi del settore, attualmente oscillano tra il 2-5%. Come sempre, queste tariffe oscillano in base alla domanda e all’offerta.

Condivisione dei guadagni

Per coloro che non vogliono fornire liquidità al protocollo o cercano un’ulteriore fonte di entrate, Vires condivide una parte delle entrate della piattaforma con coloro che bloccano i loro token VIRES per ricevere gVIRES, un token di governance.

Bridge integrato

Vires è integrato con il gateway blockchain Waves.Exchange, consentendo agli utenti di migrare facilmente i propri asset da altre piattaforme alla blockchain di Waves. Questo può essere utilizzato per spostare risorse da/verso Waves e altri blockchain popolari, inclusi Bitcoin, Ethereum, BNB Chain e Polygon.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo