OKX è il primo exchange a supportare gli NFT Ordinals di Bitcoin, una mossa che riscrive la storia

OKX è la prima piattaforma multi-chain a implementare gli ordinals di Bitcoin, che ha incluso sia nel Portafoglio OKX che nel Marketplace OKX NFT.

OKX ha scosso le community cripto con i nuovo annuncio, sono ora disponibili i “Bitcoin Ordinals” nel suo portafoglio e nel suo marketplace di token non fungibili (NFT)

OKX Ordinals Bitcoin
Adobe Stock

Il trading di criptovalute OKX sarà la prima piattaforma multi-chain che permetterà agli utenti di vedere e trasferire gli ordinali Bitcoin.

A breve infatti OKX aggiungerà il supporto per gli ordinali Bitcoin all’OKX Wallet e all’OKX NFT Marketplace. I Bitcoin NFT, noti anche come Bitcoin ordinals, sono beni digitali decentralizzati che si basano su Satoshi, la più piccola unità di valuta che può essere acquistata utilizzando Bitcoin.

Gli ordinals Bitcoin hanno provocato un’ondata di entusiasmo in tutto il settore delle criptovalute. Le aspettative sono altissime e questa novità ha fatto la sua comparsa sollevando il mercato degli NFT e i miner di Bitcoin dalla crisi finanziaria provocata dal mercato ribassista che dira ormai da oltre un anno.

L’implementazione di una firma digitale unica nel suo genere su Bitcoin è oggi possibile dall’aggiornamento “Taproot” rilasciato all’inizio dell’anno in seguito alla modifica del protocollo Bitcoin del 2021.

OKEx offre ora il trading di Ordinals di Bitcoin sulle sue piattaforme.

Il secondo exchange del mercato delle criptovalute, dopo Binance, in termini di volume di scambi, OKX, ha aggiornato il suo Portafoglio OKX e il marketplace NFT, consentendo agli utenti di queste piattaforme di vedere e trasferire Bitcoin ordinals.

L’exchange OKX è diventata la prima piattaforma multi-chain ad abilitare questa funzione grazie all’integrazione degli ordinals di Bitcoin. OKX Wallet supporta ora gli indirizzi Bitcoin taproot sulla sua estensione per browser, e una versione mobile è in arrivo molto presto.

Come ricevere le mystery box di OKX e vincere fino a 10,000$ in criptovalute

Partecipare alla nuova ricchissima promozione di OKX è semplicissimo e non servono verifiche o documenti. Questi sono i passaggi:

  1. Registrati ad OKX con questo link: https://www.okx.com/join/31381263 e inserire nel campo “codice Referral” questo codice: 31381263. 
  2. Scarica l’app per smartphone di OKX, una volta effettuato l’accesso anche dall’app, riceverai subito la tua prima Mystery Box
  3. Se desideri ricevere una seconda Mystery Box, è sufficiente effettuare un deposito di almeno 50$. Puoi effettuare anche un semplice trasferimento di stablecoin o criptovalute di pari valore o superiore. A questo punto non resta che aprire la seconda Mystery Box e incrociare le dita perchè contenga i premi più ricchi!

OKX sta rivoluzionando il mondo degli NFT?

I clienti possono importare i loro wallet BTC e visualizzare i loro ordinals Bitcoin attraverso un unico portafoglio, anzichè dover utilizzare un wallet separato per orare on chain.

“Abbiamo dovuto muoverci rapidamente per dare il benvenuto alla comunità degli ordinals di Bitcoin. Inoltre inizieremo a fornire loro un modo semplice per archiviare, gestire e, nel prossimo futuro, coniare ordinals all’interno dei nostri servizi di wallet”.

Secondo il Chief Marketing Officer di OKX, Haider Rafique:

“spero che questa integrazione contribuisca a portare più persone a giocare con questa nuova utility e a scoprire nuove possibilità in aggiunta a Bitcoin”.

Acquistare Ordinals di Bitcoin con ETH

Questo nuovo sviluppo arriva dopo che i Bitcoin Punks NFT sono stati quotati per la prima volta per la negoziazione su OKX NFT Marketplace un mese fa. OKX ha dato ai clienti la possibilità di acquistare gli ordinali con ETH.

Curiosamente, il Marketplace NFT di OKX sta pianificando di includere presto una funzione che consenta agli utenti di coniare nuovi Ordinals e scambiare quelli esistenti sul sito. Gli utenti saranno in grado di generare Ordinals, nonché di acquistarli e scambiarli in modo più semplice e a un costo inferiore.

Impostazioni privacy