Questa stablecoin seguirà le orme di USDC? Attenzione a queste date!

MakerDAO annuncia una misura d’emergenza per proteggere la sua stablecoin DAI, mentre il mercato è in difficoltà a causa della perdita di valore delle stablecoin.

MakerDAO ha sviluppato un piano di emergenza per proteggere la sua stablecoin nativa DAI da un’ulteriore esposizione a stablecoin potenzialmente instabili.

makerdao dai
Adobe Stock

L’annuncio giunge nel bel mezzo del caos che ha sconvolto il mercato delle criptovalute nelle ultime ventiquattro ore. Con il depeg della stablecoin USDC dal suo valore di 1 dollaro e le crescenti preoccupazioni sulla misura in cui può influenzare altre criptovalute.

MakerDAO rilascia un piano di emergenza

L’organizzazione ha richiesto un piano esecutivo urgente per ridurre i pericoli per il suo protocollo, secondo un post ufficiale pubblicato sul forum di MakerDAO. Una stablecoin chiamata DAI, legata al valore del dollaro USA, è scesa di quasi l’8% e ha raggiunto il minimo storico di 0,88 dollari.

A causa del de-pegging senza precedenti di USDC Coin (USDC) emessa da Circle, iniziato il 10 marzo (Segnalato con anticipo in anteprima nel nostro CANALE TELEGRAM UFFICIALE), Maker ha dichiarato che molti dei suoi collaterali erano “esposti al rischio di ricaduta del disastro USDC”. Ora, la stablecoin DAI della DAO è sostenuta da garanzie valutate in oltre 3,1 miliardi di USDC.

Maker consiglia di fissare un tetto massimo di 0 DAI per i collaterali del fornitore di liquidità UNIV2USDCETH-A, UNIV2DAIUSDC-A, GUNIV3DAIUSDC1-A e GUNIV3DAIUSDC2-A. Inoltre, al fine di fermare il dumping aggressivo di USDC, Maker prevede di ridurre i limiti di conio giornaliero del suo meccanismo di stabilità del peg USDC da 950 milioni di DAI a 250 milioni di DAI e di aumentare la fee dallo 0% all’1%. Il limite di conio giornaliero per un altro modulo di stablecoin denominato GUSD verrebbe ridotto da 50 milioni di DAI a 10 milioni di DAI nel caso in cui la proposta venisse adottata.

Per difenderti adeguatamente dagli attacchi normativi e dai disastri di mercato, se hai esposizioni in criptovalute e DeFi leggi subito il nostro approfondimento per navigare senza paura durante la tempesta:
Sta arrivando l’Apocalisse DeFi e non ho niente da mettermi

Le dichiarazioni di MakerDAO

MakerDAO sostiene che il modulo Paxos è più sicuro di altre stablecoin centralizzate perché dispone di maggiori riserve. Riserve che consistono principalmente in buoni del tesoro degli Stati Uniti, depositi bancari assicurati e depositi bancari assicurati privatamente.

Tuttavia, presenta anche un minor rischio di perdita di valore. Tuttavia, in base ai calcoli di Maker, è ancora in grado di offrire una “liquidità di riserva” essenziale per evitare ch DAI superi la soglia di prezzo di 1 dollaro. E che, di conseguenza, influisca sulle liquidazioni in caso di un calo precipitoso del mercato delle criptovalute.

Per questo motivo, MakerDAO propone di aumentare il tetto del debito del protocollo per la stablecoin USDP di Paxos da 450 milioni di DAI a 1 miliardo di DAI.

DAI regola l’esposizione alla DeFi

Per eliminare l’esposizione a piattaforme come Curve (CRV) e Aave ed evitare l’accumulo di crediti inesigibili e potenziali corse agli sportelli, l’emittente di stablecoin ha suggerito di adottare azioni simili anche per i protocolli DeFi. In questo modo si eviterebbe l’accumulo di crediti inesigibili e potenziali corse agli sportelli.

Il 10 marzo, l’USDC si è svincolato dalla sua controparte in dollari quando l’emittente Circle ha rivelato pubblicamente di avere più di 3,3 miliardi di dollari in attività a garanzia della stablecoin. Risorse ora confinate presso la Silicon Valley Bank in fallimento. Al momento in cui scriviamo, il prezzo di USDC si aggira ancora intorno a 0,91 dollari. Mentre il prezzo di DAI è ora di 0,93 dollari.

Impostazioni privacy