Falsi token di Robinhood: la truffa dilaga mentre la compagnia assiste impotente

I dati on chain mostrano come siano stati drenati circa 16,000 dollari verso la criptovaluta truffaldina promossa tramite la truffa dell’account social fasullo di Robinhood.

Si aggiunge anche Robinhood Markets (Hood) all’elenco delle entità colpite dalle frodi di criptovaluta. Il fattaccio è avvenuto quando un falso account della compagnia stava promuovendo online il rilascio di RBH sui suoi account sui social media. Ma si trattava di un nuovo token di truffa sulla catena BNB.

Robinhood truffa
Adobe Stock

Il debutto del token RBH sulla catena Smart Binance è stato rapidamente pensato che fosse un progetto di criptovaluta fasullo dall’ecosistema di criptovalute. Questo ha anche ipotizzato che i profili dei social media di Robinhood. Account che avevano 1,6 milioni di follower su Instagram, Twitter e Facebook, fossero stati hackerati .

Violazione di account o nuovo falso?

Changpeng “CZ” Zhao, CEO di Binance, ha dichiarato che “sembra che un account Robinhood sia stato violato” e ha sottolineato il valore dell’uso del pensiero critico quando si valuta la promozione di un token sulla catena BNB.

Sebbene il tweet di Robinhood sia stato successivamente eliminato, 61 indirizzi possiedono ancora RBH, secondo BSCSCan. Al momento della pubblicazione, $ 16.335 di wrapped BNB sono stati scambiati con il token “nuovo” in un pool di liquidità Pancakeswap.

A seguito della nostra indagine in corso, riteniamo che l’origine dell’incidente sia stata un fornitore di terze parti. Secondo una dichiarazione rilasciata da Robinhood dopo aver appreso i post non autorizzati sui social media.

Si prevede che questi sforzi continueranno anche se la quantità di denaro persa è ancora molto poco rispetto ai significativi hack che si sono verificati nel 2022, come i 325 milioni di dollari dall’attacco del ponte Wormhole e $200 milioni dalla violazione del ponte Nomad.

Non è la prima volta che Binance deve emettere un avvertimento per gli hack rivolti ai suoi utenti. Circa il 12% di tutti i token BEP-20, il token comune sulla catena BNB, è collegato a truffe. Questo afferma la società di gestione del rischio di criptovaluta Solidus Labs.

Inoltre, gli utenti sono stati informati in precedenza per iniziare un accordo su Pancakeswap, un exchange di criptovaluta costruito sulla BNB chain, che il token RBH è “ad alto rischio” e proviene da una “fonte sconosciuta” quando si completa tra Wrapped BNB (WBNB) e RBH.

Come è successo

La truffa di oggi è iniziata quando l’artista con ha ricevuto un po ‘di BNB, il token nativo di binance, del valore di circa $ 1.000 da un portafoglio caldo di binance che contiene $ 19,6 milioni in vari token (TX1 e TX2).

Prima di iniziare una transazione che ha prodotto 100 milioni di token RBH nel suo indirizzo, il truffatore ha effettuato per la prima volta una serie di transazioni di prova per creare token BEP-20 (TX3, TX4) e aumentare la liquidità per i pool di pancakeswap (TX5, TX6).

Al fine di aggiungere i 100 milioni di token RBH e 3,1 token BNB avvolti come liquidità al pool di liquidità Pancakeswap, l’artista ha quindi avviato una transazione.

La truffa è arrivata al culmine quando Robinhood ha annunciato il debutto del token falso sulle sue pagine di social media. Cosa che ha aumentato la quantità di vendite nel pool di liquidità costituita da due attività. WBNB e RBH.

Secondo la società di sicurezza Blockchain Certik, vari attacchi, hack e truffe costano oltre $3,7 miliardi nel 2022. La performance del 2023 è ancora incerta. Conteremo, di nuovo, morti e feriti a fine anno.

Impostazioni privacy