Il boom dei prezzi di Bitcoin (BTC) è probabilmente agli sgoccioli e, secondo molti esperti, un aumento oltre i 25.000 dollari è improbabile dato lo stato del mercato.

Poiché gli speculatori prevedono un cambiamento della situazione, il prezzo del bitcoin ha registrato un incredibile aumento del 40% a gennaio. Nonostante il contagio scatenato dal crollo ell’exchange FTX, che sta ancora avendo un impatto sull’umore del mercato, il prezzo di BTC ha raggiunto un massimo di $23.282 la scorsa settimana. Segnando il massimo degli ultimi 5 mesi.

bitcoin prezzi
Adobe Stock

Il prezzo del bitcoin al momento della scrittura è di $ 22.888 ed è stato fluttuante negli ultimi due giorni. Bitcoin ha un minimo di 24 ore di $ 22.387 e un massimo di 24 ore di $ 23.056. Gli analisti prevedono che il prezzo del bitcoin raggiungerà $ 25k questo mese, ma l’aumento potrebbe non concretizzarsi.

Cinque motivi per cui un prezzo di $ 25K Bitcoin (BTC) è altamente improbabile

Ecco diverse spiegazioni del motivo per cui il prezzo del Bitcoin potrebbe non raggiungere i $ 25k questo mese e perché il boom del Bitcoin è molto probabilmente terminato.

1. Inasprimento monetario da parte della Banca Centrale Europea

La Banca centrale europea prevede di aumentare i tassi di interesse di 50 punti base nelle prossime sessioni di febbraio e marzo. Per abbassare l’inflazione, il presidente della BCE Christine Lagarde afferma che è necessario un ulteriore inasprimento. Nonché revisioni degli obiettivi di rialzo dei tassi.

Una bozza di norma che impone alle banche che forniscono servizi di criptovaluta di mantenere capitale extra per affrontare i rischi derivanti dalle criptovalute è attualmente in fase di votazione nella commissione per gli affari economici del Parlamento europeo.

2. Riunione della Federal Reserve statunitense FOMC

Alla prossima riunione del FOMC del 1° febbraio, la Federal Reserve americana dovrebbe annunciare un aumento dei tassi. I dati sull’IPC e sull’occupazione indicano un aumento dei tassi inferiore, ma gli economisti prevedono ancora un ulteriore aumento di 50 punti base. La svolta della Fed potrebbe richiedere agli investitori di aspettare ancora un po’.

La probabilità di un aumento del tasso di 25 punti base, secondo CME FedWatch Tool, è del 97,2%. Mentre gli investitori aspettano il rapporto sul PIL del quarto trimestre, che arriverà giovedì, la cifra è scesa rispetto al giorno precedente.

In vista della decisione sull’aumento dei tassi della BCE e della Fed statunitense, il prezzo del bitcoin si stabilizza sotto i 23.000 dollari. I professionisti del trading probabilmente non prenderanno alcuna decisione prima di questi eventi.

3. Volatilità dell’indice del dollaro USA (DXY)

In vista della settimana cruciale, l’indice del dollaro USA (DXY) rimarrà volatile. Il DXY è ora scambiato vicino a 102 e dovrebbe salire più in alto prima che la Federal Reserve americana decida di aumentare i tassi di interesse.

Un picco in DXY farà quasi di certo precipitare il prezzo di Bitcoin. Il che, di reazione, causerà una correzione nel più ampio mercato delle criptovalute. Inoltre, la valuta statunitense è stata recentemente indebolita dalle decisioni prese dal Giappone e dall’Unione Europea, e la Fed probabilmente lo fermerà.

4. Il calo nel Bitcoin Fear and Greed Index

Il Fear and Greed Index per Bitcoin è a 50 neutrali. L’indice è sceso negli ultimi giorni mentre i trader si preparano a un calo del prezzo di Bitcoin a causa di potenziali prese di profitto e strategie di “vendita delle notizie”.

Sebbene il prezzo di Bitcoin sia nelle prime fasi di un mercato rialzista, l’attuale contesto di mercato rende improbabile il trading.

5. Una forte resistenza è segnalata dagli indicatori tecnici di Bitcoin

Il prezzo del bitcoin viene scambiato al di sopra della media mobile a 200 giorni (DMA). Gli analisti prevedono un passaggio al 200-WMA, che è vicino a $ 25.000.

Il breakout delle bande di Bollinger nell’intervallo di tempo giornaliero indica che il prezzo del bitcoin potrebbe scendere sotto i 21.500 dollari nei prossimi giorni. Inoltre, l’RSI tende nella regione dell’ipercomprato e probabilmente scenderà. Il prezzo del bitcoin sta diminuendo, secondo altri indicatori.