Le informazioni sull’identità degli utenti di FTX per ora saranno mantenute segrete, inoltre la FTX Arena cambierà nome: leggi di più.

Le identità di un massimo di nove milioni di clienti FTX rimarranno segrete per almeno altri tre mesi, ha stabilito un tribunale.

ftx arena
Adobe Stock

Durante le vertiginose vette del mercato rialzista, Sam Bankman-Fried aveva firmato un accordo di 19 anni per i diritti di denominazione della FTX Arena che valeva l’incredibile cifra di $135 milioni.

Le informazioni sull’identità degli utenti di FTX rimarranno segrete: ecco perché

Il giudice John Dorsey si è effettivamente schierato con il nuovo management dell’exchange, che temeva che rivelare i loro nomi e informazioni finanziarie potesse portare a furti di identità e altri danni.

Nel tribunale fallimentare, Dorsey ha affermato di essere riluttante a rendere questi dettagli di dominio pubblico, per timore che utenti innocenti possano essere messi a rischio.

Naturalmente, ci sono altre preoccupazioni in gioco qui. Questo perché anche i dettagli del libro dei clienti di FTX potrebbero essere eccezionalmente preziosi per i rivali.

Si tratta di una sentenza particolarmente insolita. Soprattutto considerando che l’exchange ha divulgato i dettagli dei creditori nei documenti depositati in tribunale quando inizia un fallimento.

Ricorderete che questo era il caso di Celsius Network, quando un atto giudiziario di 14.500 pagine delineava i nomi dei clienti e quanto era loro dovuto.

Nel giro di pochi giorni, è stato creato un sito Web che includeva una classifica di cui gli utenti Celsius avevano perso più soldi.

FTX Arena cambierà nome

In altri sviluppi, è noto che la FTX Arena cambierà nome.

Il giudice ha dato il permesso ai funzionari della Florida di rimuovere il marchio FTX dallo stadio utilizzato dalla squadra NBA dei Miami Heat. Questo secondo l’agenzia di stampa AP.

Durante le vertiginose altezze del mercato rialzista, Sam Bankman-Fried aveva firmato un accordo di 19 anni. I diritti di denominazione valevano l’incredibile cifra di $135 milioni di dollari.

Ma da quando è emerso il fallimento di FTX a novembre, la contea di Miami-Dade ha tentato di ottenere l’annullamento dell’accordo, temendo danni alle pubbliche relazioni.

Sfortunatamente, rimuovere tutte le tracce di FTX dall’arena non sarà un lavoro da un giorno all’altro.

Il logo di FTX è attualmente blasonato sul tetto dello stadio, con pubblicità in tutta l’arena stessa.

Il marchio della borsa condannata appare anche sulle polo indossate dagli addetti alla sicurezza e sulle carte d’identità utilizzate dal personale, osserva il rapporto.

In questa fase, non è chiaro se ci sia un’altra attività che sta aspettando dietro le quinte per balzare sui diritti di denominazione per lo stadio.

Molte aziende di criptovalute hanno speso generosamente in grandi accordi di sponsorizzazione. Il mercato allora accelerava durante la pandemia di coronavirus, appiccicando i propri loghi su qualsiasi cosa, dalle divise da calcio alle auto di F1.

Ma negli ultimi mesi è stato annunciato che molti di questi accordi non vengono più rinnovati. Gli investitori al dettaglio che fuggono dal mercato mentre BTC si dirigeva verso un minimo di mercato ribassista.