El Salvador sostiene che i famosi “Volcano Bonds” supportati da Bitcoin arriveranno presto sul mercato: ma c’è una cosa che non torna.

El Salvador ha approvato una nuova legge che aprirà la strada all’arrivo sul mercato dei tanto attesi “Volcano Bonds“.

el salvador volcano bond bitcoin
Adobe Stock

Doveva lanciarli nel marzo 2022, ma il loro lancio è stato più volte rinviato dopo il crollo del valore di BTC durante il mercato ribassista.

El Salvador, in arrivo i famosi “Volcano Bonds” supportati da Bitcoin: cosa cambia ora

Il presidente Nayib Bukele desiderava da tempo rilasciare obbligazioni garantite da Bitcoin sin da quando nel settembre 2021 è stata lanciata come moneta a corso legale, la prima nel mondo.

Doveva lanciarli nel marzo 2022, ma il loro lancio è stato più volte rinviato dopo il crollo del valore di BTC durante il mercato ribassista.

L’idea è di raccogliere $1 miliardo, con metà della somma investita in Bitcoin e l’altra metà spesa in infrastrutture.

Ciò includerebbe piani ambiziosi per costruire “Bitcoin City“, una metropoli che si troverebbe alla base di un vulcano nel paese centroamericano.

Durante un rally che ha coinciso con il picco della bullrun, dove BTC era seduto a $68.000, Bukele ha detto che tutto, dai ristoranti ai musei della città, sarebbe stato dedicato a Bitcoin.

Nell’assemblea legislativa di El Salvador, 62 politici hanno votato a favore della nuova legislazione, mentre 16 erano contrari.

Su Twitter, il Bitcoin Office del paese l’ha descritta come una legge “pietra miliare” che aprirà la strada all’emissione molto presto di Volcano Bonds — dichiarando:

El Salvador è l’epicentro dell’adozione di Bitcoin e, quindi, della libertà economica, della sovranità finanziaria, della resistenza alla censura e della ricchezza non confiscabile“.

Si spera inoltre che l’arrivo della legge sui titoli digitali fornisca “una protezione dei consumatori senza precedenti dai malintenzionati nello spazio crittografico“, stabilendo anche che “siamo aperti agli affari a tutti coloro che desiderano costruire il futuro con noi su Bitcoin“.

Terminando con un tweet che indica che Bukele rimane bullish come sempre, il Bitcoin Office ha aggiunto:

Sotto il presidente Bukele, El Salvador è diventato non solo il paese più sicuro dell’America Latina, ma ora anche il paese con la più forte protezione dei diritti di una persona alla libertà economica, alla sovranità e alla prosperità“.

Progetto ancora vivo?

L’anno scorso, c’erano stati timori che la domanda di Volcano Bonds si fosse esaurita del tutto, lasciando potenzialmente un buco nell’acqua.

Ma il clima attuale non è l’ideale per lanciare un’obbligazione sostenuta da Bitcoin. Soprattutto per un paese come El Salvador.

BTC tende a essere governato in cicli di quattro anni, con uno slancio rialzista che tipicamente si sviluppa verso l’halving. Qui i premi per i blocchi per i minatori vengono ridotti del 50%.

Il prossimo avverrà con ogni probabilità ad aprile 2024. Durante i cicli passati, è stato un catalizzatore chiave per l’inizio di una corsa al rialzo.

Il lancio di Volcano Bonds durante le profondità del mercato ribassista potrebbe portare a guadagni sostanziali per l’investimento di El Salvador se la storia si ripete. Qualcosa che Bukele potrebbe vendere come una grande vittoria per gli elettori.