Parliamo di diritti d’autore NFT: visione per il futuro e quello che c’è da sapere su questo nuovo mercato. Solo una bolla o c’è del valore?

La lotta per i diritti d’autore NFT si è accesa durante lo scorso anno. OpenSea ha lanciato uno strumento NFT che consente ai creatori di inserire nella lista nera gli scambi che non raccolgono diritti d’autore, rendendoli invendibili. Ma ha detto che non li avrebbe applicati alle vecchie collezioni o a quelle nuove che non utilizzavano lo standard, provocando una protesta che l’ha costretta a ritirarsi. (A dicembre ha ottimizzato questo decentralizzando il controllo della lista nera.) Nel frattempo, le piattaforme che hanno abbandonato le raccolte di royalty hanno visto gli artisti ritirare le loro opere.

nft
Adobe Stock

L’Instagram di Meta ha lanciato un “toolkit end-to-end” per il conio e le vendite di NFT. Il pilota della piattaforma consentirà a un gruppo selezionato di creatori di coniare NFT su Polygon – con altri in arrivo in seguito – e venderli direttamente ai fan su un mercato Instagram.

Diritti d’autore NFT: le cose più interessanti da sapere

L’Institute of Contemporary Art di Miami ha rivelato di aver aggiunto quattro NFT, tra cui un CryptoPunk, alla sua collezione. Notando il crescente utilizzo del formato da parte di artisti come Damien Hirst e Beeple, il direttore artistico di ICA Miami, Alex Gartenfel, ha dichiarato:

Negli ultimi due o tre anni, una delle conversazioni più onnipresenti e trasformative ha riguardato il modo in cui gli artisti esplorano e sviluppano la loro creatività attraverso gli NFT“.

Come prima Terra/LUNA e Three Arrows Capital, il crollo di FTX e Alameda Research ha fatto crollare i prezzi di NFT. Quelli su Solana sono caduti più duramente grazie alla stretta connessione della blockchain con il CEO caduto in disgrazia (e recentemente arrestato), Sam Bankman-Fried.

I grandi brand si strofinano le mani

Nike, che ha dominato la vendita di NFT da parte dei principali marchi di consumo, ha spinto i suoi confini con la linea Cryptokicks iRL. È una raccolta di NFT che fornisce sia scarpe da ginnastica per gli avatar NFT da indossare nel metaverso, ma anche un paio di calzature fisiche in edizione limitata. I dettagli includono speciali pacchetti di illuminazione e auto-allacciamento, oltre a funzionalità come il feedback tattile che sarebbero molto utili in un ambiente di realtà virtuale.

Magic Eden di Solana ha annunciato uno strumento di lista nera delle royalty NFT simile a quello di OpenSea, suggerendo che l’approccio potrebbe guadagnare terreno. Ha anche lanciato un programma di premi per gli utenti, offrendo punti riscattabili per cose come sconti e accesso a vendite NFT esclusive.

Apple sta lavorando all’apertura di iOS per consentire il download diretto di app e pagamenti in-app che non passano attraverso Apple, che al momento sono obbligatori e prevedono una commissione del 30% su tutte le vendite. Questi requisiti sono il motivo per cui la maggior parte dei mercati NFT, incluso OpenSea, ha app che sono solo browser se le hanno. Si applica solo in Europa.