Cosa succederà al mercato NFT in futuro? Considera che abbiamo fatto passi da gigante negli ultimi mesi, vediamo bene quali.

Gli NFT stanno indubbiamente crescendo oltre la loro nicchia iniziale di immagini del profilo. Oggi vengono utilizzati come biglietti per eventi, un mezzo per distribuire musica e persino vendere beni frazionati come immobili e opere d’arte. Nike ha recentemente rilasciato Cryptokicks iRL, un modello in edizione limitata venduto come NFT che ha anche il diritto di acquistare un paio di sneakers fisiche.

blockchain aziende
Adobe Stock

Inoltre, il crescente contraccolpo della critica è stato attenuato ora che la principale blockchain NFT Ethereum è diventata verde con la sua conversione Proof-of-Stake dopo la fusione di settembre.

Cosa succederà al mercato NFT in futuro? Considera questo

Il volume di vendite di NFT da record è più che quintuplicato rispetto a dicembre 2021. Quindi è chiaro che nonostante il crollo del mercato delle criptovalute, il boom degli NFT era al vertice. Il principale mercato OpenSea ha venduto $ 3,7 miliardi e ha annunciato un round di finanziamento di serie C da $ 300 milioni con una valutazione di $ 13,3 miliardi.

Gli NFT hanno invaso i social media dopo che è arrivata la notizia che gli NFT stavano arrivando su Facebook e Instagram, consentendo agli utenti di mostrarli e alla fine acquistarli e venderli su un mercato interno. Poco dopo, Twitter è diventato il primo grande social network ad abbracciare gli NFT, consentendo loro di essere utilizzati direttamente come immagini del profilo, con la proprietà verificata da un bordo esagonale invece del solito cerchio. Non tutti erano a bordo.

Deutsche Bank ha successivamente stimato che 44 milioni di utenti di Instagram avrebbero abbracciato gli NFT entro il 2023.

Giochi, giganti dell’intrattenimento e vendite record

L’editore di giochi Team17 ha dovuto ritirarsi da un piano per offrire NFT basati su uno dei suoi giochi dopo un contraccolpo che includeva uno sviluppatore che minacciava di smettere di fare affari con esso.

Sebbene ciò fosse basato sul “costo ambientale e sociale”, molti giocatori vedono gli NFT come poco più di un modo per i giocatori deboli di ottenere un vantaggio ingiusto acquistando successo. Alcuni li hanno visti come un modo per spremere più soldi dai giocatori – la frase è “pay-to-win”. Frase accolta con rabbia ben prima di tutta la costruzione NFT. Nintendo è intervenuta, dicendo in modo molto vago che avrebbe esplorato gli NFT ma li avrebbe usati solo se aggiungessero “gioia” all’esperienza.

Il lancio di NFT su Instagram non è stato privo di intoppi. Anche prima che potessero essere visualizzati in un modo che ne confermasse la proprietà. L’account Instagram @NFT, con 1,7 milioni di follower, ha ricevuto un ban perenne dopo le accuse di aver pubblicato contenuti per sponsorizzare  progetti di dubbio gusto.

Nel frattempo, il raffreddamento del mercato NFT era ancora piuttosto caldo. CryptoPunk #5822 è stato venduto per 8.000 ETH per un valore di 23,7 milioni di dollari. Il record è dovuto alla sua rarità: un punk alieno con un attributo, una bandana blu. Il venditore aveva pagato $1.646 per il token – un aumento dell’1,4 milioni percento – diversi anni prima.

Due importanti etichette discografiche, Sony Music Entertainment e Universal Music Group sono presenti da mesi. Hanno collaborato con il marketplace NFT di Solana Snowcrash, fondato dal figlio di Bob Dylan. Il suo obiettivo è lavorare con la proprietà intellettuale posseduta sulle raccolte NFT. Tra questi “lanci primari, edizioni limitate, diritti di streaming e beni digitali. Fornisce al contempo le esperienze più efficienti ed ecologiche per acquirenti, venditori e creatori“.

Nel frattempo, il vincitore del Grammy RAC ha difeso gli NFT musicali dopo le critiche pubbliche. Ha indicato l’imminente passaggio di Ethereum a un meccanismo di consenso Proof-of-Stake ecologico. Ma si è anche concentrato sulla capacità degli NFT di aiutare a liberare i piccoli artisti dai modelli di business dello streaming “sfruttatori”. Egli ha detto:
“Ho 3,5 milioni di ascoltatori unici al mese su Spotify, eppure ho guadagnato di più da cinque collezionisti [NFT]”.