Ethereum Proof-of-Work (PoW) vs Ethereum Proof-of-Stake (PoS): cosa cambia dopo il Merge e come possiamo farci trovare pronti.

L’attesissimo Merge di Ethereum avverrà tra un mese. E così è emerso da recenti sviluppi che potrebbe aver luogo un fork della chain ETH PoW. Ma cosa comporta questo esattamente? Continua a leggere per scoprirlo.

Di recente abbiamo parlato dei modi in cui si potrebbe realizzare l’attesissimo Ethereum Merge, la cui pubblicazione è prevista per il 15 settembre 2022. Gli ultimi sviluppi mostrano che è sulla buona strada: Goerli, la terza e ultima testnet di Ethereum, si è fusa con successo a un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS).

Tuttavia, sono emerse speculazioni sulla transizione di Ethereum al PoS e sul futuro della chain proof-of-work (PoW), alimentate principalmente da Justin Sun, fondatore di Tron, e Chandler Guo, un importante miner di Ethereum.

eth pow pos
Adobe Stock

Questo fa sorgere la seguente domanda: e se, dopo il Merge, ci fossero due chain di Ethereum: una proof-of-work e una proof-of-stake?

Potresti chiederti: non ci sono già due blockchain di Ethereum in ETH ed ETC? Quindi questo ne creerebbe tre?

È tempo di chiarire cosa sta succedendo intorno a Ethereum, quindi in questo articolo vedremo:

  • Cosa accadrà durante e dopo il merge;
  • Cos’è ETHPoW;
  • Il problema di ETHPoW;
  • Come trarre profitto da ETHPoW

Ethereum: cosa cambia durante e dopo il Merge

Il Merge è un argomento molto caldo sui media cripto, quindi ecco un riepilogo dell’imminente aggiornamento di Ethereum:

  • Il Merge segna il passaggio di Ethereum da proof-of-work a proof-of-stake. Nel momento in cui scrivo, la sua data target è stata anticipata di qualche giorno al 15 settembre 2022.
  • La mainnet esistente (PoW) si fonde con la Beacon Chain (PoS) nella nuova blockchain di Ethereum (PoS). Avrà un livello di consenso per sincronizzare lo stato della chain attraverso la rete, e un livello di esecuzione per elaborare le interazioni degli smart contract.
  • Non aumenterà la produttività né ridurrà le tariffe del gas.
  • Gli ETH in staking diventeranno ritirabili solo 6-12 mesi dopo la fusione.
  • Il tasso di emissione di Ethereum diminuirà del 90%.
  • ETH diventerà “più rispettoso dell’ambiente” abbandonando la PoW. Alcuni trader come Arthur Hayes vedono questo come un fattore che potrebbe invogliare le istituzioni ad acquistare e puntare su ETH, probabilmente facendo salire il prezzo.

Ci sono molte complessità in questo difficile passaggio, ma questo riepilogo cattura l’essenza di ciò che è necessario sapere. Puoi trovare maggiori informazioni nel nostro approfondimento su Ethereum 2.0, anche se dobbiamo sottolineare che la denominazione “Ethereum 2.0” è stata abbandonata dalla Ethereum Foundation.

Ethereum Proof-of-Work (PoW): ecco che cos’è

Quindi, con Ethereum diretto verso un algoritmo di consenso PoS ci chiediamo: perché c’è questa emergenza e cos’è esattamente ETHPoW?

Bene, pensa a chi non sarà entusiasta del passaggio a un altro meccanismo di consenso. Sai, forse c’è qualcuno a cui piace davvero il proof-of-work e ci ha investito somme considerevoli di denaro.

Qualcuno tipo… i miners.

Secondo Messari, il Merge renderà obsoleti l’industria mineraria di Ethereum – che vale all’incirca 19 miliardi di dollari – e le piattaforme minerarie. Naturalmente, i miners di Ethereum sono interessati a far funzionare le loro apparecchiature altrove. Vitalik Buterin ha suggerito che potrebbero scegliere Ethereum Classic, l’Ethereum “originale” da cui l’attuale catena si è biforcata dopo il famigerato TheDAO Hack.

Ma questo non è il piano dei miners… per adesso. EthereumPoW probabilmente sarà l’hard fork della chain attuale, che diventerà proof-of-stake.

Il che renderebbe EthereumPoW il fork di un fork. L’esistenza di tre chain di Ethereum è di per sé abbastanza incredibile. Ma EthereumPoW porta con sé anche diversi problemi tangibili.

Quali sono i potenziali problemi di un fork?

Un hard fork divide una blockchain in due catene separate. In questo caso, ETH PoW ed ETH (proof-of-stake, ma non ci sarà bisogno di specificarlo). Il fork duplica anche tutti i token, gli NFT e le monete native sulla catena. Anche la liquidità sulle DApp sarà duplicata. Supponiamo che tu abbia 10 ETH, 10K USDC e una posizione di fornitore di liquidità pre-fork, avrai le stesse risorse su entrambe le catene dopo il fork.

Quindi, questo significa che possiamo facilmente raddoppiare il nostro patrimonio netto con ETH PoW?

Se solo fosse così facile.

Ovviamente puoi duplicare una rete ma non il suo valore. Se fai una copia di Wikipedia, avrai tutte le informazioni, ma non i contributori che le aggiungono e le modificano. Allo stesso modo, un fork PoW di Ethereum non avrà gli sviluppatori e la community e – cosa più importante – non avrà DApp ed emittenti di stablecoin che onorano i loro impegni.

In altre parole, la tua stablecoin su ETH PoW andrà istantaneamente a zero. Le tue posizioni LP sui mercati monetari saranno immediatamente prosciugate della loro liquidità per ETHPoW. Gli oracoli supporteranno la DeFi su Ethereum, non su Ethereum PoW. La DeFi su Ethereum PoW è morta in partenza.

Inoltre, ci sono due piccolissimi problemi con Ethereum PoW.

Innanzitutto, ETHPoW (la criptovaluta) manterrà un certo valore, almeno inizialmente. Considera il fork come un airdrop di ETHPoW per i possessori di ETH. Tuttavia, i bot potrebbero (e probabilmente lo faranno) drenare tutti i pool di liquidità per ETHPoW ed estrarre tutto il valore che c’è nell’ecosistema.

BitMEX listerà presto il token ETHPoW per il trading.

In secondo luogo, l’intero schema porta alla luce (ancora una volta) la parte peggiore delle criptovalute. Quello dell’interesse personale e l’utilizzo di utenti non informati per la liquidità in uscita.

Inoltre EthereumPoW dovrebbe comunque affrontare la parte più difficile, ovvero biforcare di nuovo la catena per aggirare la bomba di difficoltà incorporata che renderà impossibile il mining nel tempo.

Ethereum, cosa cambia: puoi trarre profitto da ETH PoW?

Sì. E ovviamente No.

, poiché gli utenti con ETH avranno la stessa quantità di ETHPoW dopo il fork. ETHPoW è attualmente scambiato intorno a $69 su Poloniex (supportato da Justin Sun), Gate.io, MEXC, DigiFinex e CoinW.

Questo potrebbe essere un piccolo airdrop interessante, anche se ci aspettiamo un bel dump dopo il completamento del Merge. Il suo valore non sarebbe certamente abbastanza alto per acquistare ETH solo per ottenere l'”airdrop”.

No perché cercare di ripulire i pool della liquidità è un gioco per esperti, e non per l’utente DeFi medio.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nell’infinita saga di Ethereum – che tenta di passare ad un algoritmo di consenso PoS – si è appena aggiunto un nuovo capitolo. Manca ancora un mese al Merge, quindi non aspettiamoci che questo sia l’ultimo.