Tether trasferisce $1 miliardo in USDT da Solana ad Ethereum: come impatta il crollo di FTX su una delle principali blockchain L1.

Tether ha trasferito $1 miliardo di USDT da Solana a Ethereum tramite uno scambio tra blockchain.

Uno dei principali protocolli su Solana, l’exchange decentralizzato Serum, ha dovuto eseguire un hard fork di emergenza per timore che malintenzionati potessero compromettere le chiavi di aggiornamento private detenute da FTX.

solana ftx
Adobe Stock

Durante l’evento di token burn, l’importo totale di USDT – attualmente $65,9 miliardi – non cambierà, ha sottolineato la società.

Tether, Solana, Ethereum: facciamo il punto dopo il crollo di FTX

Arrivano altri guai su Solana, sulla scia del crollo dell’exchange FTX. L’ex CEO Sam Bankman-Fried, era un sostenitore forte e profondamente coinvolto della cosiddetta blockchain “Ethereum killer”.

Le criptovalute non hanno performato bene nell’ultimo anno. Ma Solana è stata colpita in modo particolarmente duro dall’implosione di FTX.

La sua capitalizzazione di mercato, che fino a luglio raggiungeva i 15 miliardi di dollari, ora si attesta a 4,7 miliardi di dollari. Inoltre SOL è sceso di due terzi negli ultimi 10 giorni e del 95% nell’ultimo anno.

Alcuni giorni fa, tre dei principali exchange – Binance, OKX e Bybit – hanno improvvisamente smesso di accettare USDC e USDT su Solana senza spiegazioni. Binance ha presto riaperto USDT (SOL), citando solo “una valutazione e revisione interna”.

Questo non è certo il peggiore dei problemi di Solana.

Uno dei più grandi progetti sulla blockchain, l’exchange decentralizzato Serum, ha eseguito un hard fork. Il suo sviluppatore, Jump, temeva che la sua chiave di aggiornamento privata potesse essere compromessa dal fallimento di FTX, secondo un tweet del co-fondatore di Solana Labs Anatoly Jakovenko.

Diverse domande cercano risposta

Il problema è Bankman-Fried, hanno detto diversi sviluppatori a CoinDesk. In particolare, solo il personale FTX aveva accesso a quelle chiavi. Un insider è riuscito a spostare $477 milioni dall’exchange fallito il 12 novembre, mentre iniziava il passaggio della nuova direzione del gruppo FTX alle procedure fallimentari.

L’hack mostra che qualcuno ha accesso alle chiavi private su FTX“, ha detto uno sviluppatore. “Ciò consentirebbe all’hacker di distruggere l’intero protocollo. A questo punto le cose sono così folli che tutto è possibile“.

Il crollo di FTX lascia Serum con domande sulla liquidità, poiché le società di Bankman-Fried ne hanno fornito una grande quantità.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Più in generale, Solana ha avuto diverse interruzioni quest’anno, ma è – o forse era – uno dei concorrenti principali di Ethereum nell’attrarre progetti NFT, a causa dei costi di creazione estremamente competitivi.