L’ex CEO di FTX affronta la bufera legale per i crimini commessi, mentre i rappresentati di Kraken espongono un punto di vista interessante.

Un rapporto di Cointelegraph , citando fonti anonime, afferma che l’ex CEO di FTX Bankman-Fried, il co-fondatore Gary Wang e il direttore dell’ingegneria Nishad Singh sono “sotto la supervisione” delle autorità delle Bahamas, dove vivono e hanno sede le società.

kraken ftx
Adobe Stock

Il 13 novembre, l’account Twitter della Royal Bahamas Police Force ha rilasciato una dichiarazione importante. Nel documento si afferma che gli investigatori del suo “Financial Crimes Investigation Branch stanno lavorando a stretto contatto con la Bahamas Securities Commission per indagare se si è verificata una cattiva condotta criminale“.

La vicenda FTX dal punto di vista di Kraken: l’exchange si espone

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, la Securities and Exchange Commission (SEC) e la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) stanno tutti indagando sul crollo di FTX.

Poi c’è l’hack. Il 12 novembre, in presunte circostanze sospette qualcuno ha portato via dall’exchange un importo di 477 milioni di dollari. Questo ha portato il nuovo CEO – con esperienza nel progetto Enron – ad annunciare una sinergia con le forze dell’ordine.

Kraken si è aggiunto alla vicenda quando il suo chief security officer, Nick Percoco, ha dichiarato su Twitter il 12 novembre che “[noi] conosciamo l’identità dell’utente” che ha violato FTX. Questo perché la transazione utilizzava la crittografia nell’account di un cliente.

Non è l’unico coinvolgimento legale di Kraken.

Non è ancora chiaro se tutto questosia correlato alle notizie precedenti. Secondo queste ultime, alcuni account con sede alle Bahamas sono stati autorizzati a prelevare fondi da FTX dopo che i prelievi erano stati interrotti, l’exchange di criptovalute Kraken ha rivelato il 13 novembre che:

Kraken ha parlato con le forze dell’ordine in merito a una manciata di conti di proprietà del fallito FTX Group, di Alameda Research e dei loro dirigenti. Quei conti sono stati congelati per proteggere i loro creditori. Gli altri client Kraken non sono interessati. Kraken mantiene le riserve complete”.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ma di certo girano voci di indagini penali. Il 12 novembre, Reuters ha riferito che Bankman-Fried aveva negato di essere fuggito in Argentina.