Il fondatore di Tron Justin Sun sta attualmente lavorando su due diligence sulla potenziale acquisizione di FTX, l’enorme exchange di criptovalute in grandi difficoltà che ha bloccato i prelievi.

In un’intervista a Bloomberg uscita in queste ore, il fondatore di Tron Justin Sun ha dichiarato che il suo team sta ora conducendo la due diligence sulla potenziale acquisizione di FTX. Lo scopo principale dell’azione è risolvere la situazione di liquidità FTX e dimostrare unità nel settore delle criptovalute.

justin sun ftx acquisizione salvataggio
Criptomercato.it

Justin Sun e Sam Bankman-Fried (SBF) hanno concordato di consentire prima agli utenti FTX di ritirare i token Tron al fine di migliorare temporaneamente la liquidità e risolvere l’attuale collo di bottiglia della liquidità.

Possibile accordo tra Justin Sun di Tron e Sam Bankman Fried di FTX?

Il CEO di SBF Tron Justin Sun sta ancora parlando con il CEO di FTX Il CEO di SBF Tron Justin Sun sta ancora parlando con FTX dei piani, incluso come risolvere la crisi di liquidità e le potenziali acquisizioni. Tuttavia, Justin Sun ha dichiarato di non voler stabilire alcuna aspettativa perché il processo è ancora in corso.

Dopo che il CEO SBF ha annunciato la chiusura di Alameda Research, gli investitori e i consumatori di FTX sono ansiosi di saperne di più sul futuro dell’azienda. Il CEO di FTX spera di raccogliere più di 9 miliardi di dollari di capitale da investitori e concorrenti.

Quando gli è stato chiesto se sta prendendo in considerazione finanziamenti, azioni o un’acquisizione completa, Justin Sun ha affermato che l’obiettivo è salvaguardare il business delle criptovalute. La capitalizzazione di mercato delle criptovalute è scesa di oltre il 10% nei giorni precedenti. Il tutto dopo che FTX ha rivelato una crisi di liquidità e ha chiesto assistenza a Binance. Binance, d’altra parte, ha rifiutato l’accordo, accusando un uso improprio del denaro degli utenti e sospette sonde da parte delle autorità statunitensi.

Justin Sun ha dichiarato che potrebbe considerare di investire nella potenziale transazione. Tuttavia, verrà effettuata una scelta finale dopo aver condotto un’accurata due diligence e aver valutato tutte le opzioni.

Non sa di quanti soldi avrà bisogno FTX per riprendersi dalla crisi di liquidità, ma saranno miliardi. Justin Sun dà la priorità ai clienti di Tron prima di passare ad altre aree. Tuttavia, avverte che se FTX dichiara bancarotta, il mercato delle criptovalute precipiterà, minando la fiducia degli investitori istituzionali.

La Bahamas Securities Commission ha sospeso le attività di FTX

La Bahamas Securities Commission ha deciso di congelare i beni di FTX Digital Markets e nominare un liquidatore provvisorio.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Justin Sun, il fondatore di Tron, collaborerà con i regolatori sul problema FTX. Per risolvere le sfide, è disposto a coinvolgere le autorità di regolamentazione e comprendere le loro preoccupazioni.