MicroStrategy aveva una perdita su Bitcoin di circa 917 milioni di euro tre mesi fa, oggi questo numero è sceso a “soli” 727.000, ecco perché.

MicroStrategy ha addebitato $727.000 di svalutazione per il suo investimento in Bitcoin nel terzo trimestre del 2022, rispetto ai $917,8 milioni di tre mesi fa.

michael saylor
Adobe Stock

Ma riflettendo un mercato ribassista difficile, MicroStrategy ha aggiunto solo 301 BTC nell’ultimo trimestre, in netto contrasto con i 9.000 BTC acquistati un anno fa. Vediamo in dettaglio come si stanno muovendo.

Microstrategy riduce la perdita su Bitcoin: i dettagli più interessanti

La cifra principale degli ultimi risultati della società di business intelligence riflette come BTC sia diventato più stabile dopo l’estrema volatilità al ribasso all’inizio di quest’anno.

Ma riflettendo un mercato ribassista difficile, MicroStrategy ha acquistato solo 301 BTC nell’ultimo trimestre, in netto contrasto con i 9.000 BTC acquistati un anno fa.

È passato quasi un anno da quando Bitcoin ha raggiunto il nuovo massimo storico di $68.700. Da allora il valore del sostanzioso investimento di MicroStrategy è diminuito drasticamente.

Nel novembre 2021, la società aveva 114.000 BTC per un valore di $7,5 miliardi di dollari. Oggi ne detiene 130.000 BTC, con un valore di $2,65 miliardi.

La valutazione attuale è di gran lunga inferiore ai $4 miliardi che MicroStrategy ha pagato per questa scorta di criptovalute, finanziata in parte attraverso prestiti.

Aggiornamenti interessanti

Il presidente e CEO Phong Le, succeduto di recente a Michael Saylor, ha detto agli investitori in una chiamata sugli utili che la società ha in programma di sviluppare il software Bitcoin Lightning.

Siamo nella fase iniziale dell’esplorazione di applicazioni lampo innovative per casi d’uso di sicurezza informatica per aiutare i clienti aziendali attraverso le reti, monetizzare siti Web e distribuire portafogli in massa utilizzando Bitcoin“.

Le ha continuato sottolineando che MicroStrategy pensa sul lungo termine quando si tratta del suo investimento in Bitcoin.

Finora non abbiamo venduto alcun Bitcoin. Per ribadire la nostra strategia, cerchiamo di acquisire e detenere Bitcoin a lungo termine. E al momento non prevediamo di impegnarci nella vendita di Bitcoin. Abbiamo un orizzonte temporale a lungo termine e il core business non è influenzato dalle fluttuazioni dei prezzi di Bitcoin a breve termine.

Ha anche insistito sul fatto che MicroStrategy “ha una garanzia più che sufficiente” per soddisfare gli obblighi relativi ai suoi prestiti garantiti da Bitcoin, poiché 1,7 miliardi di dollari del suo warchest BTC rimangono “liberi e non vincolati“.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Saylor, che ora è il presidente esecutivo dell’azienda, ha proseguito sottolineando che le azioni di MicroStrategy stanno over-performando “tutte le principali classi di attività con cui ci confrontiamo“, battendo le azioni tecnologiche guadagnando il 116% da agosto 2020. Anche Bitcoin è in rialzo del 72%.