L’hard fork Vasil, l’aggiornamento più atteso di Cardano (ADA) darà nuovo slancio all’adozione della rete e delle piattaforme a questa connesse, ma come sta reagendo il prezzo del token alla notizia?

Sarà attivato dal team congiunto IOG/Cardano Foundation utilizzando la tecnologia Hard Fork Combinator (HFC). La tecnologia HFC rende l’aggiornamento di Cardano una transizione senza interruzioni a un nuovo protocollo senza interruzioni o riavvii.

hard fork vasil cardano ada
Adobe Stock

Inoltre, l’aggiornamento Vasil Hard Fork permetterà agli exchange di criptovalute e le DApps a continuare il trading ADA e l’utilizzo della rete Cardano anche durante l’aggiiornamento.

Gli hard fork di Cardano sono uniche nel suo genere

Un hard fork in genere crea due blockchain distinti e modifica il protocollo con nuove linee guida. La cronologia della blockchain non sarà accessibile e le modifiche non sono compatibili con le versioni precedenti. Inoltre, richiede aggiornamenti del software del nodo e un riavvio della blockchain dopo un aggiornamento riuscito.

Gli hard fork sulla blockchain di Cardano, tuttavia, funzionano in modo diverso. Con l’aiuto della tecnologia Hard Fork Combinator (HFC), è possibile passare a un nuovo protocollo senza dividere o riavviare la blockchain. Inoltre, la blockchain mantiene sia le regole precedenti che quelle nuove. Il protocollo viene aggiornato con nuove linee guida, ma viene conservata la cronologia dei blocchi precedenti.

I blocchi di epoche precedenti come Byron, Shelley, Goguen e Basho saranno presenti nell’hard fork Vasil. I futuri hard fork collegheranno anche i blocchi Voltaire in un’unica catena. Non è necessario aggiornare i nodi quando si passa da un protocollo all’altro, come Ouroboros Praos a Genesis. Infatti, poiché la blockchain supporta i blocchi più vecchi, i nodi possono aggiornarsi gradualmente dopo un hard fork.

Il più grande aggiornamento per Cardano è appunto il prossimo Hard Fork Vasil. La blockchain proof of stake (PoS) basata su Cardano è ulteriormente migliorata in termini di velocità delle transazioni, scalabilità delle DApp e bassi costi di transazione.

Gli script Plutus v2, la pipeline di diffusione, gli input di riferimento, i datum inline, gli script di riferimento e la primitiva di serializzazione dei dati sono solo alcune delle nuove funzionalità introdotte dall’hard fork Vasil.

Exchange, DApp e SPO si preparano per Vasil Hard Fork

econdo “Ecosystem ready for Vasil upgrade” di Cardano, il nodo Vasil 1.35.3 genera il 99% dei blocchi della rete principale. Inoltre, le migliori DApp hanno affermato di essere preparate per l’aggiornamento e gli scambi di criptovaluta sono pronti a offrire liquidità.

IOG ha riferito che oltre il 90% dello scambio è ora liquido. Indica che la squadra può andare avanti e iniziare l’hard fork di Vasil all’ora stabilita.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Al momento della stesura di questo articolo, Cardano viene scambiato sopra i 0.45 dollari, in rialzo di quasi il 2% rispetto al giorno precedente. Ecco come potrebbe cambiare il prezzo di Cardano dopo l’hard fork di Vasil.