Ripple, Brad Garlinghouse e Chris Larsen, imputati nella causa intentata dalla SEC statunitense contro Ripple, hanno presentato opposizione verso gli ultimi atti depositati.

La lettera suggerisce che questo è un altro tentativo da parte della commissione di allungare i tempi in attesa della risoluzione di questo caso.

sec ripple
Adobe Stock

Ripple non prende posizione sul nuovo Amici Curiae

L’avvocato James Filan ha informato che gli imputati si sono opposti ai suggerimenti della SEC di cercare ulteriore tempo se il nuovo Amici Curiae presenta memorie nella causa contro Ripple (XRP). Questa risposta è legata alla lettera presentata dalla Camera di Commercio Digitale che tenta di entrare in una rissa legale.

Ripple e gli altri imputati non avrebbero preso posizione sull’altra mozione di Amici Curiae, secondo la lettera divulgata. La richiesta della SEC di avere altro tempo per preparare la propria opposizione, tuttavia, è considerata davvero inaccettabile. “È l’ennesimo tentativo di ritardare la risoluzione del caso. Il tribunale dovrebbe respingerlo”, ribadisce l’avvocato.

Secondo un precedente rapporto, la SEC ha deciso di non prendere posizione sull’ultimo sviluppo del caso in corso. In caso di concessione verrà richiesto più tempo.

La SEC cerca di espandere il suo potere normativo

Gli imputati nel caso Ripple hanno criticato duramente le azioni intraprese dalla SEC degli Stati Uniti. Questi sostengono che questo accanimento eccessivo solleva preoccupazioni per un’espansione ingiustificata del suo potere di regolamentazione. Ha proseguito dicendo che il desiderio di più Amici Curiae di presentare memorie in questo caso non sorprende.

Ha inoltre affermato che anche prima che la corte stabilisse il calendario del giudizio sommario, ciò era abbastanza ovvio. Tuttavia, questa intenzione era chiara prima che le parti richiedessero restrizioni di pagina per le loro memorie.

Il tribunale in genere non fornisce alle parti pagine aggiuntive per affrontare le argomentazioni avanzate da alcuni Amici, secondo gli imputati di Ripple. Anche nei casi con un significativo interesse di Amicus, ciò non avviene. Nella sua risposta, tuttavia, ha menzionato che la SEC è libera di utilizzare lo spazio assegnato.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Infine, Ripple ha chiesto di nuovo al tribunale di respingere la richiesta della SEC.