Il Merge di Ethereum è finalmente completo — Blockchain ora in esecuzione su Proof-of-Stake: vediamo cosa succede adesso.

Il Merge è stato completato. Ethereum è passato da un meccanismo di consenso Proof-of-Work al Proof-of-Stake. Leggi di più.

ethereum merge
Adobe Stock

Questo è uno sviluppo significativo. Significa che i miner non sono più responsabili della verifica delle transazioni e dell’aggiunta dei blocchi alla blockchain. Vediamo bene cosa significa.

Merge di Ethereum completo: cosa succede adesso

I cripto investitori hanno esultato, dopo aver atteso l’aggiornamento per tantissimo tempo.

Questo è uno sviluppo significativo, perché significa che i miner non sono più responsabili della verifica delle transazioni e della sicurezza blockchain.

Ora vengono esortati a passare a Proof-of-Stake, che promette di utilizzare il 99,95% in meno di energia ed essere molto più rispettoso dell’ambiente.

Nei momenti successivi a The Merge, c’era un’attesa nervosa per vedere come si sarebbe comportata la prima “epoca” – un pacchetto di 32 blocchi – nel nuovo ambiente.

Gli ingegneri del software che hanno seguito da vicino una festa di osservazione della Ethereum Foundation hanno affermato che è stato “sorprendente” poiché mancavano pochi blocchi.

Abbiamo perso circa il 4% dei validatori: la mia stima onesta era che avremmo potuto perdere dal 10% al 20% dei validatori. Scendere al 95% di partecipazione è incredibile. C’è così tanto margine di manovra lì“.

Il prezzo di ETH è stato inizialmente attenuato una volta confermato il Merge: i dati di CoinMarketCap mostrano che era bloccato a circa $ 1.600… piatto su un periodo di un’ora e 24 ore.

Così ha parlato Vitalik Buterin

Il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha fatto una nota un po’ più cauta nel livestream della fondazione:

Questo è il primo passo nel grande viaggio di Ethereum verso l’essere un sistema molto maturo. Ci sono ancora molti passi da fare. Dobbiamo ancora ridimensionare, dobbiamo ancora correggere la privacy, dobbiamo rendere la cosa effettivamente sicura per gli utenti regolari. Dobbiamo lavorare sodo e fare la nostra parte per far sì che anche tutte queste altre cose accadano. Per me, The Merge simboleggia semplicemente la differenza tra Ethereum nella fase iniziale e l’Ethereum che abbiamo sempre desiderato. Andiamo a costruire tutto il altre parti di quell’ecosistema“.

L’ora e la data esatte del Merge erano una sorta di obiettivo mobile perché dipendevano dalla difficoltà e dall’hashrate.

È stato completato poco prima delle 3:00 EST di giovedì mattina, il che significa che è stata una tarda notte per molti appassionati di Ethereum.

Coloro che hanno guardato il live streaming della Ethereum Foundation avevano diritto a ricevere un POAP – Proof of Attendance Protocol – un NFT unico che dimostra che erano lì.

Agli investitori di Ethereum è stato detto che non devono intraprendere alcuna azione a seguito del Merge: le criptovalute ETH saranno sempre le stesse, “ETH è ETH“.

Tuttavia, alcuni exchange hanno interrotto depositi e prelievi per un breve periodo nei minuti successivi alla transizione.

La fusione richiedeva anni di lavoro e operare su PoS era sempre stato nella roadmap di Ethereum. Ma l’ambizioso aggiornamento, rispetto al cambio del motore di un’auto mentre viaggiava ad alta velocità, ha avuto molti ritardi per diversi anni.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Buterin ha precedentemente affermato che Ethereum sarebbe stato completo al 55% una volta avvenuta il Merge. Attendiamo gli altri aggiornamenti.