Nayib Bukele in corsa per la rielezione a presidente di El Salvador, ma la Costituzione dice che non può: vediamo cosa succede.

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha annunciato di volersi ricandidare. Leggi di più.

bitcoin el salvador bukele chivo

La sua rielezione potrebbe rivelarsi cruciale per mantenere in vigore la legge sui bitcoin di El Salvador. Il suo successore potrebbe infatti finire per abbandonare BTC come moneta a corso legale. Vediamo bene cosa può succedere.

Nayib Bukele: può ricandidarsi per restare il presidente di El Salvador?

C’è un ostacolo grande al suo obiettivo: la costituzione del paese impedisce ai presidenti di ottenere mandati consecutivi.

L’attuale mandato quinquennale di Bukele terminerà nel 2024. Nel 2021 la Corte Suprema ha stabilito che i presidenti potrebbero servire due mandati consecutivi.

Ma dato che i giudici della corte sono stati nominati da politici del partito al governo di Bukele, questa dichiarazione ha attirato la condanna degli Stati Uniti e di altre potenze straniere.

In un annuncio che è stato trasmesso su TV e social media, il presidente ha dichiarato:

I Paesi sviluppati hanno la rielezione. E grazie alla nuova configurazione dell’istituzione democratica del nostro Paese, ora lo farà anche El Salvador“.

E la legge sui Bitcoin?

Bukele ha suscitato polemiche lo scorso anno svelando i piani per adottare Bitcoin come moneta a corso legale, con El Salvador che è diventato il primo paese al mondo a farlo.

Anche la nazione centroamericana ha investito in modo aggressivo in BTC, ma ha perso circa 60 milioni di dollari dallo scorso settembre.

Mentre BTC veniva scambiato a $51.000 il “Bitcoin Day” di El Salvador il 7 settembre 2021, ora sta scendendo sotto i $20.000.

Alcuni salvadoregni sostengono che l’esperimento Bitcoin è stato un fallimento perché non è ampiamente utilizzato per rimesse e acquisti da parte dei consumatori. Molte aziende infatti si rifiutano di accettarlo come metodo di pagamento.

Tuttavia, recenti sondaggi d’opinione hanno suggerito che l’85% della popolazione approva la presidenza del 41enne.

Bukele ha condotto una repressione della sicurezza negli ultimi mesi dopo un picco di omicidi legati alle bande, con oltre 50.000 sospetti membri di bande arrestati da marzo.

La sua rielezione potrebbe rivelarsi cruciale per mantenere in vigore la legge sui bitcoin di El Salvador.

Samson Mow, un imprenditore focalizzato sull’adozione di Bitcoin da parte dello stato nazionale, ha recentemente avvertito che un futuro presidente potrebbe finire per retrocedere BTC come moneta a corso legale.

Parlando alla conferenza The Capital di CoinMarketCap nel metaverso a maggio, Mow ha descritto El Salvador come “paziente zero“, aggiungendo:

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Sarà difficile che un altro governo 10 anni dopo abrogherà la legge e vieterà Bitcoin, se porterà prosperità in El Salvador“.