Le ambizioni in criptovaluta di El Salvador sono oscurate dalla violenza delle bande: 62 omicidi denunciati in 24 ore.

El Salvador ha cercato di posizionarsi come un paradiso per gli investitori in criptovalute. Per raggiungere questo status, è diventato il primo paese al mondo a rendere Bitcoin moneta a corso legale.

el salvador bitcoin

La nazione centroamericana ha dichiarato lo stato di emergenza dopo la giornata più violenta vista in El Salvador da 30 anni.

El Salvador: 62 omicidi in 24 ore

Durante il fine settimana, la nazione centroamericana ha dichiarato lo stato di emergenza dopo un picco di omicidi nelle strade.

Almeno 62 omicidi sono stati segnalati solo sabato – molti dei quali legati a bande – nel giorno più violento visto in El Salvador da 30 anni.

Le nuove misure di emergenza saranno in vigore per 30 giorni e limiteranno il diritto della gente di riunirsi.

Gli arresti possono ora avvenire anche senza mandato e sarà possibile per gli agenti monitorare le comunicazioni.

Bukele ha sottolineato che “la vita andrà avanti normalmente” per la stragrande maggioranza delle persone e che utilizzerà questi poteri solo dove necessario. Rimarranno inalterati i servizi religiosi e gli eventi sportivi, mentre rimarranno aperte anche scuole e negozi.

Il presidente ha affermato che le uniche persone che devono preoccuparsi dello stato di emergenza sono i membri delle bande. I funzionari aumenteranno la sicurezza nelle carceri e impediranno ai detenuti di uscire.

Secondo l’ufficio di Bukele, le autorità hanno già arrestato un buon numero dei membri delle gang responsabili dei recenti omicidi.

Un problema di lunga data

Sebbene in El Salvador gli omicidi siano in calo da quando il popolo ha eletto il presidente Nayib Bukele nel 2019, ha ammesso che il “nuovo picco” di omicidi dovrà essere affrontato.

A dicembre il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha affermato che l’amministrazione di Bukele aveva segretamente fornito “incentivi finanziari” a due famigerate bande, MS-13 e Barrio 18. Questo “per garantire che gli episodi di violenza tra bande e il numero di omicidi confermati rimanessero bassi“.

Funzionari statunitensi hanno anche affermato che l’accordo prevedeva privilegi per i membri della banda nelle carceri salvadoregne. Incluso l’accesso ai telefoni cellulari e alle prostitute. Bukele ha respinto queste affermazioni.

El Salvador ha recentemente annunciato di voler ritardare il lancio dei “bond vulcano” garantiti da Bitcoin, che mirano a raccogliere 1 miliardo di dollari.
Il governo utilizzerebbe $500 milioni di dollari per aumentare le riserve di BTC del paese. L’altra metà sarebbe investita in nuove brillanti infrastrutture per estrarre le criptovalute utilizzando l’energia geotermica.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Bukele aveva insistito sul fatto che il governo ha ritardato l’emissione delle obbligazioni in modo da risolvere la “riforma delle pensioni“, considerata prioritaria dal Congresso.
A questo punto, non è chiaro se lo stato di emergenza del Paese ritarderà ulteriormente la data di lancio dei vulcano bond.