Nel bel mezzo delle attuali condizioni macro e la fragilità attuale del mercato delle criptovalute, i rendimenti degli asset digitali sono crollati rispetto a quelli offerti dal debito pubblico statunitense più sicuro.

La caduta degli hedge fund e dei prestatori di criptovalute ha anche creato un sentimento negativo nei confronti dei prestiti crittografici, mettendo sotto pressione i rendimenti.

Le misure di inasprimento monetario della Fed in mezzo all’aumento dell’inflazione includono l’aumento dei tassi di interesse ovunque. Pertanto, nei mercati speculativi come le criptovalute, i rendimenti sono crollati insieme ai volumi. Pertanto, i redditizi rendimenti delle criptovalute a due cifre non si vedono da nessuna parte oggi.

buoni tesoro usa criptovalute
Adobe Stock

Jaime Baeza, amministratore delegato di ANB Investments, un hedge fund incentrato sulle criptovalute, osserva:

“Due anni fa, i tassi di interesse nelle criptovalute erano almeno del 10% e nel mondo reale i tassi erano negativi o prossimi allo zero. Ora è quasi il contrario, perché i rendimenti delle criptovalute sono crollati e le banche centrali stanno alzando i tassi“.

Inoltre, le criptovalute devono ancora dimostrare il loro valore come protezione contro l’inflazione e la volatilità del mercato. Al contrario, stanno diventando più strettamente correlati ai mercati azionari irregolari.

Le criptovalute e la DeFi seguono dinamiche diverse

Teniamo sempre a mente che le criptovalute si comportano in modo diverso dai mercati tradizionali, dove i rendimenti in calo non indicano necessariamente rischi inferiori per le criptovalute. Invece del sentimento di rischio, i volumi di scambio determinano i rendimenti nel mercato delle criptovalute. Gli investitori hanno meno probabilità di acquistare token aggiuntivi da prestare quando i rendimenti sono inferiori.

Ciò potrebbe avere un effetto domino che spinge al ribasso i prezzi e la domanda. Il CEO della società di prestito di criptovalute Maple Finance, Sidney Powell, ha dichiarato:

“Il maggiore appetito per i Treasury ha risucchiato liquidità dalle criptovalute”.

TVL DeFi in difficoltà

Un indicatore cruciale dell’interesse per le risorse digitali generatrici di rendimento è il valore totale bloccato (TVL) nella finanza decentralizzata (DeFi). Il TVL dell’intero mercato DeFi è sceso a $ 60 miliardi al momento della stesura di questo articolo dal picco di $ 182 miliardi nel dicembre 2021.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’ambiente attuale è molto diverso, secondo Andrew Sheets, capo stratega cross-asset di Morgan Stanley. Il passaggio da un contesto di tassi prossimi allo zero e negativo a uno in cui è possibile ottenere oltre il 3% su un Buono del Tesoro con rating A triplo assicurato dal governo degli Stati Uniti è stato un tema chiave per tutti gli asset. Ciò influenzerà il rendimento di asset non produttivi come l’oro, alcuni titoli tecnologici e le criptovalute.