In una sorprendente svolta degli eventi, Binance ha annunciato giovedì che USDC, TUSD e USDP non saranno più supportati per gli scambi dopo il 29 settembre.

Inoltre, il più grande exchange di criptovalute al mondo convertirà automaticamente in Binance USD (BUSD) le stablecoin dei propri clienti che detengono queste monete.

binance busd stablecoin monopolio
Adobe Stock

Iniziamo quindi a conoscere BUSD e su come questa mossa potrebbe influenzare òìintero mercato globale delle stablecoin.

Cos’è Binance US Dollar (BUSD)

Per capire BUSD, dobbiamo prima capire cosa sono le stablecoin e la loro importanza nel mercato delle criptovalute. Le stablecoin sono un ponte tra valuta fiat e criptovaluta. Non subiscono la volatilità associata alle criptovalute tipiche, poiché il loro valore è ancorato a valute legali, solitamente il dollaro statunitense (USD), o ad altre materie prime come l’oro. I loro prezzi costanti li rendono perfetti per l’utilizzo nel settore delle risorse digitali.

Le stablecoin possono anche essere bloccate direttamente sull’asset di cui tengono traccia. Ogni moneta in circolazione secondo questo modello è supportata da una uguale quantità di moneta legale, oro o l’asset tracciata dalla stablecoin. Un altro tipo di stablecoin è quello algoritmico, in cui un sofisticato programma per computer crea o distrugge i token per stabilizzarne il valore.

Per bilanciare l’eventuale volatilità, alcune monete utilizzano anche un modello ibrido in cui una parte dell’offerta circolante è supportata da denaro reale mentre, contemporaneamente, un algoritmo brucia e conia anche monete.

Le prime tre stablecoin al mondo per capitalizzazione di mercato sono USDT (vicino a 62 miliardi di dollari), USDC (circa 54 miliardi di dollari) e BUSD (un lontano terzo con una capitalizzazione di mercato di 19 miliardi di dollari). Queste tre monete sono tutte legate al dollaro USA.

BUSD è una stablecoin con supporto fiat. Quasi il 96% dei suoi token è garantito da un importo equivalente di dollari USA detenuto in un conto bancario assicurato dalla FDIC e il restante 4% è garantito da un importo equivalente di buoni del tesoro.

Binance ha sviluppato la stablecoin BUSD insieme a Paxos, la società dietro USDP e PAX Gold (una stablecoin sostenuta dall’oro). Di conseguenza, è supportato dalla fiducia di lunga data di due rinomate aziende soggette alla regolamentazione del Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York. Una rispettabile società di revisione esegue anche audit mensili per confermare che la quantità di token in circolazione corrisponda all’importo di USD nei conti bancari e nei buoni del tesoro.

Instaurare un monopolio

Binance occupa una posizione di rilievo nel settore in via di sviluppo delle criptovalute come il più grande scambio di criptovalute al mondo. Avendo un proprio prodotto equivalente, questo gli ha dato un vantaggio nell’attuale mercato delle stablecoin, simile a un negozio che si rifiuta di vendere un determinato prodotto. Naturalmente, questa non era la giustificazione dichiarata per rimuovere le tre stablecoin. Binance afferma che il deplatforming di USDC, TUSD e USDP è stato fatto in modo da “migliorare la liquidità e l’efficienza del capitale per gli utenti”.

Indipendentemente dai motivi, l’azione porterà senza dubbio Binance a diventare un monopolio delle stablecoin. Solo USDT e BUSD saranno ancora opzioni stablecoin utilizzabili dopo il 29 settembre. Per promuovere la propria stablecoin, Binance sta essenzialmente mettendo da parte altre stablecoin con questa mossa. Tale mossa per eliminare la concorrenza o scoraggiare qualcuno dal partecipare a un mercato competitivo è illegale in molte nazioni.

Inoltre, l’azione avrà un impatto importante su USDC. È la seconda stablecoin più grande e si prevedeva avrebbe superato USDT per capitalizzazione di mercato.
Questo cambiamento, tuttavia, potrebbe rallentarne il rapido sviluppo e la crescita. Inoltre, BUSD guadagnerà terreno, mettendolo alla pari con i suoi concorrenti.

Conclusioni

Chi fornisce le stablecoin non ha alcun impatto sull’utilità per gli utenti. Tuttavia, l’azione potrebbe sabotare l’equità del mercato e attirare l’attenzione degli organismi di vigilanza regolamentare.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Non ci resta che aspettare e vedere come si svilupperà questa azione a lungo termine e come influirà sulla performance delle tre stablecoin in futuro.