Il CEO della società di investimenti in valuta digitale BKCM sta pesando sulle prospettive per Ethereum poche settimane prima che il progetto di inizio all suo più delicato e importante aggiornamento di rete.

In un nuovo episodio di Fast Money, l’autore di CNBC Brian Kelly menziona come gli investitori di Ethereum potrebbero non ricordare la data d’inizio del merge come grande di un giorno felice come previsto a causa del meccanismo di inflazione ETH.

brian kelly merge ethereum
Adobe Stock

“Penso che sia probabilmente più conveniente adottare la strategia sell the news’ che forse non è così scontato, poiché nel mondo in genere si desidera acquistare sulle notizie. Tuttavia, una gran quantità di investitori hanno comprato Ethereum perché sono ottimisti sulle quotazioni dopo l’aggiornamento

I rischi del Merge di Ethereum

Prima che ETH passi da un meccanismo di consenso proof-of-work (PoW) a un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS) a metà settembre, Kelly prevede che l’entusiasmo degli investitori si tradurrà inevitabilmente in un sell-off. Tuttavia, l’analista avverte che esiste anche la possibilità di confusione o fallimento totale. Entrambi gli scenari potrebbero avere naturalmente un impatto negativo sul prezzo di Ethereum e sul progetto stesso.

Un’altra possibilità è una questione tecnica. Oltre a questo, ci sono molte preoccupazioni su cosa faranno le dapps se qualcosa non dovesse andare secondo i piani.

Un Fork di rete potrebbe comportare non solo un token Ethereum, ma due o tre. Quando ciò accade, su quale piattaforma continuerà ad operare la tua DApp (applicazione decentralizzata)?

“Sono convinto che Il Merge di Ethereum sia più rischiosa di quanto la maggior parte delle persone creda.”

L’analista discute la relazione tra le criptovalute e il settore azionario tecnologico, evidenziando le distinzioni essenziali tra Bitcoin (BTC) ed Ethereum, assumendo una visione più completa dell’economia.

Era estremamente alto. La correlazione tra bitcoin e Nasdaq è di circa il 60%. Negli ultimi 30 giorni, la correlazione di Ethereum con il Nasdaq è stata intorno al 70%. In effetti, la criptovaluta si comporta come un ETF a tripla Q e doppia leva.

“Dato che il Bitcoin stesso non è un titolo tecnologico, credo che ci siano alcune sfumature qui. Indubbiamente, è una valuta alternativa. Oro digitale, appunto. Quando la tua nazione distrugge la sua valuta, come fanno oggi molti governi, ne hai bisogno.”

Ethereum, d’altra parte, ha alcune somiglianze con un titolo tecnologico perché prevede di interrompere molte pratiche attuali nel settore.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

“Credo che ci sia qualcosa da dire sul fatto che Ethereum sia un titolo tecnologico, nella misura in cui allontana gli utenti attivi quotidianamente da siti Web come Twitter, Facebook e Google.”