Alcuni utenti Celsius potrebbero ritirare le proprie criptovalute a breve. Ma c’è un problema di non poco conto: la situazione.

Alcuni utenti di Celsius Network potrebbero presto essere autorizzati a prelevare criptovalute dai loro account. Ma c’è un problema, leggi di più.

celsius network
Adobe Stock

In una nuova dichiarazione in tribunale, gli avvocati di Celsius hanno affermato di voler sbloccare $50 milioni in criptovalute che non dovrebbero far parte della procedura fallimentare. Vediamo bene cosa può succedere.

Celsius permetterà nuovamente di ritirare le criptovalute? La situazione

La regola si applicherebbe solo ai clienti che facevano parte del programma di custodia. Questo significa che hanno archiviato risorse digitali presso l’azienda, ma non hanno guadagnato alcun interesse.

In una nuova dichiarazione in tribunale, gli avvocati di Celsius hanno affermato di voler sbloccare $50 milioni in criptovalute che non dovrebbero far parte della procedura fallimentare.

Anche se questa è una mossa nella giusta direzione, c’è ancora molto lavoro da fare. La piattaforma deve agli utenti un totale di $210 milioni di dollari – attraverso il programma di custodia – e $4,3 miliardi nel programma di guadagno.

Celsius Network ha descritto la sua nuova proposta come “equa e appropriata“. L’udienza si terrà il 6 ottobre. Ha aggiunto:

I debitori riconoscono che l’agevolazione richiesta in questa mozione potrebbe non essere supportata da tutti i clienti o parti interessate. Questa mozione è un primo passo verso, e non l’ultima parola, gli sforzi per restituire i beni ai clienti, ove possibile, senza compromettere gli sforzi dei debitori per massimizzare il valore e distribuirlo a tutti i clienti nel modo più equo possibile“.

All’inizio di questa settimana, alcuni utenti della custodia a cui è stato impedito di effettuare prelievi hanno affermato che la politica ha causato loro “difficoltà enormi“.

In una denuncia ufficiale, hanno indicato i Termini di utilizzo dell’azienda. Qui si afferma che “il titolo di custodia dei beni rimane sempre con l’utente“.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le stime suggeriscono che 58.000 utenti stavano utilizzando il servizio di custodia, prima che i prelievi venissero interrotti bruscamente.