Christopher Hamilton sta affrontando l’estradizione negli Stati Uniti dopo che un giudice del Regno Unito ha respinto la sua offerta di fermare il processo per la truffa OneCoin.

Hamilton è coinvolto nella truffa OneCoin a fianco alla latitante internazionale “Cryptoqueen” Ruja Ignatova. Christopher Hamilton sta subendo l’estradizione negli Stati Uniti dopo che un giudice inglese ha rifiutato la sua offerta di rinviare il processo fissato per questo Martedì.

onecoin estradizione
Adobe Stock

Il giudice distrettuale Nicholas Rimmer ha respinto l’offerta di sospensione dell’estradizione, ha riferito Law360. Hamilton è accusato di riciclaggio di 105 milioni di dollari in relazione allo schema Ponzi OneCoin.

OneCoin: uno dei più grandi schemi Ponzi cripto della storia

OneCoin, truffa gestita dall’ormai famosa fuggitiva internazionale Ruja Ignatova, nota anche come “Cryptoqueen”, ha offerto ai suoi membri pacchetti educativi di trading di criptovaluta in vendita. I membri che hanno venduto pacchetti ad altri nuovi membri hanno ricevuto commissioni per farlo. La società ha stimato di avere fino a 3 milioni di membri in tutto il mondo al suo apice. Questa vicenda è costata a Ignatova l’inserimento da parte dell’FBi tra i “Most Wanted” internazionali.

Secondo Europol, OneCoin “ha indotto gli investitori di tutto il mondo a investire in questa valuta davvero senza valore”. Si pensa che circa 4 miliardi di dollari siano i ricavi totali ottenuti dagli ideatori dello schema Ponzi. Ignatova è ricercata sia dall’FBI che dall’Europa. È ampiamente considerata la più grande frode nella storia delle criptovalute fino ad oggi.

Robert McDonald, un co-accusato di Hamilton, è sfuggito all’estradizione sulla base di un cavillo che riguarda i diritti umani. Secondo la legge 360, McDonald si prende cura della moglie, che ha la sclerosi multipla progressiva. Il giudice ha quindi scritto nella sua sentenza scritta che separarsi dalla moglie sarebbe “estremamente duro alla luce delle sue cattive condizioni di salute”. Secondo l’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, che menziona anche il diritto al rispetto della propria vita privata e familiare, è permesso anche a un criminale di tale levatura sfuggire alla giustizia.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Hamilton ha il diritto di impugnare la sentenza una volta che il Segretario di Stato Priti Patel avrà esaminato il caso.