In preparazione per l’imminente regolamentazione delle criptovalute in Turchia, le autorità del paese e il CEO di Binance CZ si sono incontrati mercoledì.

La nazione ha lavorato per emanare regolamenti per le valute virtuali negli ultimi mesi. Inoltre, con una base di utenti considerevole, la nazione è un mercato significativo per i servizi di Binance.

cz binance turchia
Adobe Stock

Il compito del Ceo di Binance in tale frangente è quindi di una delicatezza indiscutibile. Ecco come è andato l’incontro.

CZ e il ministro turco discutono dell’ecosistema Blockchain

Il dottor Nureddin Nebati, il ministro del Tesoro e delle finanze turco, e CZ si sono incontrati virtualmente mercoledì. I due hanno parlato del mercato delle criptovalute e dell’ecosistema blockchain durante l’incontro.

L’incontro diventa ancor più significativo poiché numerose aziende di criptovalute incontrano un maggiore controllo legale e pressione normativa. Il ministro ha twittato la stessa informazione.

“Il signor Changpeng Zhao, il fondatore di Binance, e io ci siamo incontrati virtualmente. Ho parlato con il signor CZ dell’ecosistema blockchain e delle risorse digitali.”

La chiave per Binance è la Turchia

Il ministro delle finanze ha preso questa iniziativa mentre le autorità della nazione stanno sviluppando una strategia di regolamentazione per le criptovalute. Binance è uno dei più grandi attori nell’ecosistema di criptovalute della Turchia. La Turchia è la prima nazione in classifica che ha inviato più traffico a Binance il mese scorso, secondo SimilarWeb. La Turchia segue la Russia nella quota di traffico con il 6,29%, con una quota del 6,37% per Binance. L’exchange di criptovalute domina quindi anche il settore finanziario turco. Secondo SimilarWeb, Binance è attualmente al quarto posto tra le aziende nella categoria degli investimenti finanziari nel paese.

Nel frattempo, CZ ha recentemente espresso ottimismo riguardo alle prospettive del mercato delle criptovalute a seguito della riunione del FOMC. Ha affermato che ora era il momento ideale per costruire sulla blockchain piuttosto che detenere asset in previsione della futura espansione del mercato.

Secondo CZ, le nuove attività nel settore delle criptovalute attualmente in costruzione potrebbero diventare enormi società. Lo ha paragonato al boom delle dot-com del 2000. Ha continuato, alludendo all’attuale crisi del mercato: “L’esplosione delle dot com ha dato alle società sopravvissute un enorme vantaggio”.