Binance è il più grande e iportante di criptovalute attualmente in uso. Oltre ai classici servizi, fornisce anche due piattaforme di raccolta fondi per nuovi progetti in start up chiamate Launchpad e Launchpool.

Entrambi questi approcci consentono a Web3 e ai progetti blockchain (curati da Binance) di offrire i loro token agli utenti dell’exchange. In genere questo si verifica durante le prime fasi di offerta pubblica, il che permette agli utenti di accedere ai token a prezzi molto più bassi di quando poi verranno lanciati ufficialmente sul mercato.

Questo processo avviene prima che il progetto venga quotato su Binance e altri exchange di criptovalute. Di conseguenza, aiuta nel finanziamento delle risorse necessario per lo sviluppo di questi progetti imminenti, spesso ben prima del loro rilascio al pubblico. Gli investitori hanno quindi l’opportunità di acquistare queste monete prima che siano quotate e realizare in tal modo degli ottimi affari.

binance differenze launchpool launchpad
Binance.com

Sebbene raccogliere fondi per progetti sia lo stesso obiettivo sia per Launchpad che per Launchpool, ci sono alcune differenze significative tra le due iniziative. Una volta compreso come funzionano queste due piattaforme, le differenze diventano evidenti.

Come funziona il processo di Launchpad

il Launchpad di Binance è prima di ogni altra cosa un’alternativa più sicura delle offerte iniziali di coin (ICO). In passato c’è stato un importante (e giustificato) calo della fiducia in questa forma di raccolta fondi negli ultimi anni, a causa di innumerevoli frodi e truffe perpetrate per mezzo proprio delle ICO.

Il risultato naturale è che progetti meritevoli a volte mancano di finanziamenti e non raggiungono mai il loro pieno potenziale. Binance ha riconosciuto questo problema e ha sviluppato il suo Launchpad come piattaforma in cui i progetti potevano presentare i loro token. In tal modo, gli utenti possono contare sulle analisi approfondite di Binance circa la validità e la sicurezza del progetto promosso, così che la partecipazione possa essere più alta e quasi priva di rischi.

Il progetto, d’altro canto, ha anche maggiori possibilità di ottenere i finanziamenti di cui ha bisogno. Binance ha già milioni di membri in tutto il mondo, ed è un pubblico certamente di grande interesse per i piccoli progetti che puntano a scalare la propria attività con finanziamenti esterni. Sebbene ci sia ancora la possibilità che un progetto non abbia successo o non riceva finanziamenti sufficienti, quanto meno il motivo non può più risiedere nel fatto che si trattava di una truffa.

La sicurezza di Binance a tutela delgi utenti

Il team di Binance inizia esaminando i progetti suggeriti dalla community. Da questo pool, solo i migliori progetti vengono scelti e inviati per un’ulteriore revisione e audit. Dopo che Binance ha ricevuto la conferma, iniziano a lavorare sull’ IEO.

Le campagne di marketing e di sensibilizzazione sono il primo passo. Segue l’offerta di coin, in cui i beneficiari sono determinati da una lotteria. Tutti gli utenti Binance interessati possono partecipare a questa iniziativa.

Anche la distribuzione dei token tra la community è garantita da questo metodo. Ciò impedisce l’acquisto della maggior parte dei token parte delle balene, il che potrebbe essere problematico per il progetto e per i titolari di token di minoranza/al dettaglio.

Con la partecipazione di quasi 1,5 milioni di membri diversi, Launchpad ha finora raccolto oltre 57 milioni di dollari per 23 progetti. MATIC, EGLD e WRX sono alcuni dei progetti degni di nota emersi grazie al Binance Launchpad.

Il Launchpool di Binance

L’altra piattaforma per la raccolta fondi su Binance si chiama Launchpool. Rispetto a Launchpad, è un’innovazione più recente che ha debuttato nella prima metà del 2020. Questo aderisce ai principi DeFi, in cui i membri impegano i propri BUSD, BNB o qualsiasi altro token valido per guadagnare i token del progetto in arrivo, anziché utilizzare un sistema di lotteria come nel caso del Launchpad.

Prima che i progetti vengano offerti su Launchpool, vengono anch’essi sottoposti a un processo di audit e due diligence altrettanto rigoroso, simile a quello di Launchpad.

Gli utenti impegnano i loro BUSD o BNB in ​​Launchpool e vengono premiati con la criptovaluta nativa dei progetti imminenti. Questi benefici, noti come harvest, sono aggiornati ogni ora e sono revocabili in qualsiasi momento.

Nonostante l’attuale crypto winter, Binance Launchpool ha finora distribuito più di 85 milioni di dollari in token da 17 progetti completati, alcuni dei quali hanno visto una cera e propria esplosione nei mesi successivi. Dato che gli investitori essenzialmente ricevono queste coin gratuitamente, ciò è abbastanza significativo.

Il Launchpool di Binance ha prodotto alcuni progetti davvero importanti, tra cui ALICE, ALPHA, REEF e LIT.

Le differenze tra launchpool e launchpad

  • Il Launchpad di Binance è un sistema di lotteria viene utilizzato per distribuire i token di ogni progetto selezionato. Launchpool, d’altra parte, riconosce i token a chiunque sia disposto a impegnare i propri asset detenuti sull’exchange.
  • Poiché si andrà ad investendo in un nuovo progetto, esiste un rischio intrinseco associato a Launchpad. Il tuo investimento potrebbe andar perso anche nel caos in cui il progetto alla fine dovesse fallire. Launchpool, d’altra parte, non comporta alcun rischio perché puoi sempre disimpegnare i tuoi token e raccogliere nuove coin gratuitamente.
  • Per impedire agli investitori più grandi di aggiudicarsi la maggior parte dei token distribuiti, Launchpad ha un limite fissato dal sistema della lotteria. La tua unica restrizione sulla piattaforma Launchpool è invece l’importo che vuoi impegnare per ricevere i token gratuiti a disposizione.
  • Un’altra piccola distinzione è che i token acquisiti tramite Launchpad possono essere scambiati immediatamente. I token maturati grazie al Launchpool, al contrario, hanno un intervallo di tempo diverso prima di poterli scambiare sul mercato.