Cristiano Ronaldo firma una partnership esclusiva con Binance e rilascerà degli NFT quest’anno. Intanto CZ parla del bear market.

Cristiano Ronaldo ha stretto una partnership esclusiva con Binance.

cristiano ronaldo binance

Insieme, cambieremo il gioco degli NFT e porteremo il calcio al livello successivo. E questo è solo l’inizio“. Vediamo bene questo cosa comporta.

Cristiano Ronaldo e Binance: un toccasana per l’attuale situazione

Il leggendario calciatore portoghese, recentemente tornato al Manchester United, creerà una serie di collezioni NFT.

La prima collezione di Ronaldo dovrebbe essere pubblicata entro la fine dell’anno. La stella del calcio giocherà un ruolo fondamentale nel loro design.

Binance ha affermato che la partnership pluriennale includerà anche una “promozione globale con l’obiettivo di offrire ai fan di Ronaldo l’introduzione al Web3“.

Tutti gli NFT saranno disponibili esclusivamente sul marketplace NFT di Binance.

Confermando la notizia ai suoi 101,2 milioni di follower su Twitter, Ronaldo ha detto che avrebbe dato ai suoi fan la possibilità “di possedere un pezzo iconico della storia dello sport“.

E in un video che si è concluso con una strizzata d’occhio, ha aggiunto:

Insieme, cambieremo il gioco degli NFT e porteremo il calcio al livello successivo. E questo è solo l’inizio“.

Binance è il più grande exchange di criptovalute al mondo in termini di volume di scambi.

Gli NFT a tema sportivo sono diventati sempre più popolari negli ultimi 12 mesi, con un certo numero di atleti famosi che hanno stretto partnership con le principali aziende in questo settore.

NBA Top Shot, che vanta alcuni dei momenti più memorabili del basket, è una delle collezioni NFT più vendute di tutti i tempi.

Diverse squadre di calcio hanno iniziato a esplorare questo spazio in rapida evoluzione. Il Liverpool FC ad esempio ha rilasciato la propria collezione all’inizio di quest’anno.

Bitcoin potrebbe rimanere al di sotto del massimo storico per i prossimi due anni, avverte il CEO di Binance

CZ ha suggerito che alcuni appassionati di criptovalute hanno perso il senso della prospettiva, e hanno dimenticato fino a che punto è arrivato il mercato a partire dal 2018.

Bitcoin potrebbe rimanere al di sotto del suo massimo storico di $68.789 per i prossimi due anni, ha avvertito il CEO di Binance.

Parlando con The Guardian, Changpeng Zhao ha affermato che potrebbe volerci del tempo prima che BTC si riprenda dopo essere precipitato a $20.000 negli ultimi mesi.

CZ ha affermato che, se gli investitori avessero saputo nel 2018 che BTC sarebbe stato scambiato a $20.000 nel 2022, sarebbero stati “molto felici“.

Quello è stato l’anno in cui BTC ha assistito a un drammatico crollo da $20.000 a meno di $4.000 in poco meno di 12 mesi, un calo di oltre l’80%.

Sono passati sette mesi da quando la criptovaluta più grande del mondo ha raggiunto un nuovo massimo storico.

I dati mostrano che BTC è sceso di oltre il 70% da quando ha raggiunto questo prezzo record.

CZ ha anche sottolineato che l’attuale minimo di Bitcoin è superiore al suo ultimo picco e che “le fluttuazioni di prezzo sono normali” quando il mercato è in crescita.

L’imprenditore ha anche espresso il suo punto di vista sull’inverno cripto, che ha portato a dolorosi licenziamenti in molte grandi aziende.

Ha affermato che molte aziende sono “in difficoltà” dopo aver speso in modo troppo aggressivo durante il mercato rialzista, ma ha aggiunto:

Ma i progetti che hanno risparmiato denaro, stanno ancora bene, stanno ancora assumendo, stanno ancora crescendo“.

Binance è forte

All’inizio di questo mese, CZ ha affermato che Binance ha un “forziere da guerra molto sano” in questo mercato ribassista, e che l’exchange sta pianificando di aumentare le assunzioni.

Il CEO ha affermato di voler sfruttare l’inverno delle criptovalute “al massimo“. Il co-fondatore Yi He ha detto alla rivista Fortune che sono aperte più di 2.000 posizioni lavorative, aggiungendo:

Lo spazio delle criptovalute è ancora nelle sue fasi iniziali. I mercati ribassisti hanno team più attenti al valore che continuano a costruire all’interno del settore. Consideriamo questo un ottimo momento per coinvolgere i migliori talenti“.