El Salvador rimane convinto della scommessa su Bitcoin e afferma che il rischio per l’economia è “minimo”. Vediamo perché.

El Salvador rimane bullish sulla sua scommessa: Bitcoin come valuta a corso legale. Di fatto è stata la prima nazione nella storia a fare un passo così coraggioso. Ma anche a causa dell’investimento in criptovalute, il paese ora è gravemente in rosso.

bitcoin el salvador

Le stime delle ultime settimane hanno suggerito che il valore della sua criptovaluta è diminuito di oltre $40 milioni, una cifra probabilmente favorita dalla recente accelerazione delle vendite. Vediamo cosa può succedere.

El Salvador e la sua scommessa su Bitcoin: cosa succederà?

Il ministro delle finanze Alejandro Zelaya ha respinto le affermazioni secondo cui il mercato ribassista di BTC potrebbe mettere a repentaglio la salute fiscale della nazione.

Da settembre, quando è entrata in vigore la legge sui bitcoin del presidente Nayib Bukele, El Salvador ha acquistato 2.301 BTC.

Le stime delle ultime settimane hanno suggerito che il valore di questa criptovaluta è diminuito di $40 milioni, una cifra probabilmente esacerbata dalla recente accelerazione delle vendite.

Secondo Reuters, Zelaya ha affermato che $40 milioni “non rappresentano nemmeno lo 0,5% del nostro budget generale nazionale“, aggiungendo:

Quando mi dicono che il rischio fiscale per El Salvador a causa di Bitcoin è davvero alto, l’unica cosa che posso fare è sorridere. Il rischio fiscale è minimo“.

Bukele ha affrontato le critiche di alcuni scettici di Bitcoin per aver scelto di “comprare al ribassoin modo ripetuto negli ultimi mesi, considerando che un salvadoregno su quattro vive al di sotto della soglia di povertà.

Zelaya ha sottolineato che qualsiasi discorso sulle perdite è ipotetico perché il paese non ha venduto nessuno dei suoi Bitcoin, descrivendo analisi di questa natura come “superficiali” e “ignoranti”.

Durante il mercato ribassista del 2018, Bitcoin è sceso complessivamente dell’80%. Se questo schema dovesse ripetersi, la criptovaluta più grande del mondo potrebbe finire per toccare minimi di $14.000 nei prossimi mesi.

Sebbene le prestazioni passate non indichino sempre cosa ci aspetta in futuro, l’attuale clima economico suggerisce che il livello dei $20.000 non ha l’aria di essere il minimo per BTC.