Bitcoin scende ulteriormente mentre l’S&P 500 conferma il mercato ribassista, MicroStrategy a rischio di richieste di margini.

Bitcoin è scivolato ai minimi di $20.950 nelle prime ore di martedì mattina, poche ore dopo che l’S&P 500 ha confermato ufficialmente un mercato ribassista.

binance prelievi sospesi

I dati mostrano che c’è poco da stare allegri. La capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute ora inferiore a $ 1 trilione. Bitcoin è rimbalzato dopo aver raggiunto il livello dei $20.950,82. Vediamo bene cosa può succedere.

Bitcoin: cosa dobbiamo aspettarci da questo mercato ribassista

Le cose sono andate di male in peggio per la criptovaluta più grande del mondo durante gli orari di trading asiatici. Diciamo che ultimamente le vendite sono state particolarmente pronunciate.

Il breve calo a $21.000 ha messo anche MicroStrategy nella situazione di dover affrontare una richiesta di margine su un prestito di $205 milioni garantito da Bitcoin.

Tutto ciò avviene in un contesto di incertezza su come la Federal Reserve intende affrontare livelli di inflazione incontrollati. Un aumento di 75 punti base è ora considerato sempre più probabile.

Un’ulteriore volatilità potrebbe attendersi per BTC nei prossimi giorni. Gli economisti della banca centrale statunitense si incontreranno mercoledì.

La chiusura di lunedì ha visto l’S&P 500 chiudere a quota 4.796,56, in calo del 21,8% dai massimi registrati a gennaio.

In confronto Bitcoin è ora al di sotto del suo massimo storico più recente di $68.789 del 66,7%, in quanto gli investitori scaricano gli asset più rischiosi a favore di quelli più conservativi.

Supporto forte a $21.000

I dati mostrano che c’è ben poco da stare allegri. La capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute ora inferiore a $ 1 trilione. Bitcoin è rimbalzato dopo aver raggiunto il livello dei $20.950,82.

A partire dalle 7:00 ora di Londra di martedì mattina, è attualmente scambiato a $22.796,04. Questo vuol dire che alcuni trader sono ancora determinati ad acquistare i cali nonostante i livelli elevati di volatilità.

Ci sono alcuni segnali di una leggera tregua. I futures azionari statunitensi sono in aumento di circa l’1%.

La carneficina di lunedì ha visto Binance, la società madre di CoinMarketCap, sospendere temporaneamente i prelievi di Bitcoin, con l’interruzione attribuita a una “transazione bloccata sulla blockchain“.

Il CEO di Binance, Changpeng Zhao, ha sottolineato che i fondi erano al sicuro in quel momento e che i prelievi dalla rete sarebbero ripresi circa tre ore dopo.

Gli investitori in criptovalute erano già nervosi dopo che la rete Celsius ha interrotto bruscamente prelievi, trasferimenti e gli scambi lunedì scorso.

C’è stato poco in termini di aggiornamento dalla piattaforma di prestito in criptovalute. L’unico tweet della rete è stato quello di confermare che “non aveva nulla a che fare con la creazione di un cosiddetto token CEL 2.0“, aggiungendo:

Il nostro team di sicurezza è in allerta, come tutti voi dovreste essere. Si prega di essere vigili.

Gli utenti hanno risposto a questo post chiedendo aggiornamenti su quando potranno richiedere il rimborso. Staremo a vedere.