Gli NFT ci riservano sempre delle sorprese. In questo articolo vedremo le notizie più interessanti nel mondo dei token non fungibili.

Criptomercato esamina gli eventi più emozionanti nello spazio NFT: da Kanye West che ha depositato brevetti per NFT e metaverso (nonostante la precedente riluttanza), al ristorante di Snoop Dogg a tema Bored Ape Yacht Club.

nft snoop dogg west samsung

Il mondo degli oggetti da collezione digitali continua ad espandersi nei settori tradizionali. Nel frattempo il rapper Kanye West, che una volta ha chiesto alla gente di smettere di chiedergli degli NFT, ha segretamente depositato diversi brevetti.

Ecco una carrellata delle principali notizie sui token non fungibili (NFT) della scorsa settimana.

Kanye West finalmente abbraccia gli NFT e il Metaverso

A gennaio, il rapper, produttore e stilista Kanye West tramite Instagram ha avvertito i suoi fan di non chiedergli oggetti da collezione digitali. Ha condiviso un’immagine di una nota scritta a mano che diceva:

Non chiedermi di fare un c***o di NFT. Chiedimelo più tardi.

kanye west twitter
(credits: Twitter)

Sembra che l’Occidente sia finalmente pronto per il “dopo”, nonostante l’apparente reticenza.

Il rapper sta pianificando silenziosamente di entrare nello spazio Web3. Giovedì scorso è arrivata la notizia che la Mascotte Holdings Inc. di West aveva depositato 17 domande di marchio presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti relative a “beni non fungibili” ed “esperienze metaverse”. Uno dei documenti in particolare parlava di “fornire un mercato online per gli acquirenti di oggetti da collezione, valute, token e asset crittografici e/digitali“.

La mossa è stata scoperta dall’avvocato dei marchi Josh Gerben di Gerben Intellectual Property. E da tutte le indicazioni, le applicazioni sono incentrate sull’utilizzo del marchio YEEZUS, il nome dell’album del 2013 di West.

Archiviate il 27 maggio, le applicazioni si estendono anche a una miriade di altri prodotti al di fuori dello spazio crittografico, inclusi videogiochi, negozi al dettaglio, abbigliamento, cosmetici e parchi di divertimento, tra gli altri. Le applicazioni non hanno fornito ulteriori dettagli sul tipo di prodotti NFT e metaverse che West ha in mente.

Snoop Dogg aprirà un ristorante a tema Bored Ape Yacht Club

Il famoso cantante e rapper americano Snoop Dogg non è estraneo allo spazio Web3. Dalla sua collaborazione con The Sandbox sul suo spazio metaverso Snoopverse alla sua rivelazione sugli investimenti in NFT, ha continuato a far parlare di sé nel settore. La sua ultima mossa è il lancio di un nuovo ristorante a tema Bored Ape.

Il mese scorso, un gruppo di appassionati e imprenditori di NFT si è unito per lanciare il primo ristorante ispirato a Bored Ape. Ora, il team dietro il ristorante Bored & Hungry, sta integrando Snoop Dogg per aprire il suo prossimo ristorante a tema NFT.

Snoop Dogg – insieme al Food Fighters Universe – ha annunciato l’intenzione di aprire un altro ristorante a tema Bored Ape. Chiamato il Dr. Bombay’s Sweet Exploration, lo spot offrirà una “esperienza al dettaglio immersiva” a Los Angeles.

Il nome, “Dott. Bombay”, proviene dall’avatar Bored Ape di Snoop. Annunciando il nuovo membro del team di Food Fighters Universe, AKA Dr. Bombay, Food Fighters Universe ha twittato in questo modo venerdì scorso.

Una delle cose interessanti degli NFT della collezione BAYC è che ai titolari vengono concessi pieni diritti commerciali sui propri avatar. Di conseguenza, i titolari hanno spesso utilizzato le proprie scimmie annoiate per prodotti che vanno dalla birra all’abbigliamento, ai film e persino alle confezioni di marijuana.

Quindi chi possiede un Bored Ape ha il diritto di commercializzare il proprio NFT. Sebbene il ristorante a tema Ape di Snoop non sia un ristorante Bored Ape ufficiale di Yuga Labs, il rapper è pienamente nel giusto ad usare il suo avatar come meglio crede.

Vale anche la pena ricordare che anche il figlio di Snoop, Cordell Broadus, fa parte dell’iniziativa.

Food Fighters Universe sta collegando cibo e Web3 e aprendo una strada all’utilità nella vita reale per gli NFT”, ha affermato Cordell, in una dichiarazione. “È il futuro dell’industria della ristorazione e io e mio padre siamo entusiasti di entrare a far parte del team e utilizzare la loro esperienza per dare vita al Dr. Bombay“.

Il co-fondatore di Bored Apes si scaglia contro Discord dopo che il server è stato hackerato

La scorsa settimana, il server Discord della popolare raccolta NFT Bored Ape Yacht Club (BAYC) è stato hackerato. L’hacker ha fatto fuori 200 ETH ($358.962) di NFT dall’ecosistema. Fortunatamente, la BAYC ha intercettato subito il movimento.
Oggi i nostri server Discord sono stati hackerati. Il team l’ha affrontato rapidamente. Sembra che siano stati colpiti circa 200 ETH di NFT“.

In risposta all’incidente, il co-fondatore Gordon Goner ha citato la popolare app di chat su Twitter, affermando che Discord “non funziona per le community Web3. Abbiamo bisogno di una piattaforma migliore che metta la sicurezza al primo posto“.
Yuga Labs, la società dietro la collezione NFT, sta indagando sull’exploit. Altri affermano che l’hacking è stato in realtà colpa degli utenti stessi di BAYC Discord e non dell’app.

L’analista OKHotshot ha scritto: “Usa lo strumento correttamente prima di incolparlo.”

Phishing: un problema ricorrente per gli NFT

Allo stesso modo, lo sviluppatore Cory.eth, il cervello dietro la raccolta NFT OpenAvatar, ha affermato che gli utenti “devono solo usare meglio la tecnologia“.

Non è la prima volta che una collezione NFT viene colpita dagli hacker. Il mese scorso è stato il turno dell’account Instagram ufficiale della collezione. Tramite un link di phishing, alcuni malintenzionati hanno rubato un totale di $2,8 milioni di oggetti da collezione dai portafogli degli utenti.

Intanto l’ApeCoin DAO ha votato affinché ApeCoin rimanga sulla rete Ethereum. Questo arriva dopo che il metaverso Otherside di Yuga Lab ha sostenuto milioni di dollari in commissioni sul gas, suscitando preoccupazioni e discussioni crescenti sul passaggio ad altre blockchain come Avalanche. Alla fine, ApeCoin DAO ha votato a favore della permanenza su Ethereum, superando a malapena l’altra parte con il 53,62% dei voti a favore.

Quantum svela la sua Galleria NFT a Los Angeles per aiutare gli artisti ad emergere

Venerdì scorso, il famoso creatore e fotografo NFT Justin Aversano ha aperto la sua prima galleria NFT fisica. La nuova installazione artistica ha debuttato sull’iconica Third Street Promenade a Santa Monica, in California.

Meglio conosciuto per la sua ricercatissima collezione di fotografie NFT Twin Flames, Aversano spera che lo spazio fisico incoraggerà gli artisti NFT a mostrare le loro opere digitali. Parlando con i giornalisti all’evento di apertura, ha detto:

Sono stato in grado di elevare altri artisti con il mio successo, ed è quello che amo fare [… ] E voglio condividere l’abbondanza, perché questo è ciò che significa essere un artista e una brava persona: condividere la ricchezza“.

galleria nft quantum
(credits: quantum.art)

Le pareti della galleria sono fiancheggiate da grandi televisori a schermo piatto che mostrano le opere di diversi artisti digitali che hanno collaborato con la startup. Le foto della collezione Twin Flames di Aversano sono proiettate su grandi tende sospese al centro dello spazio.

Co-fondata da Aversano, Quantum Art è una piattaforma NFT incentrata sulla fotografia, ed è stata lanciata lo scorso autunno. L’artista ha iniziato a raccogliere fondi per sostenere la sua visione qualche tempo fa. A febbraio, la piattaforma si è assicurata un finanziamento di 7,5 milioni di dollari. A marzo, Aversano ha lanciato Quantum Keys, una raccolta NFT che garantisce l’accesso a vantaggi esclusivi. In particolare, i titolari di NFT possono ospitare i propri eventi presso il Quantum Space LA, oltre alle aree VIP della galleria NFT.

Un esperimento

Secondo il fotografo, la galleria di Santa Monica è un esperimento. Dopo il successo ottenuto, Aversano spera di aprire installazioni simili in tutto il mondo, a partire dal prossimo anno. “Abbiamo in programma di aprirne uno al mese a partire dall’anno prossimo“, ha detto. “Vogliamo avere da 20 a 50 spazi in tutto il mondo“. Ogni nuova sede di Quantum Space dovrebbe inoltre coniare la propria collezione NFT per garantire che ogni spazio abbia il proprio gruppo di appartenenza.

Sono entusiasta e davvero interessato a vedere come andrà a finire e come potremmo potenzialmente cambiare la narrativa del ‘gli NFT sono cattivi’ e ‘gli NFT non sono ecologici”, ha detto Rebecca, manager di Quantum Space LA e UnicornDAO di UnicornDAO Lamis. “Penso che possiamo fare molto in questo senso“.

Nel frattempo, Aversano ha approfittato dell’inaugurazione della galleria venerdì per svelare la sua nuova collezione NFT chiamata Doppelgänger, una raccolta di 1.000 outtakes di Twin Flames.

Samsung lancia un nuovo server Discord per espandersi nel Web3

Gli NFT – nonostante vari periodi di stallo – si sono imposti come una nuova classe di asset. E così diversi marchi importanti sono entrati nel mercato nel tentativo di aprire nuove strade. Martedì scorso, il braccio statunitense del conglomerato tecnologico Samsung ha annunciato il lancio di un nuovo server Discord per supportare le sue iniziative nel Web3.

Il server Samsung US Discord ufficiale si attiverà il 7 giugno alle 8:37 ET come destinazione virtuale per approfondire le connessioni con i consumatori e coltivare una comunità di creatori […]” ha affermato la società in una nota. Il server Discord si Samsung si posiziona quindi come un modo divertente e interattivo per consentire a fan, giocatori e creatori di interagire e ottenere l’accesso esclusivo a prodotti, eventi, token non fungibili (NFT) e altri servizi basati su Web3.

Entro 24 ore dal suo lancio, il server Discord ha accolto oltre 6.000 membri. Le persone che si sono unite entro le prime 24 ore sono state premiate con ruoli OG, con piani per selezionare casualmente alcuni utenti che riceveranno omaggi giornalieri tra il 7 e il 10 giugno.

A gennaio, Samsung Electronics America ha collaborato con la piattaforma metaverse Decentraland. Sempre a gennaio, la società ha annunciato i suoi piani per abilitare il supporto NFT sulle TV nel 2022.

Gli NFT: Illuvium guadagna 72 milioni di dollari dalle vendite di terreni digitali

Il gioco di ruolo basato su Ethereum, Illuvium, ha raccolto oltre 72 milioni di dollari dalla vendita di appezzamenti di terreno digitale.
Nella vendita iniziata giovedì scorso e terminata la domenica successiva, il gioco NFT ha venduto quasi 20.000 oggetti digitali a investitori e potenziali giocatori. Del suddetto numero di lotti, 29 sono stati riservati dal team di sviluppo, mentre due lotti di livello 5 saranno venduti all’asta utilizzando un formato standard in un secondo momento.

I numeri

19.969 appezzamenti sono stati venduti tramite un’asta, nella quale gli NFT sono stati venduti dal più costoso al più economico. Il prezzo base era di 2 ETH ($3.700 nel momento in cui scrivo) per le terre di livello 1, 6 ETH ($11.000) per il livello 2, 20 ETH ($37.000) per il livello 3 e 80 ETH (circa $148.000) per il livello 4. I terreni di livello 5 sono ovviamente i più esclusivi della collezione. Al termine della vendita, i creatori del gioco hanno raccolto oltre 72 milioni di dollari.

Il team del progetto ha fatto sapere tramite un tweet che circa 4.018 ETH ($7,4 milioni) saranno ridistribuiti a chi possiede il token ILV del gioco in staking. Inoltre, 239.388 dei token sILV2, per un valore di circa $22 milioni di dollari, verranno bruciati per ridurre la fornitura totale del token. “Inflazione cattiva, deflazione buona“, si legge in un comunicato ufficiale sul burn pianificato.

Alla fine, Illuvium rilascerà un totale di 100.000 appezzamenti di terreno. Questi NFT daranno ai possessori l’accesso a numerosi vantaggi all’interno del gioco, inclusa la possibilità di estrarre carburante che può essere rivenduto ad altri giocatori.

Le vendite di terreni NFT hanno sfruttato Immutable X, una soluzione di ridimensionamento layer 2 di Ethereum che consente transazioni più veloci, più economiche e più efficienti dal punto di vista energetico.