Tutti conoscono i protocolli POS o POW, ma il POAP o Proof of Attendance Protocol non è altrettanto famoso, cos’è? Scorpiamolo!

Il Proof of Attendance Protocol (POAP) è un protocollo che consente la trasmissione sicura e verificabile di dati tra due o più parti. In questa guida, discuteremo le basi del POAP e come può migliorare la sicurezza e la trasparenza in vari settori.

proof attendance protocol

Il Proof of Attendance Protocol (POAP) utilizza contratti intelligenti sulla blockchain di Ethereum per gestire i token di eventi e la distribuzione dei premi. I risparmi sui costi ottenuti utilizzando la blockchain possono migliorare i margini e la redditività complessivi degli organizzatori di eventi.

È stato istituito all’inizio del 2017 per affrontare i problemi con i protocolli di consenso Proof of Work (PoW) esistenti. La rete è una piattaforma open source che consente agli sviluppatori di creare e distribuire applicazioni decentralizzate su contratti intelligenti prestabiliti, sicuri, a basso costo e compatibili con Ethereum.

Pertanto, il protocollo POAP mira a incoraggiare eventi più piccoli e anche amatoriali consentendo loro di raccogliere fondi molto più facilmente di prima. Le persone possono unirsi per una causa comune e raggruppare le proprie risorse attraverso contratti intelligenti per organizzare un evento. Tutto ciò riduce i costi per tutte le persone coinvolte e fornisce un modo migliore per gli organizzatori di eventi che potrebbero non avere l’esperienza per organizzare i propri eventi.

Definizione di Proof of Presence Protocol (POAP)

Il Proof of Attendance Protocol (POAP), come abbiamo detto pocanzi, è un protocollo che consente la trasmissione sicura e verificabile dei dati tra due o più parti. Può essere utilizzato per vari scopi, tra cui dimostrare la partecipazione a un evento, verificare le credenziali accademiche o persino proteggere le firme digitali.

Il protocollo è una miscela perfetta del mondo digitale e fisico. La partecipazione a eventi, conferenze, seminari e altri raduni può ora essere registrata su una blockchain attraverso un’applicazione con licenza sviluppata da questo progetto. Coloro che desiderano partecipare a qualsiasi incontro in cui è stata installata l’app POA Network mostreranno i loro volti durante il processo di check-in. La loro presenza verrà quindi contrassegnata con il timestamp sulla blockchain tramite questa applicazione.

I dati registrati sulla rete POA sono protetti. Pertanto, nessuno può modificare o falsificare record su di esso a causa della sua immutabilità. Ogni 10 minuti, l’app produce un codice QR che rappresenta lo stato attuale di tutti gli eventi e le attività. Un indirizzo pubblico con il codice QR corrispondente viene pubblicato in un luogo in cui i partecipanti all’evento possono accedervi facilmente. I partecipanti possono utilizzare questo codice QR per effettuare il check-in a un evento in movimento. Ciò consentirà loro di dimostrare la loro presenza senza avere alcun record cartaceo.

Il Proof of Attendance Protocol utilizza un semplice modello di offerta iniziale di token (ICO) per finanziare ulteriori attività di sviluppo e marketing. Questo modello elimina la necessità di un eventi tradizionali che richiedono budget elevati, sviluppatori aziendali dedicati e altre risorse.

La storia del Proof of Attendance Protocol

Nel 2012, Dan Novaes ha avuto una brillante idea di un’applicazione basata su blockchain che premia gli utenti in base al tempo trascorso in un determinato evento. Questo concetto si è evoluto in un protocollo decentralizzato chiamato Proof of Attendance che viene implementato dal team di POA Network.

I POAP sono stati introdotti per la prima volta nel 2019 all’ETH Denver Convention. Gli organizzatori dell’evento hanno fatto affidamento in gran parte sulle donazioni di vari influencer e sviluppatori. Hanno tenuto un hackathon della convention, a cui hanno partecipato gli hacker. Ad ogni partecipante è stato assegnato un POAP come ricompensa per la loro partecipazione. Così è nato il POAP.

La natura decentralizzata del protocollo consente di inviare e verificare la prova di partecipazione da parte di un organizzatore di eventi che può quindi rilasciare un certificato digitale. Questi ultimi possono includere dati aggiuntivi come il riconoscimento dei relatori, buoni sconto e altre informazioni rilevanti. Tale registrazione è valida solo durante o dopo l’evento dato e fornisce una prova affidabile che qualcuno fosse fisicamente presente qui.

L’uso della blockchain consente di creare un registro pubblico decentralizzato per archiviare dati e non può essere modificato. Il protocollo stesso è completamente trasparente, consentendo a qualsiasi utente di verificare l’evento a cui ha partecipato controllando sulla blockchain.

POA Network offre tre diverse soluzioni in parallelo. In primis, esiste un protocollo aperto che qualsiasi azienda o organizzazione può adottare per creare un’applicazione decentralizzata. Inoltre, i servizi di monitoraggio delle presenze sono disponibili solo per l’uso da parte degli organizzatori di eventi che possono creare badge personalizzati che archiviano i dati di prova digitale delle presenze su blockchain private POA. Per concludere, il team ha lanciato TokenClub, un servizio automatico basato su abbonamento che invia biglietti/badge per eventi e altre risorse digitali esclusive agli abbonati.

Come funziona il POAP

I partecipanti possono creare o partecipare a eventi utilizzando le applicazioni IOS o Android dai loro telefoni. Gli eventi sono per natura gratuiti, ma avranno la possibilità di diventare a pagamento in caso lo voglia l’organizzatore. Quando arrivi all’evento, apri l’applicazione e scansiona un codice QR o i dati sulla tua posizione per il check-in. Questo genera un record di presenza insieme a un timestamp, archiviato in modo sicuro sulla blockchain di Ethereum in uno smart contract. Un’identità crittografica può essere utilizzata per tenere traccia dei partecipanti negli eventi in modo che non debbano passare attraverso lo stesso processo ogni volta.

I partecipanti possono essere divisi in tre gruppi

I creatori di eventi

Possono utilizzare il POAP per monetizzare i loro eventi addebitando una commissione o offrendo premi. Sono responsabili dell’impostazione dei requisiti di check-in, che lo smart contract applica automaticamente. I creatori di eventi devono anche pagare i biglietti per gli eventi utilizzando Ether, token POA20 o qualsiasi altro token ERC20 tramite MetaMask. Possono condividere i loro eventi sui social media e sul sito Web di Eventum per far crescere il loro pubblico.

I promotori di eventi

Tutti vogliono più attenzione al loro evento e il POAP consente di provare che il tuo mercato di riferimento sta partecipando, nonché la prova che stanno partecipando persone non mirate. I promotori di eventi possono richiedere a un pubblico di destinazione di creare un record POAP per i loro eventi utilizzando la funzione di attestazione personalizzata. Ad esempio, una convention di videogiochi può scegliere di incentivare i giocatori premiando coloro che effettuano il check-in con token o altri premi riscattabili solo al loro evento.

i partecipanti

I partecipanti possono utilizzare i token POA20 come valuta durante l’evento. I token POA20 sono ideali per questo scopo in quanto non sono trasferibili durante l’evento, il che significa che nessuno può prenderli da te una volta che sono stati pagati.

Il modello di token della piattaforma Ethereum viene utilizzato dal Proof of Attendance Protocol (POAP) per fornire incentivi a creatori di eventi, promotori e partecipanti attraverso incentivi per detenere o spendere token. Il Proof of Attendance Protocol è una dApp costruita sulla blockchain di Ethereum e utilizza la rete POA come infrastruttura backbone.

L’algoritmo di consenso della rete POA – Proof-of-Authority (PoA) – viene utilizzato per garantire che le transazioni siano convalidate da account approvati, noti anche come validatori. I validatori bloccano una parte dei loro token come puntata, ed è con questa puntata che convalidano le transazioni.

Casi d’uso di POAP

I token POAP possono essere utilizzati come incentivi in ​​vari luoghi ed eventi. Studenti che frequentano seminari, workshop, lezioni, ecc. Inoltre, possono essere utili per tracciare le presenze in caso di eventuali controversie in una fase successiva. L’utilità dei token POAP va oltre la partecipazione a eventi. Un altro caso d’uso è come pagamento, ricevere incentivi e guadagnare premi all’interno dell’ecosistema del protocollo POA.

POAP è stato progettato per risolvere i problemi relativi alla presenza, alla distribuzione dei premi e ai record verificabili. Uno di questi esempi è il suo utilizzo come incentivo per gli studenti che frequentano seminari, workshop o classi. In caso di future controversie sulla presenza, avere un record verificabile memorizzato sulla blockchain aiuterà a dimostrare quale parte ha ragione nella sua affermazione.

Inoltre, i token POAP possono essere distribuiti da aziende che organizzano seminari e workshop agli studenti che frequentano le loro classi. Questo è progettato per motivare gli studenti e incoraggiarli a frequentare più frequentemente, con conseguente miglioramento dei tassi di fidelizzazione per l’azienda che gestisce i workshop o seminari.

In base alla progettazione, i token POAP sono conformi a ERC20, il che significa che possono essere facilmente integrati in qualsiasi dAPP basata su Ethereum.

Vantaggi forniti dal Proof of Attendance Protocoll

Il Proof of Attendance Protocol (POAP) offre numerosi vantaggi, alcuni dei quali sono i seguenti:

  • Consente agli organizzatori di eventi di monitorare facilmente i partecipanti e queste informazioni possono essere utilizzate per scopi di marketing, promozione e altri.
  • Rende facile per le persone dimostrare la loro partecipazione a eventi e riunioni senza avere alcuna forma di registrazione o documentazione.
  • La rete POA ha un sistema di archiviazione dati immutabile che nessuna terza parte non può manipolare. È un ottimo strumento per la gestione delle identità e i sistemi di tracciamento, di cui presto beneficeranno molte istituzioni.