La Giamaica diventerà il prossimo paese a lanciare una valuta digitale della banca centrale a livello nazionale. Ecco perché.

La Banca Centrale della Giamaica ha ricevuto il via libera per emettere la propria CBDC come valuta a corso legale, a seguito di un voto al Senato del paese.

bitcoin jamaica giamaica adozione

Si spera che la Central Bank Digital Currency sia particolarmente vantaggiosa per coloro che non hanno un conto bancario. La mancanza di fondi o di documenti d’identità spesso si rivela un ostacolo per coloro che desiderano accedere ai servizi finanziari. Scopriamo di cosa si tratta.

Giamaica: arriva la nuova valuta digitale ufficiale

Conosciuto come Jam-Dex (da non confondere con gli exchange decentralizzati), l’arrivo dell’asset digitale segue una prova di successo tenutasi alla fine dell’anno scorso.

Si spera che la CBDC sia particolarmente vantaggioso per coloro che non dispongono di un conto bancario in Giamaica.

Il senatore Johnson Smith ha sottolineato che “non sarà richiesto alcun conto bancario” per detenere questa CBDC, spiegando:

Otterrai un wallet CBDC emesso da banche o fornitori di servizi di pagamento autorizzati con processi più semplici e a misura di cliente per un facile accesso. Si prevede inoltre che il CBDC ridurrà i costi associati alla fornitura di un mezzo di pagamento nazionale e fornirà un’alternativa all’emissione di banconote“.

In molti paesi, l’uso delle banconote è notevolmente diminuito a causa del coronavirus. Alcuni rivenditori hanno deciso di non accettarle più, per prevenire la trasmissione del COVID-19.

I politici sono ottimisti sul fatto che anche le piccole e medie imprese ne gioveranno. Non ultimo perché le commissioni di gestione del contante saranno fuori dall’equazione.

Una tendenza in crescita

La Bank of Jamaica ha precedentemente spiegato di aver iniziato “in silenzio” a esplorare il potenziale delle valute digitali della banca centrale nel maggio 2020. Ha sottolineato che questa risorsa digitale non dovrebbe essere confusa con le criptovalute.

Ha inoltre sottolineato che non ci sono piani per eliminare banconote o monete, con la coesistenza di denaro digitale e cartaceo. Questo aiuta ad affrontare i timori che l’arrivo delle CBDC possa isolare coloro che non hanno accesso agli smartphone.

Un altro potenziale svantaggio, per ammissione della BoJ, risiede nel modo in cui questa CBDC non guadagnerà interessi quando è in un account.

Secondo gli ultimi dati del Consiglio Atlantico, 105 paesi, che rappresentano uno sbalorditivo 95% del PIL globale, stanno esplorando una CBDC.

Alcune nazioni sono in una fase più avanzata di altre. La Cina sta dando gli ultimi ritocchi allo yuan digitale. La Nigeria invece, la più grande economia africana, ha lanciato la sua CBDC nell’ottobre 2021.

E avvertendo che le principali economie continuano a trascinare i piedi, il Consiglio Atlantico afferma:

Tra le economie del G7, gli Stati Uniti e il Regno Unito sono i più indietro nello sviluppo della CBDC. La Banca centrale europea ha segnalato che punterà a fornire un euro digitale entro la metà del decennio“.

CBDC vs Criptovalute: cosa cambia?

Come ci si potrebbe aspettare, le CBDC sono visti in modo sospetto nei circoli crittografici. I sostenitori di Bitcoin preferiscono incoraggiare i paesi ad adottare BTC come moneta a corso legale. Solo due nazioni lo hanno fatto finora: El Salvador e la Repubblica Centrafricana.

I detrattori di BTC, come il miliardario messicano Ricardo Salinas, temono che le CBDC possano minare la privacy perché non offrono lo stesso livello di anonimato delle banconote. Durante la conferenza Bitcoin 2022 a Miami, ha dichiarato che potrebbero essere “peggiori del dollaro” e ha aggiunto:

Mi piacciono i sigari. No, no. I CBDC non andrebbero bene per un sigaro. Festeggiare dopo le 2 del mattino? Vietato. Niente soldi dopo le 2 del mattino. Ti seguiranno nel 100% della tua spesa: quanto hai speso e come l’hai speso.

E durante la conferenza The Capital tenutasi nel metaverso, il CEO di MicroStrategy Michael Saylor è andato oltre, sostenendo che non c’è interesse per un CBDC “da nessuna parte nel mondo occidentale:

Non credo che le banche lo vogliano. Non credo che la popolazione lo voglia. Le banche lo considererebbero un’invasione dei loro affari. E penso che i consumatori e gli elettori non lo vogliano perché pensano che sia un’invasione della loro libertà e della loro sovranità.