Trapelano i piani di Elon Musk per Twitter. Il New York Times rivela gli ambiziosi obiettivi del miliardario: ecco cosa vuole fare.

Secondo il New York Times Elon Musk vuole generare attraverso Twitter 1,3 miliardi di dollari entro il 2028. Le criptovalute avranno un ruolo in tutto questo?

Estratti del documento, che pare sia stato anche distribuito agli investitori, suggeriscono che il miliardario abbia intenzione di introdurre un maggior numero di transazioni all’interno del social network.

Elon Musk twitter dogecoin

Twitter offre già una funzione che consente ai creatori di contenuti di essere ricompensati con Bitcoin ed Ether. Tuttavia il giornale americano ha descritto questo aspetto come una parte “trascurabile” del modello di business generale del gigante della tecnologia. Vediamo bene cosa può succedere alla piattaforma.

Elon Musk: rivelati i piani per Twitter

Il rapporto indica che Musk vuole che l’attività di pagamento all’interno dell’ecosistema generi 15 milioni di dollari entro il prossimo anno, e che successivamente goda di una crescita esponenziale. Questo solleva parecchi dubbi sul fatto che le criptovalute possano svolgere un ruolo in tutto questo.

Le altre ambizioni di Musk includono il fatto che Twitter possa raggiungere un fatturato di $26,4 miliardi entro il 2028, cinque volte superiore ai $5 miliardi generati nel 2021. La pubblicità ha rappresentato da sola il 90% del fatturato dell’azienda nel 2020. L’uomo più ricco del mondo vuole ridurre questa percentuale a solo il 45%, sostituendo il resto con licenze e abbonamenti in grado di portare maggiori somme di denaro.

Marketing e pubblicità: la tecnologia blockchain può essere la soluzione?

Twitter Blue sarà probabilmente una parte fondamentale di questa strategia, in cui gli abbonati pagano $3 al mese per godere di un maggiore grado di personalizzazione. L’obiettivo è attirare 931 milioni di utenti entro il 2028 (rispetto ai 217 milioni alla fine del 2021). 159 milioni di persone è la quota target da raggiungere per gli abbonamenti a Twitter Blue.

In alcuni degli ultimi tweet, Elon Musk ha già suggerito che Twitter Blue sarà più economico di quanto non sia ora. Gli utenti avranno inoltre la possibilità di pagare utilizzando Dogecoin.

Un altro dettaglio intrigante riguarda i piani per il lancio di un misterioso nuovo prodotto, finora noto come “X”. Si vocifera che potrebbe trattarsi di un nuovo strumento che consente agli utenti di Twitter di iscriversi ad un’esperienza premium senza pubblicità.

Come acquistare step-by-step Dogecoin (DOGE) nel 2022: le migliori piattaforme

Piani ambiziosi

Il pitch deck è dettagliato e ambizioso ed è chiaro che Elon Musk vuole che Twitter diventi una superpotenza ancora più grande di quanto non sia oggi.

Data la sua esperienza in Tesla e SpaceX, la vena innovativa dell’imprenditore potrebbe spingere il social network a nuovi livelli. Ma la determinazione di Musk nel rendere Twitter un paradiso per la libertà di parola suscita diversi e fondati timori. Gli utenti si sentiranno autorizzati a diffondere teorie tossiche senza possibilità di censura?

La scorsa settimana, Musk si è assicurato $7 miliardi di nuovi finanziamenti per il suo accordo su Twitter, il che significa che può fare meno affidamento sulla sua ricchezza personale. I finanziamenti principali ammontano a $1 miliardo da parte del co-fondatore di Oracle e membro del consiglio di Tesla Larry Ellison, ed oltre $500 milioni da Binance.

Rimangono molti punti interrogativi sull’accordo: Musk ricoprirà il ruolo di CEO di Twitter una volta finalizzato l’acquisto? Che succede alla pubblicità? E riguardo le criptovalute? Osserviamo con enorme interesse.